www.storietestacoda.it DOVE IL BAMBINO è PROTAGONISTA

Il Progetto STORIE TESTACODA® nasce tra il 2011 ed il 2012 come idea-gioco in famiglia, storie inventate e pensate per condividere momenti felici insieme.

Credo nel Progetto e, nel 2012, deposito il brevetto STORIE TESTACODA®

L'idea

L'idea: un disegno all'inizio della storia ed un un disegno alla fine della storia da collegare con altri disegni tutti da inventare.

L’idea sembra piacere, vaga nella mia mente per diverso tempo poi, pian piano, prende forma e muove i primi passi.

Quelle semplici storie inventate si trasformano in un Progetto semplice ma ambizioso: portare un raggio di luce, un SORRISO, nelle stanze di ospedale dove sono ricoverati bambini con diverse patologie.

STORIE TESTACODA®, storie per bambini ospedalizzati

Nascono i primi personaggi

Con un po' di fantasia ed una matita ben appuntita riesco a far nascere alcuni personaggi, da Capitan Pulcino a Bruchetto a tanti altri.

I disegni sono volutamente semplici, con contorni spessi e nessun colore per non distrarre il bambino dal riconoscimento delle forme.

I formati

Le STORIE TESTACODA® si possono scaricare GRATUITAMENTE in TRE diversi formati dal semplice sito che ho pensato per loro: www.storietestacoda.it

1) Formato MAXI: maggiore spazio per i disegni

2) Formato pieghevole: distribuito negli ospedali dalla Onlus Casinadeibimbi tramite uno splendido "kit monouso"

Il kit: bustine colorate da distribuire ai bambini

Il contenuto per trascorrere momenti unici

Un formato pieghevole per ogni occasione

Sul tavolo...

... o sul letto

Fronte-Retro: un formato pieghevole... due storie

Alle origini dell'idea del formato pieghevole

3) Formato LIBRO: uno o due spazi per il disegno

La consegna al bambino

Le STORIE TESTACODA® vengono consegnate al bambino

La scelta del bambino

Il bambino sceglie il personaggio che preferisce disegnare e raccontare

COME FUNZIONANO ?

Il bambino:

- sceglie un personaggio,

- osserva il disegno iniziale (testa) e quello finale (coda),

- pensa a come collegare i due disegni (testa + coda),

- completa gli spazi bianchi con i suoi disegni,

- racconta a mamma e papà la storia realizzata,

- a questo punto mamma e papà possono raccontare una loro nuovissima storia utilizzando i disegni del bambino.

Un personaggio, tante avventure diverse

Il disegno del bambino

La storia prende forma

Con le STORIE TESTACODA® il bambino è il vero protagonista, libero di inventare, disegnare e raccontare la SUA storia.

Una mela... TANTE STORIE diverse

Il tempo diventa un alleato importante per il bambino ma anche per mamma, papà e per coloro che lo assistono.

Il racconto del bambino

Terminati i disegni, il bambino racconta la SUA personalissima storia da testa a coda.

Perchè non provare a raccontare questa storia anche al contrario, da coda a testa?

Il racconto MAXI del bambino

Il racconto pieghevole del bambino

Il racconto del genitore

Ora tocca a mamma e papà raccontare la storia disegnata dal bambino.

La storia raccontata potrebbe essere uguale a quella del bambino, ma potrebbe essere anche molto molto diversa, pur mantenendo gli stessi disegni...

Il regalo più bello: il sorriso

Ora non mi resta che attendere ed osservare i risultati attraverso la reazione dei bambini e solamente dopo i primi sorrisi potrò dire di avere centrato l’obiettivo.

un raggio di luce

Qualcuno mi ha chiesto: perché chiamarle Storie e non racconti?

Beh, in realtà è molto semplice: ogni BAMBINO ha la SUA STORIA da raccontare, condividere e insegnare, ma soprattutto da VIVERE.

Esempi bambini 5 anni

Per testare la validità del progetto, le storie vengono proposte nel 2012 a bambini tra i 5 e 6 anni che, a loro volta, apprezzano ed affrontano con entusiasmo la “sfida”.

2017: NEW STORIE TESTA CODA® geometriche

Medicina Narrativa per immagini. Scarica le nuove storie qui

Amici delle Storietestacoda

Seppur in punta di piedi, dal 2012 le STORIE TESTACODA® hanno incontrato nuovi amici e nuove condivisioni anche in rete, cito i due amici più recenti:

Un’idea nata per gioco si è trasformata in un Progetto di comunicazione sociale, Progetto che cresce pian piano con un solo obiettivo: regalare un sorriso.

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.