Loading

Dietro Le Quinte Fotografia per hotel : lo staff

Ho iniziato a lavorare nel settore dell'ospitalità a metà degli anni '90. Prima villaggi turistici, poi catene alberghiere e infine in piccoli Hotel su isole paradisiache. Ricordo quando arrivavano i fotografi coi modelli: il personale di servizio che correva avanti indietro per decorare le camere con fiori, frutta, e/o cigni fatti con gli asciugamani.

Quando guardavo sui vari cataloghi le immagini degli hotel, ho sempre avuto la sensazione che pur essendoci immagini perfette, quello che spesso non riuscivano a trasmettere era l'atmosfera.

L'atmosfera la puoi cogliere solo se rimani il tempo necessario per sentirti parte del luogo e soprattutto se interagisci col personale che lavora e spesso vive in Hotel.

In passato il fotografo veniva chiamato per fotografare l'albergo appena costruito o ristrutturato, le camere e gli spazi esterni: Una Tantum. Poi nel corso degli anni, le cose son cambiate, è arrivata l'era del digitale, dei social e l'utilizzo dell'immagine è diventato vorace.

Ma una maggior produzione, porta a un innalzamento della qualità? Direi che porta il fotografo a sperimentare e quindi a vedere da più prospettive.

Ma in tutto questo, cosa c'entra il Personale? Avendo lavorato tanti anni in hotel, penso che raccontare un luogo attraverso le persone che ci vivono e lavorano, è un modo più intimo, non per questo migliore o peggiore.

Lo scorso anno, dopo un'estate tra nord Italia e isole, a inizio autunno, parlando con Martina e Luca Caruso, fratelli e proprietari dell'Hotel Signum, ho iniziato a ritrarre i ragazzi che stavano finendo la stagione estiva. Purtroppo non tutti.

Questo racconto è dedicato a tutto lo Staff degli Hotel che in questo periodo, dietro le quinte, aspetta solo di poter iniziare a lavorare, perché il luogo, lo fanno le persone.

Created By
Stefano Butturini
Appreciate