Saturno

che cos'è ?

è il sesto pianeta del sistema solare per distanza dal sole con un diametro di 119300km ,quasi dieci volte più grande della terra .la sua distanza dal sole e di 1427 milioni di km e per percorrere la sua orbita impiega 29anni e 164 giorni

da che cos'è composto ?

al telescopio se ne può osservare l' atmosfera che risulta molto simile a quella di Giove ricca di idrogeno 97%ed elio 3%con tracce di metano, è circondato da uno spesso strato di idrogeno metallico e quindi di uno strato esterno gassoso.

la densità del pianeta e minore di quella dell'acqua e la temperatura superficiale è di -185°C.il disco di saturno e fortemente schiacciato dai poli a causa della rapida rotazione , infatti impiega 10 ore e 39 minuti per compiere una rotazione completa intorno al proprio asse

i anelli e i satelliti

l'aspetto più appariscente di Saturno è costituito dalla serie d'anelli che lo circondano ,il cui studio è iniziato con HUYGENS e CASSINI. gli anelli sono composti da polveri e frammenti solidi (cristalli di ghiaccio e sassi )di piccole dimensioni è sono 16 .con osservazioni da terra si possono facilmente osservare riconoscere tre anelli (Titano, Rea, Iperione),separati dalle divisioni dette Cassini e di Encke dai nomi degli scopritori che le individuarono rispettivamente nel 1675-1837 .poiché il piano equatoriale di Saturno è molto inclinato sul piano della sua orbita anche gli anelli si presentano in prospettive diverse .può così avvenire che talvolta ,visti di profilo scompaiano quasi completamente ,essendo i loro spessore medio è inferiore ai 200 medi .

Lanciata il 15 ottobre 1997, la sonda spaziale Cassini-Huygens entrò in orbita attorno a Saturno il 1º luglio 2004, con lo scopo di studiare il sistema saturniano

Dall'inizio del 2005, la Cassini rivelò fulmini nell'atmosfera di Saturno, circa 1.000 volte più potenti dei fulmini terrestri. Nel 2006, la NASA comunicò che la Cassini aveva trovato la prova di acqua liquida su Encelado, che fuoriesce da sotto la superficie ghiacciata tramite dei geyser.

Nell'ottobre del 2006 la sonda ha anche registrato una enorme tempesta nel polo sud di Saturno.

Nell'aprile 2013 la Cassini inviò le immagini di un enorme uragano sul polo nord del pianeta, 20 volte più grande di quelli che si osservano sulla Terra, con venti che soffiavano a oltre 530 km/h.

Il 19 luglio 2013, per la prima volta la NASA ha annunciato in anticipo che sarebbe stata scattata una serie di foto dal sistema solare esterno verso la Terra: la Cassini.

Credits:

Created with images by skeeze - "saturn equinox planet rings" • skeeze - "saturn eclipse space cassini spacecraft" • skeeze - "saturn equinox rings"

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.