Loading

Venezia Diario di una notte

Venezia è già di per se una città decisamente particolare. Per molti è definita la "città più bella del mondo". Ma da persona che ci abita a pochi chilometri e che è stato abituato a visitarla fin da bambino con le consuete gite a "Venezia, Burano, Murano e Torcello" io la penso diversamente.

La maggioranza dei turisti e visitatori non vede Venezia con il suo vestito migliore, quello più affascinante, quello che ti stampa un ricordo indelebile sul cuore

In principio

Tutto parte da un'idea che abbiamo avuto. Venezia è bella si... ma anche estremamente inflazionata di giorno!

Perché non visitare Venezia di notte?

Venezia vista di notte è molto interessante perché è caratterizzata da un originale sistema di illuminazione che rende ogni angolo estremamente affascinante e particolare.

Dal punto di vista fotografico

Fotografarla in questa sitauzione - per ottenere qualcosa di unico - non è complesso, ma necessita comunque di un pò di pratica e conoscenza della tecnica.

Sicuramente conoscere la fotografia (o affidarsi a degli insegnanti) potrebbe essere la scelta ideale.

Anche perché... diciamocelo... È comunque faticoso passare una notte in piedi senza sapere bene dove andare e cosa fare!

La partenza

Come sempre partiamo dalla stazione del Treno (S.Lucia). È un punto "comodo" perché da li puoi scegliere qualsiasi tragitto.

Quale direzione prendere è solo una tua scelta!

Venezia sembra piccola... ma è grandissima. Così decidiamo di passare per il ghetto ebraico, tappa fondamentale!

Il viaggio

Chiamarla "passeggiata" è limitante.

Camminare a Venezia di notte è un vero e proprio Viaggio. Si trovano pochissime persone, specie man mano che ci si inoltra nella notte, ma rimane comunque una città estremamente vivibile con i suoi colori e stile che ti ri-proietta in un mondo di fine 1700.

Camminare a Venezia di notte è un vero e proprio Viaggio...

Durante il viaggio, tra una calle buia e una illuminata, si scoprono gli angoli di Venezia che di giorno passano quasi inosservati.

Un semplice canale diventa un concentrato di particolari, riflessi ed ombre quasi inquietanti.

il problema non è "cosa fotografare"

Il rischio maggiore che abbiamo incontrato è stato quello di fermarci troppe volte.

Ogni angolo ed ogni luminaria crea giochi di luce affascinanti che ti fanno venir voglia di fotografarlo e portarlo a casa.

Per fotografare Venezia di notte... non basterebbe una sola notte.

Queste foto sono tratte dalle nostre uscite dell'anno scorso.

Nel 2019 abbiamo già in programma due uscite fotografiche nella Venezia Notturna, ma è rimasto disponibile solo qualche posto per quest data:

Questa è Venezia

Gallery

by Flavius Filimon

Credits:

Created with images by Alessio Furlan - "Venice by Night" • Alessio Furlan - "Venice by Night"

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a copyright violation, please follow the DMCA section in the Terms of Use.