Il vantaggio del flip teaching sta proprio nella possibilità di utilizzare in maniera diversa le ore di lezione settimanali dedicate all’insegnamento di una data disciplina, permettendo anche gli studenti di costruire il proprio sapere e di testare in qualsiasi momento le proprie competenze. Il ruolo del docente sarà quello di “guida” che incoraggia gli studenti alla ricerca personale e alla collaborazione e condivisione dei saperi appresi.

La Flipped Classroom, progettata in questo modo, stimola gli alunni a riflettere ed approcciarsi alle nuove tecnologie con maggiore senso critico, sviluppando capacità di selezione dati ed informazioni in maniera autonoma. Un vantaggio di questa nuovo modo di apprendere è proprio quello di far sviluppare la capacità di giudizio sulle fonti di informazione, distinguendo quelle attendibili da quelle che lo sono meno (in internet, infatti, è possibile trovare tutto e il contrario di tutto). Dalle fonti si attingeranno le informazioni e le nozioni utili per costruire la propria ricerca personale, che costituirà il primo cluster di apprendimento. E tale modo di affrontare le lezioni scolastiche li stimola ad avere maggiore curiosità e più senso riflessivo su ciò che si sta imparando.

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.