FORBIDDEN FAMILY

1° Tappa-Mondo ordinario: Eleonora e Liz Smith sono sposate da 20 anni e hanno due bellissimi bambini, James e Clotilde,nati con l’inseminazione artificiale, e vivono felici nell’Oregon,in America.

2° Tappa-Richiamo all'avventura: Un giorno come tanti altri arriva a casa Smith una lettera per Eleonora,lei la prende, la apre e scopre che è una proposta di lavoro e che se accettasse dovrebbe trasferirsi in Italia immediatamente.

3° Tappa-Rifiuto all'avventura: All’inizio Eleonora non vuole accettare perché tutta la sua vita è in America,ma poi ne parla con la sua compagna Liz,che la convince ad accettare il lavoro ed a trasferirsi in Italia.

4° Tappa-Guardiani della prima soglia: Le due ragazze fanno una festa con tutti i loro amici per salutarli prima della partenza. Festeggiano tutta la notte e si divertono molto. Quando arriva il momento dei saluti, uno degli amici si avvicina ad Eleonora e gli suggerisce di non andare in Italia, perché è sicuro che non gli avrebbero dato l’affidamento dei figli. Lei non ci fa caso, saluta il suo amico e se ne va.

5° Tappa-Varco della prima soglia: Il giorno dopo partono per l’Italia.

6° Tappa-Incontro con il mentore: Appena arrivati Liz ed Eleonora si mettono subito al lavoro per trovare un avvocato e per ottenere l’affidamento dei figli anche in Italia, ma ovviamente non sanno che qui questa legge non esiste. Riescono a trovare l’avvocato Sergio Bloo, americano trasferito in Italia da 10 anni, su un sito di avvocati.

Riscontrano diversi problemi all’inizio, soprattutto scoprono che in Italia le coppie omosessuali non possono né sposarsi né avere figli, ma Eleonora non ci crede e decide di andare davanti ad un tribunale per risolvere la questione con un giudice.

7° Tappa-Prova centrale: Dopo diversi mesi Eleonora e Liz arrivano al tribunale e spiegano la situazione al giudice, che gli spiega che non esiste una legge per questo, ma che le vuole aiutare e farà di tutto per dargli l’affidamento dei figli. Il giudice si mette al lavoro per creare una legge che consenta di far adottare i figli anche alle coppie omosessuali, dopo molti mesi ci riesce e alle protagoniste viene dato l’affidamento.

8° Tappa-Resurrezione: Eleonora e Liz iniziano una vita felice e serena in Italia, comprano una casa e si iniziano a lavorare, Eleonora nel lavoro che gli avevano proposto, mentre Liz crea un’associazione per aiutare tutte le coppie omosessuali ad avere figli tramite l’inseminazione artificiale o tramite l’adozione.

Archetipi

Eroe: Eleonora Smith, compie il viaggio, non solo metaforicamente, ma anche letteralmente, e farà di tutto per avere l'affidamento dei figli.

Primo mentore: Liz Smith, la moglie di Eleonora, la aiuta durante tutto il viaggio a superare gli ostacoli e la incita a continuare nonostante le difficoltà.

Guardiani della soglia: Sono gli amici di Eleonora e Liz e cercano in tutti i modi di non farle partire per l'Italia, perché secondo loro il viaggio è inutile poiché non otterranno mai l'affidamento.

Secondo mentore: Sergio Bloo, avvocato americano trasferitosi in Italia da 10 anni, le aiuta fino all'ultimo ad avere l'affidamento dei figli in Italia, ma non sarà grazie a lui che lo otterranno.

Ombra: Stato italiano, lo stato non prevede leggi che permettono l'affidamento di bambini a coppie omosessuali, per cui Eleonora deve fare di tutto per tenere i figli con l'aiuto di qualcun'altro e sconfiggere lo stato e le sue leggi contro gli omosessuali.

Mutaforma: Giudice, all'inizio fa capire in ogni modo alle due ragazze che non c'è niente da fare per l'affidamento, ma alla fine cambia idea e fa di tutto per aiutarle, facendo approvare anche una nuova legge.

THE END

Credits:

Created with images by 422737 - "spider monkey email letters"

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.