Loading

I miei cinque anni in Senato GIANLUCA ROSSI

La XVII Legislatura si sta concludendo, ho tentato di rispondere alle istanze nazionali e territoriali con impegno e serietà. Ho fatto del mio meglio per rappresentare i cittadini che cinque anni fa hanno riposto in me stima, fiducia e aspettative.

Credo sia stato fatto un buon lavoro sia da parte del Governo che del Parlamento. Si poteva fare certamente di più, peccato per alcune cose non concluse come lo ius soli, ma allo stesso tempo si sono ottenuti risultati importanti attesi da decenni, soprattutto in tema di diritti civili. Per quanto riguarda l'impegno preso con gli elettori, vorrei raccontare qui di seguito il mio lavoro in Senato. Non mi sono sentito mai solo, grazie a tutti quelli che mi hanno sostenuto, a volte criticato, e che hanno contribuito agli obiettivi raggiunti. E' stato un privilegio servire il mio Paese, il mio territorio, la mia comunità alla quale sono profondamente legato.

Con lo 0,26% di assenze sono il secondo senatore più presente, come mostrano i dati di openparlamento; le mie missioni hanno riguardato incontri e attività sul territorio (crisi aziendali, vicenda AST, Istituto Briccialdi, ecc.). Per approfondire il mio lavoro si può consultare la mia pagina del Senato o il mio sito www.rossigianluca.it

Ho presentato:

  • 4 disegni di legge a mia prima firma. 2 di questi sono stati approvati.
  • 5 mozioni, tra queste quella riguardante la soluzione della crisi di Acciai Speciali Terni (AST) approvata dall'Assemblea del Senato.
  • 40 interrogazioni su AST, Ex Novelli, SGL Carbon, Polo chimico, Istituto musicale Briccialdi, Mobilità ferroviaria e infrastrutture regionale, la chiusura di uffici postali sul territorio, Il nuovo ospedale di Narni - Amelia, la Fabbrica d'Armi di Terni.

Sono stato relatore di 13 provvedimenti.

Cofirmatario di altri 85 disegni di legge, 59 mozioni ed interpellanze e 42 interrogazioni e inchieste parlamentari.

In questi cinque anni sono intervenuto in aula molte volte e in 14 occasioni l'ho fatto a nome del PD.

Sono stato capogruppo in commissione Finanze e Tesoro occupandomi, quindi, principalmente di temi economici, di rimodulazione delle politiche fiscali, in particolare per favorire incentivi, detrazioni fiscali e migliore accesso al credito delle PMI

DIRITTI

Voglio partire dai qui, perché questa Legislatura è stata la stagione dei diritti. Mai si era riusciti a prendere tante decisioni così importanti; questo è avvenuto grazie ai parlamentari del pd e ai governi Letta, Renzi e Gentiloni. Insieme a leggi fondamentali che cambiano la fisionomia del nostro paese in termini di diritti, abbiamo approvato misure che cambiano la vita delle persone. Io sono orgoglioso di aver contribuito a questi cambiamenti.

#impegnomantenuto

Nella legge di bilancio 2018 la mia proposta di introdurre detrazioni fiscali per l’acquisto di materiali tecnologici per i ragazzi della scuola dell’obbligo con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) è finalmente realtà.

#impegnomantenuto

Una drammatica vicenda che ha colpito la mia città, mi ha spinto a lavorare con il governo e i colleghi Pd della Camera per cancellare un’ingiustizia: alle famiglie delle vittime di reati violenti non era riconosciuto nessun indennizzo da parte dello Stato nel caso avessero avuto un reddito pari o superiore a 11.528 €. Oggi non è più così.

#impegnomantenuto

IMPRESA E SVILUPPO

LE MIE PROPOSTE SUI CONFIDI

È legge la delega di riforma del sistema dei Confidi. Si tratta di strumenti finanziari indispensabili per le piccole e piccolissime imprese che hanno bisogno di garanzie più adeguate per l'accesso al credito sul territorio. Con la legge finanziaria 2014 è stata accolta la mia proposta di sbloccare 225 milioni di euro per rafforzare e rendere più solidi i confidi. Due reali strumenti di politica industriale.

#impegnomantenuto

IL TERRITORIO CHE CAMBIA

AREA DI CRISI COMPLESSA

Già da assessore regionale mi ero impegnato per il riconoscimento dell'area Terni-Narni-Amelia come Area di Crisi Complessa. Ho sempre creduto in questa opportunità e, anche da senatore, ho lavorato per questo obiettivo. Nel 2016, grazie al Governo e alla condivisione delle istituzioni umbre abbiamo raggiunto questo risultato.

#impegnomantenuto

EUROPA - CINA SUL FILO D'ACCIAIO

Per un territorio a forte presenza di multinazionali è fondamentale cogliere le sfide dell'internazionalizzazione. Con questo convegno, in cui si sono confrontati rappresentanti del mondo del lavoro, dell'impresa e delle istituzioni europee e nazionali, abbiamo cercato di interrogarci sul futuro dei rapporti tra l'Europa e la Cina e di dare risposte al tema della concorrenza sleale.

LA QUARTA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE: ITALIA E GERMANIA SI CONFRONTANO SU INDUSTRIA 4.0

Il futuro di un territorio come il nostro non può che puntare su ricerca, internazionalizzazione e nuove start up. Non posso che essere soddisfatto che il Ministro Carlo Calenda, sia venuto a Terni per parlare del Piano del Governo su Industria 4.0. Su questo ho promosso un convegno con i rappresentanti italiani e tedeschi di imprese multinazionali, PMI e di imprese innovative, l'ambasciata tedesca, le istituzioni italiane.

LA FABBRICA

Di AST mi sono occupato costantemente sia attraverso atti parlamentari, sia attraverso interventi pubblici. Ad aprile 2017 ho scritto una lettera al Presidente del Consiglio Renzi chiedendo di approfondire e vigilare sulla joint venture tra ThyssenKrupp e Tata Steel e sulle eventuali ripercussioni, rinnovando poi in seguito l’invito a Gentiloni e Calenda.

Futuro della proprietà, Integrità del ciclo produttivo, livelli occupazionali, investimenti e progetto di smaltimento con il riuso di una parte delle scorie hanno sempre ispirato gli atti parlamentari che ho presentato e le conseguenti prese di posizione pubblica.

FABBRICA D'ARMI

Mi sono occupato fin dall'inizio della Legislatura del rafforzamento industriale e occupazionale del Pmal di Terni. Con la Vice Presidente della Camera Marina Sereni abbiamo portato la Ministra Roberta Pinotti a Terni, quando era sottosegretaria del governo Letta, e favorito il confronto con le Istituzioni umbre che ha portato ad un iniziale rafforzamento occupazionale.

#impegnomantenuto

ISTITUTO MUSICALE BRICCIALDI

Il lavoro di diplomazia politica e istituzionale che in questi mesi abbiamo svolto di concerto con gli organi direttivi dell'Istituto Musicale Briccialdi, il governo, le istituzioni umbre e con le organizzazioni sindacali, ha portato all'accoglimento del percorso triennale di statizzazione su cui mi sono costantemente impegnato.

#impegnomantenuto

IL MIO TERRITORIO

Sono state molte le iniziative che ho preso volte alla valorizzazione del mio territorio. Cito tra tutte la mozione per il riconoscimento della Cascata delle Marmore come patrimonio UNESCO. Un obiettivo su cui non ci dobbiamo arrendere.

IL PARTITO DEMOCRATICO

In questi anni ho cercato di favorire il confronto e il dialogo tra le sensibilità e le culture, vera ricchezza del Partito Democratico, attraverso diversi appuntamenti pubblici. Presentazione di libri, dibattiti e incontri hanno rappresentato un'occasione per riflettere anche sul futuro di una comunità di donne e uomini a cui, con grande passione e convinzione, appartengo.

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.