Scotland itinerario Fly & drive 2016

Ciao, questa non è una guida turistica, è il racconto di una splendida esperienza di viaggio che condivido sperando risulti utile anche a te. Buon viaggio!

Anno 2016, per le nostre vacanze estive decidiamo di visitare la Scozia, terra affascinante e misteriosa.

Prima volta in Scozia. Prima volta con la guida a destra. Prima volta in aereo per "qualcuno". Ma tutto questo non ci spaventa, anzi... partiamo senza indugi alla scoperta di queste terre...

Distanze: le ho indicate in Miglia per vostra comodità, mappe e cartine che acquisterete avranno le distanze espresse in Miglia. Ricordate quindi di verificarle e convertirle in Km per avere un riferimento sui tempi di trasferimento: 1 Miglio corrisponde a 1,60934 Km.

Le distanze che trovate indicate per i vari trasferimenti sono reali ma possono essere inquinate da piccole deviazioni o errori (strade sbagliate, svolte, ecc). Non si è tenuto conto inoltre di piccoli spostamenti (es. trasferimento per la cena).

Per cenare in quattro abbiamo speso dalle 52£ alle 87£, ovviamente il prezzo cambia in funzione della località in cui ci si trova e dei piatti scelti.

9-18 Agosto 2016

700 Miglia (1126Km)

2 adulti

2 ragazzi

Una lingua inglese claudicante

Tanta curiosità

Scozia, stiamo arrivando...!!!

Andata: Pisa-Edimburgo

Raccogliamo informazioni dalla rete poi, pian piano, recuperiamo guide, mappe e cataloghi. Fissiamo alcuni punti di nostro interesse, pianifichiamo percorsi ed eventuali alternative, utilizziamo i cataloghi con itinerari turistici per avere un riferimento delle distanze e delle tempistiche per gli spostamenti. L'obiettivo è quello di fare spostamenti non troppo lunghi da dividere tra mattino e pomeriggio tenendo conto del possibile traffico, dei limiti di velocità, delle eventuali soste extra. Vogliamo vedere più cose possibili ma non intendiamo "vivere in auto", il nostro obiettivo resta quello di goderci lo spettacolo offerto da questo territorio.

Sicurezza (consigliato): Prima di partire inseriamo i nostri nominativi e la nostra destinazione nel sito della Farnesina http://www.viaggiaresicuri.it/

I nostri B&B

Pianifichiamo la bozza del nostro itinerario verso Marzo e contemporaneamente iniziamo la ricerca dei B&B. Tramite TripAdvisorBooking definiamo i nostri criteri per la scelta: selezioniamo le strutture ed i tanti commenti dando importanza nell'ordine a pulizia, qualità, prezzo, immagini, cortesia, impressione generale. Quest'anno la Scozia sembra essere molto gettonata e molti B&B sono già stati prenotati e per questo, in alcuni casi, spendiamo più di quello che avremmo voluto. Col senno di poi possiamo dire che ne è valsa la pena.

Nota: i prezzi indicati nella tabella seguente sono in sterline e comprensivi di pernottamento per una e colazione per quattro persone. Non tutte le strutture dispongono di camere familiari, per questo motivo in alcuni casi abbiamo soggiornato in camere separate. Ciascuno di noi ha assegnato un punteggio (numero di stelle) personale ai vari B&B tenendo conto della qualità del soggiorno, del servizio e del cibo. Le valutazioni che troverete sono una media delle nostre quattro votazioni.

GLUTEN FREE: Alcuni di questi B&B offrono la possibiltà di consumare alimenti senza glutine su richiesta, il consiglio è di concordare eventuali necessità in fase di prenotazione.

Prezzi concordati al momento della prenotazione (Marzo-Aprile). In quel periodo il valore di 1£ era uguale a 1,26 €. Durante il nostro soggiorno (9-18 Agosto) il valore di 1£ sterlina è sceso a 1,14 €, per noi più conveniente.

1° giorno: da Edimburgo a Stirling

Arrivo ad Edimburgo e ritiro dell'auto

Prenotiamo l'auto online dall'Italia con una compagnia affidabile (scegliamo HERTZ) pensando di evitare "giochetti". Scesi dall'aereo ci presentiamo al bancone per il ritiro ma l'auto prenotata non è disponibile... Dopo alcune disquisizioni provano a "rifilarci" una Nissan Qashqai con notevole maggiorazione di prezzo pattuito, cercano di convincerci che avremo molto più spazio per noi e per le valigie con questa auto di categoria superiore. Dopo una lunga trattativa rifiutiamo la loro "gentile" proposta e chiediamo un'auto equivaIente a quella prenotata. Ci consegnano una Seat Leon FR Tech TD con 2930 Miglia, navigatore ed altri optional, auto nella quale stiviamo comodamente (!!!) 4 trolley ed una valigia da 15 kg nel capiente baule...

Ecco la nostra supercar con guida a destra. La difficoltà maggiore? Manovrare il cambio con la mano sinistra e ragionare al "contrario" alla rotonde... Armati di prudenza e sangue freddo partiamo alla scoperta di questa terra.

Seat Leon FR Tech TD

Ci allontaniamo di circa 11 Miglia dal traffico di Edimburgo per recarci presso Falkirk Wheels, spettacolare sistema di sollevamento che, tramite contrappesi e giochi d'acqua, consente ad appositi battelli di trasferirsi sul canale navigabile posto al piano superiore.

Stirling

Proseguiamo per Stirling che dista circa 30 Miglia dal Falkirk Wheels. Nonostante la guida a destra (sulla corsia di sinistra) si viaggia bene, il traffico è scorrevole e proseguiamo con qualche piccolo intoppo alle rotonde. Prima di raggiungere il nostro primo B&B visiteremo la torre ed il castello.

La torre intitolata a William Wallace (Braveheart) nella quale è custodita la sua spada. Ingresso: 26£ totali.

Panorama dal cortile della torre

Castello di Stirling

Heatherdale: Il primo B&B

Nel nostro primo B&B ci accolgono Jim e la moglie. La struttura è ubicata in una tranquilla zona residenziale appena fuori dal centro cittadino. Le stanze sono due, entrambe con il bagno "nascosto" all'interno di un armadio con anta scorrevole. Davvero molto carino, ben curato e con mille accessori tra cui anche un marchingegno per riscaldare il materasso... Per la cena ci trasferiamo in un locale del piccolo centro cittadino.

2° giorno: da Stirling a Montrose passando per St Andrews e Dundee

Iniziamo la giornata con una spettacolare colazione prima di lasciare il B&B Heatherdale a cui assegnamo il nostro massimo gradimento con 5 stelle *****.

Probabilmente qui abbiamo consumato il bacon migliore

St Andrews: prima tappa

Trasferimento di 55 Miglia per visitare le rovine della Cattedrale di St. Andrews. Nonostante restino soltanto ruderi appare maestosa e imponente.

Acquistiamo l' Explorer pass per 80£ per 4 persone, questo ci consentirà di ottenere sconti o accessi gratuiti presso castelli monumenti, ecc.

La Cattedrale

I dintorni

Dundee e la RRS Discovery

Viaggiamo sotto la pioggia e dopo circa 15 Miglia arriviamo nella cupa Dundee per ammirare la RRS Discovery, varata nel 1901, è stata utilizzata per spedizioni artiche e come cargo. Saliamo a bordo, un percorso guidato ci svela gli interni e le diverse stanze, la visita prosegue poi nel museo che ripercorre la storia di questa storica nave.

The Anchor: B&B Montrose

Lasciamo Dundee e nel tardo pomeriggio, dopo circa 30 Miglia sotto una pioggia incessante, arriviamo a Johnsahven, piccolo villaggio di pescatori nell'Aberdeenshire affacciato sul mare. In questo piccolo angolo di mondo oltre al B&B The Anchor presso cui soggiorniamo e ceniamo troviamo anche un negozio che vende un po' di tutto ed una parrucchiera. Valutazione B&B: ****.

3° giorno: verso Elgin

Ci abbiamo preso gusto, iniziamo la giornata con una buona colazione Scottish style. Menzione particolare per la "frittella di sangue di pecora".

Dunnottar Castle

A circa 12 Miglia da Johnshaven troviamo Dunnottar Castle. Ingresso: 17£ totali.

Primo impatto: a bocca aperta davanti a questo panorama mozzafiato. Lo stupore negli occhi e nelle orecchie soltanto il rumore lieve della pioggia che ci bagna penetrando ovunque. In questo luogo magico non serve a nulla l'ombrello (piegato dal vento) e serve a poco il lungo impermeabile (nemmeno le cuciture saldate resistono). Splendido incanto!

.

Prima di raggiungere Elgin effettuiamo una deviazione di 10 Miglia e ci dirigiamo a Dufftown-Keith, per visitare la distilleria Glenfiddich. Piccolo contrattempo: la visita guidata dura due ore ma è vietata ai minori di 18 anni (quindi potremmo entrare solo in due...). Rinunciamo e proseguiamo verso la Cattedrale di Elgin.

Elgin

Elgin dista circa 90 Miglia da Johnshaven. La temperatura è sui 10-11°C ma non si sta male, ha smesso di piovere e nel pomeriggio ci concediamo una passeggiata in centro per una pausa caffè da Starbucks.

La Cattedrale

Tenendo conto che siamo in leggero anticipo sui tempi, piove e siamo un po' stanchi. ci concediamo una meritata sosta da Starbucks

B&B The Pines

Stanza davvero graziosa, posta al primo piano della struttura. Valutazione B&B: *****.

Per la cena optiamo per un ristorante a 10-15 minuti a piedi dal B&B.

4° giorno: verso Lochness, alla ricerca di Nessie

Colazione a base di uova, porridge, bacon e... nutella... presso The Pines.

Visita alla distilleria Dallas Dhu

Deviazione e sosta alla distilleria Dallas Dhu presso Forres. Molto interessante il percorso guidato che ci conduce nella storia del whisky attraverso tutti i processi produttivi. Al termine della visita ci rechiamo nello store per una piccola degustazione: acquistiamo due bottiglie.

Fort George: la base militare

Questo avamposto militare tuttora in funzione si trova a circa 35 Miglia da Elgin. Si tratta di un enorme complesso fortificato affacciato sul mare. La giornata è splendida ma il vento qui spinge forte.

Loch Ness: appuntamento con la leggenda

Quando arriviamo sulle rive del lago Loch Ness è pomeriggio, il cielo grigio rende il panorama suggestivo. Posteggiata l'auto iniziamo a scrutare l'orizzonte alla ricerca di Nessie.

Castello di Urquhart sul lago Lochness. Il Castello si trova a circa 55 Miglia da Elgin.

Alla ricerca di Nessie...

Faccia a faccia con ... Nessie

Great Glen: B&B fattoria a Drumnadrochit

Questo B&B dista circa 2 Miglia dal castello di Urquat, è immerso nel verde ed è composto da una struttura principale, un maneggio, una ampia zona verde con animali vari, una zona sauna (casette tonde) immersa nel bosco ed una zona scuderie. Il nostro spettacolare appartamento è dislocato proprio a fianco delle scuderie. Valutazione complessiva B&B: *****.

Per la cena sfruttiamo il servizio navetta gratuito messo a disposizione dal B&B, fiassiamo un orario di partenza ed uno di rientro, il ristorante prenotato si trova a 10 minuti di strada ed ha la vista sul lago. Tutto perfetto. E Nessie? Qualcuno afferma di aver visto il mostro, specialmente dopo qualche bicchiere di buon whisky...

5° giorno: castelli e foche

Come consuetudine, prima di partire, una buona colazione Scottish. Nota: prima di salire per la colazione è obbligatorio togliere la scarpe.

Dornie

60 Miglia attraverso verdissime valli ed arriviamo nei pressi di Dornie per visitare il meraviglioso castello di Eilean DonanIngresso: 17£ totali. Soggiorniamo in zona presso il B&B Caberfeidh (all'esterno è visibile il cartello "Vendesi") e ci diciamo che dobbiamo assolutamente tornare questa sera per ammirare il castello anche di notte. Il risultato è qui sotto....

Eilean Donan Castle, il castello di Scozia più fotografato.

Questo castello è stato utilizzato spesso per girare scene cinematografiche tra cui anche il film "Highlander"

A questa immagine credo si possa abbinare un significato: IMMORTALE
Vista sul Castello di Eilean Donan dal B&B Caberfeidh di Dornie
Spuntino in camera
Resistenza elettrica per riscaldare asciugamani o vestiario

Plockton

A 12 Miglia da Dornie si trova questo piccolissimo borgo di pescatori. Scoperto un pò per caso e poco conosciuto anche dai locali, merita davvero una visita, specialmente se avete bambini. Un simpatico Comandante vi farà divertire e vi chiederà probabilmente di cantare "o sole mio" raccontandovi che con questa canzone le foche si avvicinano... Io ci provo, canto a squarciagola col microfono che mi porge il Comandante, le foche osservano ma restano beatamente al loro posto, il cielo è grigio ma almeno non piove.

Il piccolo porticciolo di Plockton, villaggio di pescatori a pochi chilometri dall'isola di Skye

Il Comandante ci accoglie a bordo

In questo piccolo angolo di mondo tutto diventa possibile ed anche un bambino può ritrovarsi a guidare una barca... per davvero! Saliamo in sei: noi quattro più una coppi di signori inlgesi. Prezzo totale: 33£ in 4.

"Capitano mio Capitano"
Via col vento
Tantissime simpatiche amiche

Ceniamo in uno dei due locali presenti a Dornie ed assaggiamo qualche dolcetto locale.

6° giorno: il trasferimento più lungo (117 Miglia)

Dopo la buona colazione presso il B&B Caberfeidh (Valutazione B&B: ****) ci dirigiamo nelle valli dei grandi laghi passando da Fort William per arrivare a Crianlarich dove dormiremo presso il B&B Hillview.

B&B Hillview

Il B&B è una casetta privata ubicata a fianco di altre due case simili ed è gestito da marito e moglie. Anche qui siamo accolti con grande cordialità, dopo le presentazioni la padrona di casa ci conduce alle due stanze da letto: pulite, ordinate ed entrambe con bagno in camera. Valutazione B&B: ****.

La sera una prelibata cena a base di manzo e verdure presso il pub del piccolo paese, a soli cinque minuti di cammino dal B&B

7° giorno: verso Glasgow, al museo della scienza

Se il buon giorno si vede dal mattino... sarà una splendida giornata!

Lasciamo Hillview con la pancia piena, proseguiamo per 60 Miglia senza sosta e, dopo castelli e paesaggi mozzafiato, ci rechiamo presso il Glasgow Science Centre. Disposto su più piani è un concentrato di tecnologia in cui andare alla scoperta del corpo umano e dei diversi fenomeni della fisica. Se passate da queste parti fermatevi qui qualche ora, vi divertirete.

Ingresso: totale 43£ in 4.

Non fumatori e fumatori a confronto...

B&B Lochinvar House: Airdrie

Ci accoglie la gentilissima Linda in questo B&B, a circa 15 Miglia da Glasgow in direzione Edimburgo. Realizzato su due piani è ubicato all'interno di una fattoria dove sono presenti cavalli, oche, maialini e di tutto un po'. La camera è al pian terreno e la finestra della nostra camera si affaccia sul piccolo maneggio retrostante. Ci godiamo lo spazio circostante e scambiamo due chiacchere con i figli della titolare che stanno allattando due piccoli maialini. Valutazione B&B: ****.

8° giorno: verso Edimburgo

Colazione con porridge, succhi, prodotti caserecci e perfino brioche.

Lasciamo Airdrie e dopo circa 30 Miglia raggiungiamo l'aeroporto di Edimburgo dove riconsegniamo l'auto. Ci trasferiamo presso il B&B Highfield Guest House in Taxi per una cifra complessiva di 26.50£.

B&B Highfield Guest House

Dalla fattoria passiamo a questo elegante e raffinato B&B a 5 minuti di autobus (n°7) oppure 20 minuti a piedi dal centro di Edimburgo. Ci accoglie la gentile Kate che ci fornisce tutte le informazioni necessarie per spostarci e mangiare in città. Siamo in anticipo ma la stanza è pronta, lasciamo i bagagli e, ancora una volta, abbiamo la sensazione di aver azzeccato la scelta. Valutazione B&B: *****.

La colazione presso il B&B Highfield

Edimburgo

Ad Edimburgo, per tutto il mese di Agosto, sono attive moltissime manifestazioni legate al Fastival Internazionale, la popolazione di fatto raddoppia e troviamo manifestazioni ed artisti di strada in ogni angolo della città. Nonostante tutto i mezzi pubblici funzionano alla perfezione (si paga al conducente quando sali sul bus) e sono in orario...

Ci muoviamo a piedi o con mezzi pubblici (biglietto family da 8,5£) come se fossimo di casa, unico neo: la cena. La gente è tantissima, al calar della sera i locali si riempiono e molti di questi non accettano minorenni al loro interno ma, in qualche maniera (camminando e chiedendo ad ogni locale che incontriamo) risolviamo anche questo piccolo inconveniente.

Il Castello ed i tesori custoditi al suo interno meritano certamente una visita, al contrario restiamo un po' delusi dalla camera obscura (sorta di periscopio con vista su alcune zone delle città) specialmente per la cifra spesa in funzione di ciò che offre (totale 50£ in 4).

Tour della città con bus due piani (tot. 36 £ in 4)
Royal Mile viale principale brulicante di persone, negozi e artisti di strada
"Comignolandia"
...!

Il Castello di Edimburgo

Raggiungiamo il Castello con il bus n°42, ovviamente dopo aver acquistato il biglietto Family. L'ingresso al castello di Edimburgo è compreso nel pacchetto acquistato il primo giorno. Dalle mura si ha una visuale completa sulla città favorita dalla splendida giornata di sole (24°C). Visitiamo le varie stanze, compresa la sala delle armi e quella blindatissima contenente i gioielli della Regina.

Vista del Castello dal quartiere Grossmarket, quartiere con numerosi locali dove pranzare o ristorarsi

Magic moment

Cenare ad Edimburgo

Si torna a casa con il volo Edimburgo-Pisa. Lasciamo il nostro ultimo B&B, Kate prenota il Taxi che ci conduce all'aeroporto di Edimburgo (22,50 £). Arrivederci Scozia!

In Scozia abbiamo imparato che:

Guidare al "contrario" è complicato ma non impossibile...

L'inglese studiato a scuola qui non esiste...

Gli scozzesi sono loquaci e disponibili, ma alle rotonde anche loro strombazzano il clacson e ti fanno gestacci...

Nessie esiste! Pare addirittura che una turista abbia visto anche i suoi fratelli... dopo il quarto bicchiere di whisky...

Gli ombrelli qui non servono, il vento li spezza...

Al mattino non si fa colazione, si pranza...

Il whisky migliore è quello non blended...

La birra rossa Ale qui è buona ovunque...

E' possibile pagare due caffè con la carta di credito...

Spendere sterline è facile come spendere euro...

Maglioni e giacche sono indispensabili ma una maglietta con le mezze maniche devi metterla in valigia...

Abbiamo visitato una terra splendida, per questo prima o poi torneremo da queste parti...

Created By
Davide Beltrami
Appreciate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.