la Spagna da scoprire tra monumenti e tapas

sommario

MADRID la città della Movida

BARCELLONA e la Sagrada familia

SARAGOZZA, la Madonna del Pilar

che sia un pranzo importante con la paella o un piccolo aperitivo con i tapas l'importante è accompagnarli con una buona sangria.Con il termine spagnolo tapa, si indica un'ampia varietà di preparazioni alimentari tipiche della cucina spagnola consumate come aperitivi o antipasti. La sangria (in spagnolo sangría) è una bevanda alcolica a base di vino, spezie e frutta, originaria della Penisola iberica. La paella è un piatto tradizionale della cucina valenciana in Spagna, diffusosi in tutto il Mar Mediterraneo e nell'America Latina. Il piatto, a base di riso, zafferano e frutti di mare o carne.

MADRID

Il Prado è uno dei musei più importanti del mondo, Caravaggio a Goya, da Raffaello a Velasquez, il Prado raccoglie la storia dell’arte europea degli ultimi cinque secoli.

Plaza Mayor è il risultato dell’opera di ristrutturazione dell’antica Plaza del Arrabal voluta da Filippo II d’Asburgo quando nel 1561 trasferì la corte a Madrid.
L’attuale Palazzo Reale di Madrid risale al 1764 e sorge sulle rovine dell’antica residenza della famiglia reale distrutta da un terribile incendio la notte di Natale del 1734; la facciata si ispira a quella del palazzo del Louvre di Parigi, tutto il complesso monumentale si estende su una superficie di 135.000 mq e vanta più di 3000 stanze, aggiudicandosi, così, il primato di palazzo reale più grande d’Europa.

Potrete alloggiare nel fasto e nel lusso del hotel "Westin Palace" di Madrid

BARCELLONA

Parc Güell fu disegnato dall'architetto Antoni Gaudí, massimo esponente del modernismo catalano, a carico dell'impresario Eusebi Güell. Costruito tra il 1900 e il 1914, fu inaugurato come parco pubblico nel 1926. Nel 1984 l'Unesco ha incluso il parco Güell nell'elenco dei patrimoni dell'umanità "Opere di Antonì Gaudì".

La Rambla di Barcellona è il lungo viale che da Plaza de Catalunya porta fino ai piedi della statua di Colombo
la Sagrada Familia di Barcellona è un' opera di Antoni Gaudí incompleta; Sulle facciate si racconta la storia di Gesù, dalla nascita fino alla morte. la Fontana Magica Venne costruita in occasione dell'Esposizione Universale del 1929 da Carles Buïgas nello stesso posto in cui sorgevano Le Quattro Colonne di Josep Puig i Cadafalch demolite nel 1928 da Primo de Rivera. La fontana è di forma ellittica e presenta circa trenta giochi di acqua, ognuno dei quali con una sua particolare colorazione basata su una combinazione dei cinque colori utilizzati: giallo, azzurro, verde, rosso e bianco. La fontana venne costruita dai tecnici dell'industria Westinghouse, mentre la musica che accompagna i giochi venne incorporata solo negli anni ottanta.

Nel pieno centro di Barcellona potete alloggiare nel hotel "Espana" che contiene le opere di famosi pittori e scultori spagnoli

SARAGOZZA

La parola pilar nella lingua spagnola significa letteralmente pilastro. La tradizione vuole che il 2 gennaio del 40, la Vergine apparve all'Apostolo Giacomo deluso dall'inefficienza della sua predicazione, vicino alle sponde del fiume Ebro. La Vergine gli donò il pilastro, chiedendogli di edificare un tempio in suo onore nelle vicinanze. Si dice che il pilastro fu posto da San Giacomo nello stesso punto nel quale si trova oggi, e che nonostante la chiesa abbia subito vari cambiamenti e vicissitudini, tra cui un incendio, il pilastro si sia conservato nei secoli. Si tratta di una colonna di diaspro, attualmente ricoperta completamente di bronzo ed argento; solo nella parte posteriore della cappella vi è un oculo che permette di toccare, baciare e venerare la colonna originale. In seguito la tradizione popolare ha dato al nome "pilar", l'ulteriore significato di colonna portante e guida della famiglia.
Il Palacio de Los Pardo è la sede del Museo Goya. Le opere pittoriche esposte risalgono a un periodo che va dal XV al XX secolo; tra queste, segnaliamo lo spazio destinato in esclusiva a cinque serie di incisioni di Goya: Los Caprichos, La Tauromaquia, Los Disparates o Proverbios, Los Desastres de la Guerra e Los Toros de Burdeos.

se cercate la comodità di avere i monumenti più famosi della città dovete alloggiare al hotel "Catalonia El Pilar"

Created By
Azzurra Ferrario
Appreciate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.