Un arcobaleno sul mio viso scriviamo le emozioni

Vi siete mai chiesti che cos'è un'emozione?

Tante sfumature nell'anima, tante espressioni sul viso

E che differenza c'è tra un'emozione e un sentimento?

I sentimenti mettono radici e crescono...
UNA SCINTILLA NEL CUORE
Questa volta lasciate che sia felice, non è successo nulla a nessuno, non sono da nessuna parte, succede solo che sono felice fino all’ultimo profondo angolino del cuore. Camminando, dormendo o scrivendo, che posso farci, sono felice. Sono più sterminato dell’erba nelle praterie, sento la pelle come un albero raggrinzito, e l’acqua sotto, gli uccelli in cima, il mare come un anello intorno alla mia vita, fatta di pane e pietra la terra, l’aria canta come una chitarra.

Pablo neruda

ODE AL GIORNO FELICE

UN FUOCO CHE DIVAMPA
A lui, guardandolo storto, disse Achille, veloce nei piedi: «Ah, rivestito d’impudenza, esoso nell’anima, come può volentieri un Acheo obbedire ai tuoi comandi, per mettersi in marcia o affrontare con forza i nemici? Io non sono venuto per i Troiani armati di lancia a combattere qui, ché di nulla mi sono colpevoli: non m’hanno certo rubato le vacche e nemmeno i cavalli, né mai sono stati a Ftia, fertile e popolosa, a devastare i miei campi, perché tra qui e lì ci sono troppi monti ombrosi e mare fragoroso: ma te, sfrontatissimo, abbiamo seguito, per i tuoi comodi, a mietere gloria per Menelao e per te, faccia di cane, a danno dei Troiani; del che non ti curi né ti preoccupi, e invece tu proprio minacci di togliermi il premio per cui molto ho penato, e me l’hanno donato i figli degli Achei.

Omero

ILIADE

QUEL BRIVIDO GHIACCIATO...
Infine avvertii un gemito sommesso, e compresi che era un gemito di terrore mortale. Non era né un gemito di sofferenza né un gemito di dolore, oh, no! Era l'ansito soffocato, contenuto, che si leva dal fondo dell'anima allorché questa è sopraffatta dalla paura. Conoscevo bene quell'ansito. Più di una volta, a mezzanotte in punto, quando l'universo intero giaceva addormentato, esso si è levato dal mio petto, incupendo con i suoi echi spaventosi i terrori che mi dilaniavano. Ripeto che lo conoscevo bene. Capivo quel che il vecchio sentiva, e avevo pietà di lui, benché dentro di me sghignazzassi.

Edgar Allan Poe

IL CUORE RIVELATORE

QUANDO TI GUARDANO DALL'ALTO IN BASSO...
- Non ho intenzione di negare che ho fatto quanto in mio potere per separare il mio amico da vostra sorella e che mi sono rallegrato di esserci riuscito. Con lui sono stato più bravo che con me.

Jane Austen

ORGOGLIO E PREGIUDIZIO

TUTTO SEMBRA NERO...
Tirò le redini, ma Artax restò fermo. Era già affondato nella palude fino alla pancia, e ormai non faceva più alcuno sforzo per risollevarsi. "Artax," gridò Atreiu, "non devi lasciarti andare proprio adesso! Su, vieni! Tirati fuori, altrimenti affogherai!" "Lasciami, padrone", rispose il cavallino, "non ce la faccio più. Vai avanti da solo. Non preoccuparti per me! Non posso più sopportare questa tristezza. Voglio morire."

Michael Ende

LA STORIA INFINITA

BLEAH!
" Dopo un po' le mosche scoprirono Simon e, ormai sazie, si posarono lungo i suoi rivoletti di sudore, a bere. Gli fecero il solletico sotto le narici, gli saltellarono sulle cosce. Erano innumerevoli, nere e d'un verde iridescente; e di fronte a Simon il Signore delle Mosche ghignava, infilzato sul bastone. Alla fine Simon cedette e riaprì gli occhi; vide i denti bianchi, gli occhi velati, il sangue... e restò affascinato, riconoscendo qualcosa di antico, di inevitabile. Sulla tempia destra di Simon, una vena cominciò a pulsare, sul cervello. "

William Golding

IL SIGNORE DELLE MOSCHE

Non me l'aspettavo proprio...
Il curato, voltata la stradetta, e dirizzando, com’era solito, lo sguardo al tabernacolo, vide una cosa che non s’aspettava, e che non avrebbe voluto vedere. Due uomini stavano, l’uno dirimpetto all’altro, al confluente, per dir così, delle due viottole: un di costoro, a cavalcioni sul muricciolo basso, con una gamba spenzolata al di fuori, e l’altro piede posato sul terreno della strada; il compagno, in piedi, appoggiato al muro, con le braccia incrociate sul petto. L’abito, il portamento, e quello che, dal luogo ov’era giunto il curato, si poteva distinguer dell’aspetto, non lasciavan dubbio intorno alla lor condizione.

Alessandro Manzoni

I PROMESSI SPOSI

ORA TOCCA A VOI!
  • SCEGLIETE UN'EMOZIONE, MAGARI PROPRIO QUELLA CHE PROVATE PIU' SPESSO IN QUESTO PERIODO
  • LEGGETE ATTENTAMENTE IL TESTO CHE LA ACCOMPAGNA E, INVITATI DALLE SUE PAROLE, PROVATE A RACCONTARE UN MOMENTO IN CUI AVETE PROVATO QUELL'EMOZIONE
METTETE A FUOCO IL VISO...
  • E' ARRIVATO IL MOMENTO DI CATTURARE IL PASSAGGIO DI UN'EMOZIONE SUL VISO...
  • DESCRIVETE IL VOLTO DI UNA PERSONA CHE STA PROVANDO L'EMOZIONE CHE AVETE SCELTO
  • SOFFERMATEVI SUGLI OCCHI E SULLO SGUARDO, SULLA BOCCA E SUI SUOI MOVIMENTI, SUL COLORITO DELLA PELLE, SULLE SOPRACCIGLIA... INSOMMA, SU TUTTI GLI ELEMENTI CHE POSSONO AIUTARVI A CATTURARE QUELL'EMOZIONE E IL SUO PASSAGGIO

Credits:

Created with images by Alexas_Fotos - "soap bubbles colorful balls" • Alexas_Fotos - "easter easter eggs funny" • UnitedSoybeanBoard - "Soybean Sprouts During Early Growth" • Greyerbaby - "girl hat happy" • kummod - "fire wood fire flame" • creisi - "cat young dog" • LiveLaughLove - "child disgusted disgust" • Alexas_Fotos - "doll clown sad" • Foto-Rabe - "spider tarantula fear" • lisa cee (Lisa Campeau) - "surprised!" • Markus Reinhardt - "Write more Letters" • Pezibear - "person human female"

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.