Relazione dell'esperimento: scopri il gas Biral Simone 1CS

SCOPO: scoprire il gas all'interno del contenitore chiuso e le sue proprietà.
MATERIALI: una beuta, un becher contenente succo di cavolo, un becher con del bicarbonato, una candela e due contenitori con il rispettivo coperchio (uno aperto e uno chiuso).
PROCEDURA SPERIMENTALE E OSSERVAZIONI: inizialmente abbiamo acceso la candela.
Successivamente abbiamo posizionato la candela accesa all'interno del contenitore aperto.
Poi abbiamo aperto il contenitore chiuso (quello contenente il gas misterioso ), abbiamo posizionato la candelina al suo interno e...
...la candela si è spenta.
In seguito, abbiamo ipotizzato che il gas misterioso sicuramente doveva avere, come proprietà, quella di spegnere il fuoco e di essere più denso dell' aria, in quanto non si disperdeva subito nella stanza, ma rimaneva nel contenitore. Dopo aver esaminato parecchi gas che potessero avere queste proprietà, siamo giunti ad una conclusione: il gas misterioso era l'anidride carbonica, in quanto, spegne il fuoco ed ha una densità maggiore (1,976 g/dm^3) rispetto all'aria (1,292, g/dm^3).
Poi abbiamo versato il gas dal contenitore chiuso a quello vuoto, abbiamo acceso la candela, la abbiamo posizionata nel contenitore chiuso e, ci abbiamo versato l'anidride carbonica e abbiamo visto che la candela non si spegneva perché il gas si era disperso nell'aria.
Così abbiamo provato a produrre noi CO2 con il bicarbonato e l'acido acetico...
Abbiamo versato l'anidride carbonica prodotta nel contenitore...
Abbiamo acceso la candela, l'abbiamo posizionata nel contenitore senza il gas e abbiamo versato la CO2 nel contenitore contenente la candela e questa volta si è spenta.
Successivamente abbiamo intinto un pezzo di cartina nel succo di cavolo rosso (il colore del pezzo di carta dopo essere stato intinto, era verde) e abbiamo versato l'anidride carbonica anche nel succo di cavolo e...
...il succo cambiava colore: si schiariva Infine abbiamo intinto nuovamente il pezzo di carta, da un altro lato della carta naturalmente, e abbiamo visto che, le due macchie sul pezzetto, avevano la stessa, o comunque simile, tonalità di verde pur avendo acidità diversa.
CONCLUSIONI: Il gas misterioso all'interno del contenitore di plastica era l'anidride carbonica. Abbiamo scoperto che la CO2 ha molte proprietà: è miscibile solo in parte, ha una densità maggiore dell'aria, è acida e spegne il fuoco.

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.