La monetazione Carlo magno

La monetazione
Moneta carolingia

Tra il 781 e il 794 Carlo Magno estese in tutto il regno un sistema basato sul monometallismo argenteo. Durante questo periodo la libbra e il soldo vennero usati per i pagamenti di un certo rilievo.

Pagamenti in rilievo

Carlo applicò questo nuovo sistema in tutta l'Europa continentale e fu adottato volontariamente dall'Inghilterra.

Europa continentale

Inghilterra

La coniazione del denaro non ottene però i risultati sperati, sia per l'impero, sia per la mancanza di una vera e propria zecca, sia per i troppi interessi legati al conio della moneta.

Peso e lega della moneta carolingia

Tra il 768 e il 771 il denaro pesava 1,24 gr.

Dal 794 il peso fu variato a 1,7 gr. di fino e 1,86 gr. in lega.

Nel regno circolavano ancora monete pesanti 1,51 gr. in oro.

Sitografia

Informazioni prelevate da:

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Carlo_Magno#Monetazione

http://www.lamoneta.it/topic/31304-soldo-carolingio/

Fotografie prelevate da:

  • Copertina: http://antimassoneria.altervista.org/da-carlo-magno-allanticristo-il-ratto-deuropa/
  • Moneta carolingia: https://it.m.wikipedia.org/wiki/Monetazione_carolingia
  • Pagamenti in rilievo: http://www.teamship.it/soldi-crescita/
  • Europa continentale: http://scuolanellarete.com/europa-continentale-esercizi-per-ripassare/
  • Inghilterra:http://www.d-maps.com/carte.php?num_car=2556&lang=it
Created By
Stefano De Santis
Appreciate

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.