Ecuador Missione

Insieme
Con i giovani

L’aprile del 2006 segna l’inizio della presenza delle Piccole Ancelle in Ecuador, nella città di Esmeraldas.

La modalità missionaria con cui si intende avviare questa esperienza è del tutto innovativa e profetica: stare in mezzo alla gente, con la gente e per la gente condividendo uno stile di vita più vicino possibile al contesto sociale in cui la comunità è inserita. I barrios (quartieri marginali della città) sono il luogo preferenziale di questa “pastorale di strada”. Un approccio costante e quotidiano con le persone, ascoltando le gioie e i dolori, le ansie e le attese di tutti coloro che, proprio lungo la strada, si incontreranno.

Lo stile di vita delle suore è semplice, sobrio, somigliante il più possibile a quello dei poveri. Non ci sono strutture con attività proprie da gestire ma una forma di autosufficienza economica realizzata attraverso il lavoro in istituzioni presenti nel territorio. Anche l’abitazione inizialmente è presa in affitto.

L’opera di evangelizzazione si attua attraverso il contatto diretto con le famiglie, gli anziani, i bambini, i poveri che si incontrano lungo la strada ma anche visitando costantemente le famiglie. L’attenzione è posta in particolare proprio sulle fasce deboli della società, rispecchiando così in maniera visibile e fedele il pathos di Carlo Liviero per gli ultimi della società. Inoltre coordinano la catechesi, sostengono la pastorale giovanile e la pastorale afro che ha come fine ultimo di potenziare i valori del popolo afroamericano che per la sua storia di deportazione si trova ancora a vivere ai margini.

La conoscenza e la fiducia cresce reciprocamente e così, si passa gradualmente all’invito a creare comunione tra le famiglie e a ritrovarsi davanti alla Parola per condividere alla luce di questa esperienza, i desideri profondi di ciascuno.

Le Piccole Ancelle lavorano per creare delle comunità di base presenti nelle varie cappelle che frequentano in comunione e collaborazione con le forze vive della parrocchia “Virgen de Fatima”, nella zona di Las Palmas, dove insieme al parroco testimoniano e annunciano il Regno.

Nella lettera inviata da Mons. Eugenio Arellano alla Superiora Generale per accogliere le Piccole Ancelle nel Vicariato apostolico di Esmeraldas, indica la mission della comunità: “una presenza semplice, discreta, orante delle sorelle che sarà un contributo efficace per l’evangelizzazione"

Created By
Piccole Ancelle Pasc
Appreciate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.