Loading

CACCIA AL TESORO Francesco Massaro, Rossi Michelle, Tommaso Annichiarico 1A Scuola Fellini

Il giorno 18 maggio i miei compagni ed io abbiamo partecipato ad una caccia al tesoro virtuale, insieme ad altre classi della nostra scuola e di altre scuole del territorio.

I professori ci hanno chiesto di portare dei materiali a scuola, come colla, matite colorate, cartoncini, carta di giornale, penne.

Innanzitutto ci siamo connessi tramite meet ad una videochiamata, dove un ragazzo, Fabio Sidoti, il responsabile dell’associazione Mirabilia che ha organizzato questa attività, ci ha guidato sul funzionamento del gioco. Il gioco consisteva nel superare vari livelli. Ad esempio a volte bisognava riordinare correttamente delle frasi disposte casualmente; oppure ricercare delle parole nascoste all’interno di libri; altre volte, si dovevano trovare cose in comune tra più immagini. Il superamento di ogni livello forniva una chiave per passare al successivo.

Erano tutti giochi di logica e intuizione ed erano nove indovinelli. Vinceva la squadra che finiva gli indovinelli per prima e se vincevamo non vinceva solo la nostra classe ma tutta la scuola, infatti il premio era un buono libri per la biblioteca scolastica, che è un luogo comune a tutti gli studenti..

Nei primi indovinelli siamo andati abbastanza spediti ma una volta arrivati al nono la cosa si è fatta difficile: dovevamo comporre delle frasi che poi avrebbero creato un testo sensato. Dopo circa un quarto d'ora ci siamo riusciti e abbiamo avuto accesso alla prova finale. L'ultima prova consisteva costruire una mongolfiera, cioè il logo dell’associazione Mirabilia, con la tecnica dello strappo usando i cartoncini colorati che avevamo portato a scuola. Ognuno di noi ha fatto una parte della mongolfiera e quando abbiamo finito il prof l’ha fotografata e mandata al coordinatore dell'attività per avere la prova della fine della caccia al tesoro.

La mia classe è stata velocissima e ha finito subito, quindi dopo aver aspettato che tutte le classi finissero è arrivato il momento dell'elezione. Tutti eravamo molto ansiosi e non vedevamo l'ora di sapere chi aveva vinto. E.. Sì avevamo vinto noi! La nostra classe aveva vinto! Eravamo tutti contentissimi dalla gioia, compresa la professoressa; eravamo così felici che ci siamo messi a saltare e a urlare. E non eravamo felici solo perché avevamo vinto noi, ma perché aveva vinto tutta la nostra scuola!

La challenge è stata molto divertente perché si è giocato di squadra e la collaborazione è stata l’elemento che ci ha permesso di vincere.