Loading

THE RUSH WAY ITALIA YOUTH DIVISION U11 - U13

THE RUSH WAY PHILOSOPHY

The Rush Way è l'incarnazione di tutto ciò che è Rush Soccer; le regole e il modo in cui i membri di Rush si comportano e come si aspettano che gli altri membri si comportino a loro volta. Questo non è inerente a tutte le persone, ma può essere appreso. The Rush Way incoraggia la passione, la leadership, il rispetto e, soprattutto, la qualità. Prima di leggere questo documento e approcciarsi al curriculum di qualsiasi fascia d'età, ogni allenatore dovrebbe leggere l'intera filosofia Rush Way.

Stile di gioco: The Rush Way Stile di Gioco si basa sul movimento e l'attività sia del giocatore che della palla. Orientato al possesso palla non descrive completamente il modo in cui giochiamo; orientato all'attacco lo fa. In possesso o in difesa, stiamo attaccando. I giocatori Rush giocano in libertà, ma comprendono l'importanza della responsabilità e l'equilibrio tra i due. Le squadre Rush sono flessibili e si adattano a circostanze diverse. The Rush Way Stile di Gioco rappresenta sia la passione che lo scopo. Stabilire questo stile di gioco è molto importante in quanto influenza il nostro curriculum di Allenatore a tutte le età.

Formazione: le prime due categorie di questa fascia di età (U11 e U12) normalmente giocano 9v9, per quello che preferiamo la formazione 1-2-5-1, che consente una transizione fluida alla categoria U13 per giocare a 11v11 a tutto campo con il Rush Soccer 3-5-2.

6-3-1: la filosofia 6-3-1 è in atto per garantire che tutti le squadre progrediscano e migliorino costantemente, oltre a provare le emozioni di vincere e perdere attraverso la manipolazione di sei vittorie, tre sconfitte e un pareggio durante tutto l'anno . Se una squadra vince sempre, viene incoraggiata a programmare un'amichevole contro una squadra più forte per essere sicuri di dare adeguata competitivita'. Allo stesso modo, se una squadra è in una fase di crisi, si incoraggia una amichevole contro un'avversario che dovrebbe battere, per riguadagnare un atteggiamento positivo, sviluppare una mentalità offensiva e creare fiducia nella difesa

Valori fondamentali: ci sono 11 giocatori sul campo e quindi Rush Soccer ha anche 11 valori fondamentali. A queste fasce di età, i nostri giocatori, allenatori e sostenitori dovrebbero concentrarsi su 9 degli 11 valori fondamentali, come evidenziato di seguito:

  • Responsabilità
  • Consigli/consulenza
  • Empatia
  • Umilta'
  • Divertimento
  • Leadership
  • Passione
  • Rispetto
  • Sicurezza
  • Tenacia
  • Unita'/Unione

Posizione del giocatore: Rush ritiene che al di sotto dei 14 anni, ogni giocatore dovrebbe avere l'opportunità di sperimentare tutte le posizioni sul campo. I giocatori non dovrebbero essere stereotipati in posizioni specifiche a causa della velocità, delle dimensioni o di altre qualità, ma dovrebbero provare l'emozione e le funzioni di tutte le posizioni in campo. Queste esperienze consentono loro di migliorare le proprie conoscenze calcistiche, aumentare le proprie capacità tecniche e offrire loro l'opportunità di diventare giocatori pensanti, il che aumenta il livello delle loro specifiche di posizione.

Tempo di gioco: il tempo di gioco per ogni individuo è completamente a discrezione dell'allenatore. Rush incoraggia che il tempo di gioco a tutti i livelli sia uguale per tutta la stagione. Nelle età di sviluppo dei piu' giovani, i giocatori dovrebbero essere esposti al maggior numero possibile di partite. Limitare le dimensioni del roster della squadra aiuterà ad aumentare il tempo di gioco per tutti i giocatori.

Sostituzioni: quando possibile e indipendentemente dal risultato della partita, tutti i giocatori devono scambiarsi il saluto con il loro sostituto. Ciò promuoverà lo spirito di squadra e darà fiducia ai giocatori che entrano in campo.

Routine pre-partita / riscaldamento: per questa fascia d'età, il suggerimento Rush Way è di cogliere l'opportunità del riscaldamento per rivedere un concetto allenato durante la settimana su un'attività rapida. Dalla fascia più alta d'età, troverai giocatori pre e post puberta', ciò rappresenta la parte più complessa da amministrare mentre i loro corpi sperimentano molti cambiamenti. Spiegheremo più in dettaglio di seguito, ma è importante menzionarlo poiché i giocatori post puberta' hanno bisogno di riscaldarsi da un punto di vista biologico, cosa che non era necessaria nelle fasce d'età più giovani.

Durante la partita: La partita e' una grande opportunità per allenare, ma rispettando sempre l'approccio del metodo 4:1 , fai la maggior parte dei tuoi commenti quando la palla esce dal campo e preferibilmente in interruzioni naturali di gioco.

All'intervallo: Rush incoraggia i giocatori ad analizzare i problemi e discutere le soluzioni da soli prima dell'intervento dell'allenatore. I giocatori dovrebbero ricevere un paio di minuti dallo staff tecnico per esprimere opinioni e discutere soluzioni. L'allenatore dovrebbe quindi fornire le proprie opinioni e valutazioni al gruppo. The Rush Way si aspetta che i nostri commenti applichino il metodo 4:1 metodo didattico positivo di allenare.

Post Partita: Ancora una volta, Rush Way si aspetta che i nostri commenti applichino i commenti 4: 1. Cogli l'opportunità di promuovere valori fondamentali come l'umiltà e il rispetto quando vinci e la tenacia e l'unità quando perdi.

Saluto: i giocatori devono salutare lo staff con una stretta di mano, vale per tutto lo staff locale, nazionale e internazionale. Lo staff di Rush in tutto il paese si aspetta che i suoi giocatori stringano la mano agli allenatori ogni volta che si incontrano. Perché? ... rispettare, costruire abilità sociali, abbattere le barriere, apprendere comportamenti accettati culturalmente, l'elenco potrebbe continuare.

Esercizio e frequenza di gioco: è facoltativo per tutti i giocatori all'interno dell'organizzazione Rush. Praticare altri sport ,e più sport contemporaneamente, è la scelta della famiglia e lo staff tecnico gestirà con zero ripercussioni. I giocatori che desiderano migliorare e avere successo all'interno del gioco parteciperanno a tutte gli allenamenti e le partite con l'atteggiamento di voler divenatre un giocatore migliore. Questo è il riflesso del nostro valore fondamentale, la Responsabilità. Il Rush Tutor Program promuove e incoraggia i giocatori che desiderano cogliere l'opportunità di esercitarsi con qualsiasi altra squadra all'interno del club in un dato giorno.

Riconoscimento: quando un allenatore si rivolge a un giocatore dando direttive di gioco durante l'allenamento o la gara, è importante che il giocatore lo riconosca. La comunicazione è bidirezionale.

Giocatore in primo luogo, squadra in secondo luogo: simile alla struttura europea del settore giovanile, Rush incoraggia il giocatore ad anteporsi davanti alla propria squadra. Ad esempio, incoraggiamo:

  • Il giocatore a giocare con la squadra piu' grande prima della partita della propria squadra.
  • Il giocatore si allena con squadre più vecchie ed esperte al posto delle proprie squadre.
  • Il giocatore ospite gioca con una squadra piu' vecchia al posto del propria partita.

Ciò consente ai giocatori di sentirsi a proprio agio giocando in squadre che sono in linea con le loro capacità indipendentemente dall'età ma basate sulle prestazioni in allenamento e nei giorni di gara. I giocatori sono incoraggiati ad allenarsi con squadre di livello superiore per accelerare il loro sviluppo

Foto di squadra: The Rush Way ha un certo stile delle loro foto, imparalo e applicalo. Scatta una foto del tuo 9 o 11 iniziale e poi scatta una foto con tutta la rosa della squadra per promuovere Unita'.

R.E.A.C.H .: Tutti i giocatori devono essere consapevoli del programma R.E.A.C.H., Rush Equipment Assisting Children e comprendere l'importanza della responsabilità sociale. In breve, questo programma offre l'opportunità ai nostri giocatori di indossare la loro vecchia divisa per donare attrezzature ai nostri club e giocatori RUSH meno fortunati in tutto il mondo.

Comportamento degli allenatori in panchina: dall'esterno, il comportamento dell'allenatore a bordo campo può essere percepito come un riflesso del comportamento di tutti gli allenatori all'interno di Rush Soccer. Gli allenatori sono un riflesso dei loro giocatori e devono comportarsi rispettando gli arbitri, gli avversari e il gioco del calcio. Rimanere positivo quando possibile ma motivazionale. L'educazione e l'essere un modello comportamentale sono le ragioni fondamentali per cui un allenatore ha ricevuto l'onore di allenare per Rush. È sempre importante ricordarlo.

Comportamento dei genitori a bordo campo: i genitori Rush dovrebbero essere positivi, motivanti e di supporto a tutti i giocatori e i funzionari. È incoraggiato l'apprendimento dei cori da tifosi di Rush. I genitori non devono sostituirsi all'allenatore a bordo campo, ma godersi l'esperienza di gioco.

Comportamento dei giocatori da spettatori: i giocatori sono incoraggiati a supportare altre squadre Rush e fornire il loro pieno sostegno. Imparando le canzoni di Rush; essere il più rumoroso ma rispettoso possibile e aiutare a educare il resto del paese nel modo in cui il calcio dovrebbe essere sostenuto, come nel resto del mondo.

Gestione del rischio: accettare una posizione di allenatore significa accettare le responsabilità. Esercitare le consapevoli cure, disporre di un kit di pronto soccorso, seguire un corso CPR e assicurarsi che ogni giocatore lasci il campo con i propri genitori o individui designati, non lasciare mai un giocatore solo dopo l'allenamento,tra altre persone.

Principi generali di formazione rispettati per tutte le età.

Basato sulla partita: questo principio riflette fedelmente il nostro valore principale del divertimento. Le partite sono sempre più divertenti e dinamiche. Pertanto, Rush Soccer dà la priorità all'uso delle partite rispetto alle esercitazioni analitiche, quando possibile.

Competitivo: i giocatori sono naturalmente competitivi a tutte le età. Includere un elemento competitivo in ogni gioco o attività, come "l'ultimo goal vince" o "vediamo chi riesce a fare più palleggi" ha un impatto positivo sul livello coinvolgimento complessivo del giocatore.

Specifico per il calcio: Rush Soccer ritiene che il "gioco sia l'insegnante". Le attività devono essere specifiche per il calcio, basate sulla realtà. Sono accettate esercitazioni isolate e analitiche che differiscono significativamente dallo scenario reale del calcio, ma non sono consigliate come nucleo della sessione di allenamento. Cerca di far sembrare il più possibile calcio il tuo allenamento .

Semplice: Rush Soccer crede nell'allenamento del giocatore piuttosto che nell'attività. Non pensiamo che la complessità, quando non necessaria, sia una qualità ma un difetto. Una grande autoriflessione quando si pianifica un'attività è: "Esiste un modo più semplice di farlo?"

THE RUSH WAY: U11-U13 YOUTH DIVISION

OBIETTIVO: Focalizzarsi sullo sviluppo tecnico aumentando gradualmente la componente tattica e supportando i giocatori mentre iniziano e attraversano il processo di maturazione.

Approccio degli allenatori per gruppi di età e considerazioni psico-sociali: ripeteremo questa stessa affermazione per tutte le fasce di età: quando alleni una squadra o un giocatore, la cosa più importante è sempre capire chi stai allenando.

A questo punto, incontreremo giocatori che stanno aumentando la loro capacità di comprendere idee e ipotesi, man mano che raggiungono la fascia più alta d'età. Anche il loro raggio di attenzione aumenta considerevolmente. Questa crescita dovrebbe essere correlata all'introduzione di concetti tattici più avanzati. L'attenzione su questi elementi è ancora relegata dagli aspetti tecnici ma le distanze tra i due si accorciano man mano che crescono.

Un aspetto vitale per allenare questa fascia d'età si basa su una profonda comprensione dell'età biologica dei giocatori, che potrebbe differire notevolmente dalla loro età cronologica. Pertanto, gli allenatori potrebbero trovare giocatori che entrano nelle fasi puberali anni prima di alcuni dei loro compagni di squadra. Questo crea una situazione complessa sia per i gruppi che crescono presto che per quelli che crescono tardi. Le donne normalmente attraversano la pubertà prima degli uomini.

È frequente trovare giocatori che sono cresciuti molto in un breve periodo di tempo. Questa crescita non è sempre organizzata, ciò potrebbe comportare non solo la nuova sofferenza dell'adolescente a causa del dolore fisico e un coordinamento in declino (sembrano essere "goffi"), ciò potrebbe anche generare un sacco di stress sul giocatore che sta incontrando un nuovo corpo,diverso, oltre a sperimentare molteplici cambiamenti ormonali.

Non è altrettanto facile per i giocatori che crescono tardi, perche' tendono a sentirsi indietro e fisicamente più deboli dei loro compagni di squadra.

Il ruolo dell'allenatore è cruciale in questa fase per supportarli durante questo periodo, da tutti i punti di vista,calcistico, fisico e psicologico.

Dal punto di vista calcistico, i primi potrebbero trovare vantaggi fisici in partita evidenti, tralasciando lo sviluppo di altre abilità. Questo è un problema in quanto il "vantaggio" non è sostenibile nel tempo quando il gruppo in ritardo raggiungera' il primo gruppo. Un caso comune che spiega questo è' un giocatore che diventa molto più veloce atleticamente rispetto ai suoi compagni di squadra, si affidera' alla risoluzione del 1v1 giocando palla lunga nello spazio correndogli dietro, invece di sviluppare quelle abilità di dribbling. Una buona soluzione per l'allenatore è quella di far allenare frequentemente questo giocatore con squadre più vecchie in cui non potra' contare su questi vantaggi, così da trovarsi nella necessità di sviluppare soluzioni alternative.

Per il gruppo in ritardo, è importante supportare il giocatore e aiutarlo a riconoscere che gli svantaggi che sta vivendo sono solo temporanei e non puramente legati al calcio, ma piuttosto fisici.

È anche fondamentale che l'allenatore distingua tra abilità reali e questo vantaggio fisico temporaneo. Fenomeni come l'effetto relativo dell'età, che ha dimostrato che i giocatori nati nei primi trimestri dell'anno hanno tassi più alti di successo e continuità nella carriera dei giovani suggeriscono che gli allenatori tendono a scegliere questi giocatori per le loro squadre confondendo le reali abilità con la fisicità derivata da maturazione precoce.

Da un punto di vista fisico, la chiave per l'allenatore è capire che sta affrontando due diversi stadi biologici. I giocatori post puberali dovrebbero riscaldarsi e possono già eseguire lunghi allenamenti anaerobici aerobici e lattatici con risultati efficaci, ciò che è scoraggiato per i gruppi pre-puberali, come è stato spiegato nelle fasce d'età precedenti. Tuttavia, e come accennato in precedenza, i giocatori che si trovano ad affrontare rapidi cambiamenti normalmente si sentono "disorganizzati", ciò ci suggerisce l'allenamento focalizzato sul loro coordinamento, equilibrio, agilità e reazione. La forza massima non dovrebbe essere allenata (oltre ad essere irrilevante per lo sport), solo forza esplosiva e più vicina alla fase finale della fascia d'età.

Come sempre, cerca di essere il più specifico possibile per il calcio quando alleni queste valenze.

Da un punto di vista psico-sociale è importante prestare attenzione a loro e supportarli attraverso questi cambiamenti. È frequente osservare cambiamenti d'umore. Questi giocatori, in particolare il primo gruppo, entrano nella loro adolescenza, che è una fase complicata caratterizzata da insicurezze, sensibilità, una costante ricerca e scoperta della propria personalità e in cui i nostri compagni di squadra e allenatori hanno una forte influenza su di noi. Ciò evidenzia l'importanza del coaching 4: 1.

Da un punto di vista tecnico, tutti i gesti tecnici possono essere allenati,per il colpo di testa attenersi sempre alle normative della federazione calcistica locale

Da un punto di vista tattico, poiché questa componente aumenta la sua partecipazione durante le età coinvolte, i giocatori si evolvono in collaborazioni in numero maggiore, essendo normalmente efficaci in gruppi di tre e quattro, ciò favorisce la progressione nei concetti di calcio associati alle linee (difensori, centrocampisti, e attaccanti).

Attività consigliate: costruisci l'allenamento per i tuoi giocatori, se la base delle fasi precedenti è stata solida ed efficace, in gruppi di 3v3, 4v3, 3v4, 4v4, 5v4, 5v5, con partitelle nei numeri che sperimenteranno durante la partita (9v9 o 11v11).

Metodologie di allenamento preferite: Da Analitico a Globale è un buon approccio in queste fasce di età, che può essere combinato con un eventuale OLI (Orientamento, Apprendimento, Implementazione) degli U13, una volta che giocano a calcio a 11. Per il primo metodo, si consiglia di concentrarsi sulle fasi globali, utilizzando solo attività analitiche per brevi periodi di tempo e preferibilmente all'inizio della sessione.

Evidenzia i valori fondamentali Sicurezza, passione, umiltà, responsabilità, rispetto, tenacia, unità, empatia e divertimento!

Incontro con i genitori

L'empatia è uno dei valori fondamentali di Rush Soccer e riteniamo che richieda poca empatia per comprendere l'amore dei genitori per i loro figli e il loro desiderio di rimanere coinvolti. Ciò non significa che i genitori sappiano esattamente come essere coinvolti. Parla con loro, guidali, presenta questo curriculum prima dell'inizio della stagione e spiega cosa farai e perché lo farai. Dai loro un feedback e sii aperto ad ascoltare le loro preoccupazioni. Condividi le aspettative e usa "noi" anziché "io". Genitori e allenatori hanno bisogno l'uno dell'altro per ottimizzare lo sviluppo e l'esperienza dei giocatori.

Platone(427-347 A.C.)Dai 3 ai 6 anni i bambini dovrebbero essere assorbiti dal gioco ,in giochi di loro ideazione. Cicerone sosteneva l'educazione della prima infanzia. L'importanza delle attivita' dell'infanzia nei primi sei anni di vita per il loro sviluppo totale e complessivo per tutta la vita
Ho imparato che le persone dimenticheranno quello che hai detto,dimenticheranno quello che hai fatto, ma le persone non dimenticheranno mai come li hai fatti sentire MAYA ANGELOU

ASPETTATIVE DI SVILUPPO DEL GIOCATORE

A. Controllo palla: aspettative

Palleggi e trucchetti: al termine della stagione U13, i giocatori dovrebbero essere in grado di soddisfare tutte le aspettative di palleggi U6-U13. Fare riferimento al curriculum precedente per i dettagli su U6-U10.

Piedi 50 volte palleggia con i piedi 50 volte di seguito.

Coscia 25 volte palleggia con le cosce 25 volte di seguito.

Testa 25 volte: Palleggia con la testa 25 volte di seguito.

2 volte a sinistra e 2 a destra con i piedi x6: Palleggia con il piede sinistro 2 volte di seguito, quindi il piede destro 2 volte di seguito. Continua fino a raggiungere 6 volte senza far cadere la palla o 24 tocchi.

2 Testa, spalla: palleggia due volte con la testa, poi con la spalla e poi due volte di testa e fermati

½ Giro del mondo x5: palleggia piede destro, coscia destra, coscia sinistra, piede sinistro. Continua circa 5 volte o 20 tocchi.

Alza la palla con i piedi: posiziona la pianta del piede sulla palla, tira indietro la palla e sposta rapidamente il piede sotto la palla per farla alzare, palleggia.

Alza la palla-pizzicandola: posiziona la palla tra i piedi e pizzica rapidamente i piedi per raccogliere la palla e palleggia.

Alza la palla-col cucchiaio: posiziona il piede dietro la palla, raccogli la palla e palleggia.

2 volte cosce sinistra e 2 cosce destra x6 palleggia con la coscia sinistra 2 volte di seguito, quindi la coscia destra 2 volte di seguito. Continua fino a raggiungere 6 volte senza far cadere la palla o 24 tocchi.

Piedi 100 volte: palleggia con i piedi 100 volte di seguito.

Cosce 50 volte: Palleggia con le cosce 50 volte di seguito.:

Testa 50 volte: Palleggia con la testa 50 volte di seguito.

2 volte a sinistra e 2 a destra con i piedi x10: Palleggia con i piedi due volte a destra e due volte con la sinistra continuare fino a raggiungere 10 volte di seguito senza far cadere la palla o 40 tocchi.

Testa,Spalla,Testa:Testa , poi spalla, quindi testa. Continua fino a raggiungere 5 di fila.

½ Giro del mondo: Il piede destro, la coscia destra, la coscia sinistra, il piede sinistro continua finché non raggiungi 10 volte di seguito senza far cadere la palla o 40 tocchi.

Alza la palla col l'esterno piede: Rotola la palla indietro, quindi alzala con l'esterno del piede.

Alza la palla col tallone:Posiziona il piede destro accanto alla palla, con il tallone del piede sinistro colpisci la palla contro il piede destro, la palla si alzera', palleggia.

Piedi 250 volte: Palleggia 250 volte di seguito.

Cosce 150 volte:Palleggia con le cosce 150 volte di seguito.

Testa 100 volte: Palleggia con la testa 100 volte di seguito.

Sombreros: palleggia e fai passare la palla sopra e dietro la testa, palleggia due volte, quindi ripetere fino a quando non si esegue 4 volte di seguito. Usa entrambi i piedi.

Testa-Spalla-Testa x6: Palleggia con la testa, la spalla e la testa per 6 volte di seguito.

Esterno-Interno-Esterno_Interno:Palleggia con l'esterno del piede destro, quindi con l'interno del piede destro, quindi con l'esterno del piede sinistro e poi con quello sinistro.

10 No-Look Cosce: Palleggia con le cosce per 10 volte senza guardare la palla, guarda dritto in avanti.

Giro del Mondo: Piede destro, coscia destra, testa, coscia sinistra, piede sinistro. Ripeti andando nella direzione opposta.

Tallone: Palleggia con il tallone per 3 volte di seguito, ripeti con l'altro piede.

5 piccoli palleggi dx e sx: 5 palleggi con il piede destro sotto il ginocchio. Ripeti con il piede sinistro.

Footwork: a conclusione della stagione U13, i giocatori dovrebbero essere in grado di eseguire tutti gli esercizi footwork U6-U13 con relativa facilità. Fare riferimento al curriculum precedente per le aspettative delle fasce d'età più giovani.

  • Forbici: con il piede destro, scavalca la palla dall'interno verso l'esterno, lascia cadere la spalla destra, quindi esplodi e spingi la palla con l'esterno del piede sinistro nella direzione opposta.
  • Forbici doppie: come le forbici,usate la sinistra e poi a destra, prima di esplodere nello spazio.
  • Out-In-In-Out: tocca la palla con l'esterno del piede destro, quindi l'interno del piede destro. Ripeti con la sinistra. Continua.
  • 1, 2, 3, 4 Rotolo: quattro basi poi rotolano la palla con la suola sull'altro piede.
  • 1,2,3 90: Tre basi quindi tirano indietro la palla in una "V". Continua.
  • 1,2,3, "L": tre basi e fare una "L". Continua.
  • Interno esterno: tocca la palla con l'interno del piede destro, quindi l'esterno del piede destro. Ripeti con il piede sinistro.
  • Step over: passa sopra la palla in modo che la schiena sia rivolta verso la palla.
  • Trascina: trascina la palla con l'interno del piede destro e, con un movimento saltato, spingi con l'esterno nella direzione opposta.
  • Maradona o Zidane: tirare indietro con il piede destro, saltare / girare e tirare indietro la palla con il piede sinistro. Dovresti cambiare direzione di quasi 180 gradi.
  • Cruyff: passa con un tocco la palla dietro al piede di appoggio. Fingere un tiro prima di eseguire questa mossa
  • Giro con la Suola: metti il piede sopra la palla e giri rapidamente di 180. Tieni il corpo sopra la palla per tutto il turno.
  • Giro opposto con la suola: come ilgiro con la suola si gira solo la palla.
  • Finta di calciare: finta il tiro e poi guida della palla
  • Fondazione 3: Fondazione con un tacco eseguito ogni terzo tocco.
  • Fondazione 4: Fondazione che va indietro.

B. Dribbling: aspettative

Protezione: i giocatori dovrebbero essere in grado di tenere la palla con relativa facilità. Questa abilità è essenziale e deve essere basilare.

Driblare: i giocatori dovrebbero essere in grado di evitare i difensori in arrivo con relativa facilità. La decisione di evitare la pressione viene eseguita in modo pulito.

Guida della palla: i giocatori dovrebbero essere in grado di portare palla con efficienza all'80% della velocità. La decisione di fare un passaggio filtrante, il tiro o la guida della palla viene presa correttamente. Il giocatore può un passo e fare un tiro o passare allo stesso modo.

Attaccare: i giocatori sono molto efficaci nel intraprendere il duello 1v1. L'attacante ha fiducia quando viene presa la decisione di andare al 1v1. L'attaccante è esplosivo, fa finte disorientanti e dinamico. L'esecuzione di driblare il difensore non ha sempre successo, ma la scelta e l'intenzione devono essere premiate. Gli allenatori dovrebbero incoraggiare e lodare quando i giocatori affrontano i giocatori 1v1.

C. Tiri in porta: aspettative

Collo del piede: i giocatori possono calciare con precisione e potenza. Il loro tiro ha un rinbalzo minimo e ha un volo vero. Dovrebbero essere in grado di colpire una obbiettivo designato 3 volte su 5 dal limite dell'aria di rigore

Interno Piede : i giocatori usano istintivamente interno piede per il tiro a distanza ravvicinata. I giocatori dovrebbero avere fiducia nell'usare l'interno piede per calciare.

Tiro al volo: il giocatore può calciare un tiro al volo dopo un cross effettuato da un compagno di squadra in porta da 8 metri fuori. Il tempismo è difficile, ma la tecnica dovrebbe essere lì.

Calcio di punta: il giocatore può colpire con la punta del piede con relativa facilità. Il giocatore dovrebbe sapere quando e dove usarlo.

Tiro al volo: un giocatore dovrebbe essere in grado di colpire 3 volte su 5 dopo aver palleggiato 3 volte con l'ultimo palleggio sopra la sua testa. La palla dovrebbe entrare in porta prima di colpire il terreno da 8 metri.

tiro al volo laterale:un giocatore dovrebbe essere in grado di colpire 3 volte su 5 dopo aver palleggiato 3 volte con l'ultimo palleggio sopra la sua testa. La palla dovrebbe entrare in porta prima di colpire il terreno da 8 metri.

calciare a giro: il giocatore dovrebbe conoscere la tecnica corretta per calciare a giro. Dovrebbe essere in grado di far giare la palla nella meta designata della porta da 18 metri 2 volte su 5.

Calcio al volo laterale: un giocatore dovrebbe essere in grado di colpire l'obiettivo al volo da una palla crossata da 8 metri. Il giocatore dovrebbe essere in grado di farlo 3 volte su 5.

sforbiciata : il giocatore dovrebbe essere introdotto a questo. Il giocatore dovrebbe essere in grado di segnare un goal da una palla lanciata 2 volte su 5.

Bicicletta: il giocatore dovrebbe essere introdotto a questo. Il giocatore dovrebbe essere in grado di segnare un goal da una palla lanciata da sé stesso 3volte su 5.

La maledetta: il giocatore dovrebbe essere presentato a questo. Il giocatore dovrebbe essere in grado di raggiungere l'obiettivo 1 volta su 5

Tre dita: il giocatore dovrebbe essere in grado di calciare sul palo lontano della porta da una palla in movimento da un angolo rispetto a un passaggio in scarico a muro. Questo dovrebbe essere fatto 2 volte su 5 .

calcio lungo: Il giocatore viene introdotto a questo e conosce la tecnica corretta.

D. Passaggio: aspettative

interno piede: punta in alto, caviglia bloccata, resto del corpo rilassato. La precisione del passaggio è quasi perfetta. Durante il gioco vengono prese in considerazione peso, insidie, distanza del passaggio, pressione dell'avversario, area del campo, ecc., per il completamento dei passaggi. Alla fine, non puoi sopravvivere senza questa abilità di base. Circa 3 passaggi su 5 durante la competizione devono essere completati.

passagio alto: il giocatore può colpire un bersaglio da 5 a 25 metri di distanza 3volte su 5. La palla ha una traiettoria pulita e sorvola sull'obbiettivo.

Collo del piede: il giocatore calcia una palla da 5 a 30 metri di distanza 3 volte su 5. La palla viene colpita con molta potenza. La palla ha ancora un piccolo giro indietro.

Al volo: il giocatore puo' effettuare un passaggio al volo con precisione sia col collo del piede che con iterno del piede, ad esempio a 10 metri di distanza, il giocatore dovrebbe essere in grado di colpire una persona calciando la palla 3volte su 5 senza colpire il terreno.

Passaggio di punta: un giocatore dovrebbe essere in grado di colpire la palla con precisione 4volte su 5 dopo il primo tocco a un compagno a 15 metri di distanza.

Al volo: il giocatore può passare al volo con precisione sia col collo del piede che col interno piede, ad esempio a 10 metri di distanza, il giocatore dovrebbe essere in grado di colpire una persona lanciando la palla 3 su 5 volte senza colpire il terreno.

Mezzo volo: il giocatore può passare al volo con precisione sia col collo del piede che col interno piede, ad esempio a 10 metri di distanza, il giocatore dovrebbe essere in grado di colpire una persona lanciando la palla 3 su 5 volte

A giro: Il giocatore può passare a giro la palla a un partner a 20 metri di distanza in un'area di 5 metri 2volte su 5

Al volo di lato: il giocatore può passare al volo con precisione sia col collo del piede che col interno piede, ad esempio a 10 metri di distanza, il giocatore dovrebbe essere in grado di colpire una persona lanciando la palla 3 su 5 volte

E. Ricezione: aspettative

Contollo di prima: il controllo del giocatore è pulito. Il giocatore può controllare qualsiasi palla al volo. La palla viene controllata ad un metro di distanza dopo un lancio di 25 metri. Tutte le parti del corpo sono efficienti e fluide durante il controllo. Vengono utilizzate la coscia ,il petto, tutte le superfici del piede e persino la testa. Il controllo palla del giocatore dovrebbe avere uno scopo.

F. Sfida: aspettative

Contrasti/ Anticipi: il giocatore è a proprio agio con i contrasti, e con gli anticipi di punta sull'avversario. Introduzione scivolata e del contrasto a pulire. Il contrasto giusto viene scelto e effettuato al momento giusto. Il contrasto viene fatto per uno scopo e non solo per contrastare. Il giocatore non ha paura di contrastare.

G. Colpo di testa: aspettative

Molto importante: seguire le normative calcistiche del proprio paese per quanto riguarda il colpo di testa

Il giocatore è in grado di evitare colpendo di testa situazioni di calci piazzati e non,in fase difensiva e in fase offensiva.

Introduzione del concetto colpo di testa difensivo.. alto e larerale

H. Attacco: aspettative

Difensori: i difensori sanno di essere attaccanti quando la loro squadra è in possesso. Forniscono supporto per l'attacco.

Centrocampisti centrali: si alternano spingendo in avanti. hanno buon passaggio , buon contrasto, possono colpire di testa e calciare lungo

Centrocampisti esterni: dovrebbero stringere quando la palla è dalla parte opposta e allargarsi quando si effettua il giro palla . Dovrebbero anche provare sempre l' 1v1.

Attacanti: Comprende la formazione "IO". L'attacante va a giocare sull'ultimo difensore. Dovrebbero sapere come controllare le spalle e tenere la palla.

Tattica individuale: il giocatore sa quando passare, dribblare e calciare.

Tatticha a piccoli gruppi: i giocatori dovrebbero essere introdotti alle tattiche per piccoli gruppi. Dovrebbero imparare quando e dove applicarli come sovrapposizione, scarico,triangoli ,2v1

Tattica di squadra: il giocatore si adatta ai concetti della squadra.

Calci piazzati: vengono introdotti tutti i calci piazzati. Dovrebbero conoscere la differenza tra diretto e indiretto. A loro è stato mostrato un calcio di rigore adeguato, e calci d'angolo in attacco e in difesa (dove i giocatori dovrebbero essere).

Principi di attacco: i giocatori conoscono Ampiezza, profondità, penetrazione, improvvisazione, mettere palla nello spazio.

Generale: i giocatori devono passare al campo . Introduzione del 4-4-2. I giocatori dovrebbero anche conoscere tre (3) interpretazioni di ruoli diversi. E' compresa la transizione da fase difensiva a fase offensiva.

I. Difesa: aspettative

Difensori: dovrebbero sentirsi a proprio agio nel marcare a uomo e introdotti alla difesa a zona.

Centrocampisti centrali: si alternano tenendo la posizione/compito. Tentano di non incrociarsi. Dovrebbero lavorare sodo e seguire le marcature degli avversari.

Centrocampisti esterni: lavorano duramente per rientare e scegliere i tempi giusti per non rientrare. Si compattano nel mezzo per creare equilibrio.

Attaccanti: gli attaccanti sanno che a palla persa devono mettersi dietro la linea della palla. Costringendo la giocata in una direzione prestabilita

Tattiche individuali: la pressione, o il primo difensore, sulla palla è immediato. Sono tenaci e pazienti.

Tattiche per piccoli gruppi: viene introdotta la linea di difesa. I giocatori sanno fare pressione sulla palla e fornire adeguate coperture al difensore che attacca palla. gli esterni sul lato debole sanno anche stringere.

Tattiche per grandi gruppi: la squadra sa come mantenere il vantaggio. La squadra si adatta rallentando il ritmo della partita. Alla squadra viene insegnato a pressare quando l'avversario si trova in possesso;quando gli avversari lanciano o quando si trova una lacuna nell'opposizione.

Calci piazzati : come costruire La barriera e' appreso e lo stesso vale per la marcatura negli angoli difensivi.

Principi di difesa: i giocatori conoscono la pressione, la copertura e l'equilibrio.

Generale: la transizione da fase offensiva alla fase difensiva è appresa.

Aspettative Fisiologiche

La resistenza è buona. Dovrebbero essere in grado di correre un km 4.30 minuti.

Rapidità e agilità: il giocatore viene introdotto al test di agilità.

Potenza / Esplosività: i giocatori sono molto potenti ed esplosivi.

Velocità Pura: l'atleta può correre con un minimo di 6.0 in 40 m.

Flessibilità I giocatori sono flessibili e sanno allungare. (per quale fascia d'età?)

Nutrizione: i giocatori hanno una conoscenza di base della nutrizione e dell'importanza della nutrizione. L'atleta lo applica anche al suo stile di vita.

Aspettative psico-sociali

Resilienza: i giocatori vengono minimamente colpiti da situazioni avverse e si riprendono rapidamente. Si adattano agli ostacoli che incontrano durante il loro percorso.

Obiettivi: il giocatore ha stabilito obiettivi su un piano di sviluppo individuale.

Sociologico: il giocatore ha un approccio salutare al gioco. Lui / lei è competitivo, ma gode del gioco. Lui / lei è intenso, ma sorride. Gioca per vincere ma soprattutto onora lo sport . Il giocatore è stato introdotto ai valori fondamentali di Rush.

I giocatori riconoscono quando un allenatore da delle direttive. I giocatori hanno ricevuto una lezione sulle caratteristiche dei giocatori RUSH.

Passione: il giocatore deve possedere passione per il gioco. Frequenta l'allenamento, si presenta in anticipo e resta fino a tardi. Questo giocatore utilizza il programma tutor. Il giocatore ha un profondo desiderio di crescere nel gioco. Dedizione, desiderio e unità sono termini utilizzati per questo tipo di giocatore

Sportività: questo giocatore è un grande sportivo sia durante la vittoria che nella sconfitta. Questo atleta lascia la partita alle spalle quando finisce, non ha scuse per le prestazioni e non si lamenta del risultato.

Paura: il giocatore è coerente nel gioco. Non è infastidito da una partita importante. Giorno dopo giorno il giocatore performa relativamente allo stesso modo.

Tenace: questo giocatore è forte mentalmente e fisicamente. L'atteggiamento è altruista e intenso.

Conoscenza generale del gioco e della Pilosofia RUSH

  • I giocatori hanno superato le Regole del test di gioco e completato con un'accuratezza del 70%.
  • Attento mentre gli vengono date istruzioni. Silenzioso all'intervallo. Ascolta e applica le richieste durante la partita.
  • Il giocatore conosce la Dichiarazione della missione di Rush Soccer;
  • I capitani comprendono i loro ruoli. Hanno partecipato al seminario dei capitani e hanno letto e firmato le Caratteristiche del Capitano di RUSH
  • Partecipazione: gli atleti non sono tenuti a partecipare ad alcuna sessione di allenamento. Frequentano perché lo vogliono.
  • La squadra è sulla buona strada con il 6-3-1 trovato nella Rush Way Philosophy.
  • Il giocatore e/o il portiere ha avuto una valutazione completa ed essa e' in un file.
  • Attrezzatura: gli atleti si prendono cura di tutta L'attrezzatura. L'attrezzatura da allenamento è consolidata e costantemente indossata. I giocatori indossano parastinchi a meno che non sia un "giorno senza parastinchi". Le magliette del giocatore sono infilate, le scarpe lucidate. Il giocatore deve superare il test dell'attrezzatura da calcio con un'accuratezza del 70%.

Passione e Scopo