L' acne Giulia Frantuma e Sofia Paggi

È una dermatosi molto diffusa che si instaura quasi sempre su una pelle grassa. Insorge alla pubertà, ma può comparire in un momento qualsiasi della vita. La troviamo soprattutto sul volto, il collo, le spalle, lo sterno è il cuoio capelluto

Manifestazioni dell'acne

1. Comedoni

Sono le lesioni più leggere dell’acne. Il sebo prodotto dalla ghiandola sebacea si indurisce e ristagna nel canale follicolare.Il sebo fatica ad uscire perché la cheratina fa da tappo.

I comedoni possono essere chiusi o aperti:

I comedoni chiusi sono dei follicoli se facevi dilatati pieni di sebo denso e giallastroL’ ostio follicolare è chiuso dalla cheratina e diviene evidente dopo una detersione specifica.I comedoni chiusi vengono anche detti punti bianchi.

I comedoni aperti sono anche detti punti neri. Hanno la stessa origine dei precedenti ma sono caratterizzati da una zona centrale bruno – nerastra.Questa colorazione è dovuta all’ossidazione dei grassi e alla deposizione di polveri o smog.

2. Papule

Sono formazioni leggermente rilevate di grandezza variabile consistenza solida non arrossate o leggermente arrossate. Originano dell'evoluzione di un comedone. L’ osto follicolare pieno di sebo secco si chiude e il sebo non può più uscire.

3. Pustole

Sono rilievi cutanei più grandi delle papule, presentano pues e sono arrossate. Hanno la punta centrale bianca circondata da un alone infiammato. Derivano dalla chiusura del’ ostio follicolare e dalla ritenzione di sebo secco, il tutto complicato da una forte infiammazione causata dai batteri. Le pustole possono guarire spontaneamente o evolvere in cisti e cicatrici soprattuto se vengono toccate fino a farle sanguinare.

Cisti e noduli

Se il processo infiammatorio continua anche in profondità si arriva alla formazione di piccoli nodulini definiti cisti, essi sono grandi come un chicco di riso e si trovano nel derma medio - superficiale mentre i noduli hanno dimensioni maggiori è si trovano nel derma – ipoderma.Le cisti e i noduli sono le manifestazioni più pericolose dell’acne perché difficili da guarire.

Principali cause dell'acne

1. Fattori ormonali

I Fattori ormonali: le ghiandole sebacee sono il bersaglio di ormoni che ne aumentano il volume e l'attività . Gli ormoni interessati sono sopratutto gli androgeni che vengono prodotti in eccesso. Nell’acne femminile la causa dell’aumentata produzione di androgeni è dovuta all’ingrossamento dell’ovaio.

2. Fattori esterni

I fattori esterni responsabili della formazione dell’acne sono:

1. Forti emozioni

2. Paure

3. Ansie

4. Intossicazioni con prodotti chimici

5. L'utilizzo di cortisone

Nell’acne femminile la causa dell’aumentata produzione di androgeni è dovuta all’ingrossamento dell’ovaio.

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.