TRAVEL GUIDE for Creative hipster

Pitch

Travel Guide for Creative Hipster

Un’insolita guida di viaggio per sperimentare ed esplorare il mondo che ci circonda mentre viaggiamo. Travel Guide for Creative Hipster unisce il concetto di guida turistica tradizionale con una serie di esercizi creativi che mettono alla prova il viaggiatore per stimolarlo a vivere diversamente l’esperienza del viaggio.

Il libro invita i viaggiatori di tutte le età a uscire dal seminato, ad aprire gli occhi sul mondo e a documentare il piacere della scoperta di luoghi nuovi. Si tratta di una guida interattiva nel senso più artistico del termine: è un volume da scarabocchiare, riempire, colorare e completare per conservare in un libro i ricordi del nostro vagabondare.

Esperienza utente

Tutti vorremmo nella vita viaggiare ed essere in grado di dar sfogo alla creatività. Se viaggiare è diventato più semplice - grazie anche ai voli low-cost, ai treni ad alta velocità, alle offerte su internet, a nuovi modalità di soggiorno (AirBnB per dirne una) - per quanto riguarda la creatività è più difficile.

La “Travel Guide for Creative Hipster” combina due aspetti in un unico libro: una guida turistica con suggerimenti e suggestioni per visitare le grandi capitali o città da scoprire, e un diario di viaggio da riempire, colorare, personalizzare. La parte di guida ha un taglio più artistico del comune, non ci sono fotografie, ma disegni, schizzi, acquerelli. Ad ogni pagina si accompagna un compito “creativo” da svolgere e le pagine verranno riempite da disegni, scarabocchi, inserti del viaggiatore.

Benchmark

Distruggi questo diario - Keri Smith

Con questo diario tascabile, Keri Smith propone una serie di esercizi creativi che mettono alla prova le abilità del lettore per pasticciare, riempire e sfasciare le pagine del diario. Distruggi questo diario (dove vuoi) ci chiede di svolgere una serie di piccoli atti di distruzione creativa: “schizza un po’ di fango”, “spiaccica qualcosa in questa pagina”, “fai ruzzolare il libro giù da una collina”, “trova il modo di indossare questo libro”.

Come diventare un esploratore del mondo - Keri Smith

Questo libro è iniziato con una lista scritta una notte in cui non riuscivo a dormire... Così si apre "Come diventare un esploratore del mondo", un quaderno di appunti e suggerimenti per documentare e osservare il mondo che ci sta attorno come se non l'avessimo mai visto prima. Una raccolta di idee ispirate dai grandi pensatori e artisti della nostra epoca che Keri Smith reinterpreta e mette in pratica attraverso un racconto fatto di illustrazioni e fotografie.

Lonely Planet - Itinerari d'autore

Itinerari d’autore è il frutto della collaborazione tra l’esperienza degli autori Lonely Planet e il talento di affermati illustratori. Ogni guida nasce dall’incontro e dallo scambio di un talentuoso illustratore e di un navigato autore Lonely Planet, uniti per raccontare insieme alcune delle mete più affascinanti del mondo: una guida per chi vuole scoprire una città, ma anche per chi la conosce e desidera osservarla da un punto di vista decisamente originale.

Louis Vuitton - City Guides

Le city guides di Louis Vuitton sono guide pratiche, ricche di informazioni utili, ma anche interpreti della personalità di una città, delle sue tendenze e delle sue atmosfere. Sono un vademecum per provare tutto il buono e il bello che c'è: quindi il ristorante di moda, ma anche quello storico; il negozio appena aperto e la bottega antiquaria; l'hotel di lusso e il piccolo b&b; il grande museo e il cinema d'essai. E così via per bar, drogherie, spa, quartieri che, pagina dopo pagina, con descrizioni narrative e meticolose, statistiche curiose e le belle fotografie di Tendance Flue restituiscono un ritratto fedele della destinazione.

Motivazione

L'estate prima di arrivare alla Holden è stato un momento di grande cambiamento, non sapevo cosa sarebbe stato del mio futuro, anche la ragazza di cui ero innamorato si sarebbe laureata e sarebbe partita per sempre. Decidemmo di prendere un'atlante, scegliere una destinazione casuale e fare un ultimo viaggio assieme. Comprammo un diario che avrebbe dovuto essere un ricordo fisico di questo viaggio. Nessuno dei due era un grande artista e lo illustrammo al meglio delle nostre capacità: erano poco più che scarabocchi e foglietti incollati sulle pagine. Divenne un bell'oggetto di ricordo che ancora conservo, ma da allora mi è nata l'idea di renderlo replicabile per tutti e far vivere agli altri quello che di bello è stato il ricordo di quel viaggio.

Created By
Tommaso Moretti
Appreciate

Credits:

Photo by Venture Onward www.1924.us

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.