Acqua come risorsa limitata Risorse idriche italiane

Il nostro Paese è tra i più ricchi di risorse idriche con una disponibilità teorica annuale di 52 miliardi di metri cubi.

La penisola conta 69 laghi naturali,183 bacini artificiali,234 corsi d’acqua e fiumi,inoltre, i corpi idrici superficiali e sotterranei destinati alla potabilizzazione sono quasi 500.

Tale disponibilità non è, tuttavia, omogenea nel territorio nazionale.

Una delle cause di questo disomogeneità é il clima.

L’Italia è un paese dal clima sia continentale, con piovosità elevate(nord), che semi-arido mediterraneo, caratterizzato da piogge limitate e concentrate nel periodo invernale(centro-sud).

Di conseguenza nei mesi estivi al centro-sud l'acqua è scarsa invece al nord si tende ad essere più piovoso durante i mesi estivi e quindi c'è una disponibilità d'acqua maggiore.

La “Relazione annuale al Parlamento sullo stato dei servizi idrici” del 2006 indica un fabbisogno idrico complessivo del 54,3 miliardi di m³/anno, superiore quindi alle risorse disponibili.

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.