RETINATURA

Cos'è?

La retinatura è una tecnica fotografica utilizzata nell'industria grafica per simulare a stampa le variazioni di tono delle fotografie tradizionali. In stampa si utilizza inchiostro di un solo colore (di solito nero) per riprodurre su carta i grafismi contenuti sulla forma. Così facendo si possono riprodurre anche le sfumature.

Differenza tra AM e FM

La retinatura AM o tradizionale è caratterizzata da distanza tra i micropunti uguale ma dimensione variabile. La retinatura FM o stocastica è invece caratterizzata da dimensione dei micropunti uguale e collocazione variabile.

Retinatura FM

La retinatura FM (modulazione di frequenza) o stocastica si avvale di un approccio completamente nuovo. I valori dei toni sono riprodotti adeguando il numero di micropunti in un'area specifica, ovvero un maggior numero di punti equivale ad un tono più scuro.

Questi micropunti hanno dimensioni generalmente comprese tra 20 e 35 μm (micron=0,000001 m) e sono quindi più piccoli rispetto ai tradizionali punti a mezzitoni, assicurando un’ottima resa dei dettagli e una qualità di riproduzione quasi fotografica.

Un altro vantaggio dei micropunti rispetto ai punti tradizionali è il minore impatto negativo del moiré (interferenza) e della stampa fuori registro sulla qualità dell'immagine.

Fine

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.