Lavoro Economia politica Stefano RosSi 3M

RISPONDI ALLE SEGUENTI DEFINIZIONI

Definisci L'utilità totale:

L'utilità totale è la somma delle singole dosi di un bene

Definisci l'utilità marginale:

L'utilità marginale si ha quando un soggetto ricava utilità da una dose aggiuntiva di un bene

Risolvi i seguenti problemi

1 - Utilità marginale = 100€ Prezzo del bene = 5€. Reddito del consumatore = 20€ Utilità marginale ponderata = ?

Risoluzione

Utilità marginale ponderata = utilità marginale / prezzo = 100 / 5 = 20 Utilità marginale ponderata = rapporto tra l'utilità marginale del bene e il suo relativo prezzo

2- Reddito del consumatore = 100 Prezzo bene A = 10€ Prezzo bene B = 20€ Asse X = quantità bene A Asse Y = quantità bene B Trova i punti in cui la retta di bilancio intersica gli assi

Risoluzione

Quantità bene A = 100 / 10 = 10 Quantità bene B = 100 / 20 = 5

Retta di bilancio = insieme di bene che un soggetto può acquistare spendendo tutto il suo reddito

3-

Domanda del bene inferiore = questa curva della domanda è un tipo di curva della domanda teorizzata da Ernst Engel il qualche afferma che : " Esistino bene caratterizzati dall'esser di scarsa qualità, questi beni, infatti, vengono acquistati dai soggetti poveri. Man mano che il reddito sale, cresce anche la richiesta di questi bene. La domanda però cala drasticamente quando però il soggetto consumatore decide di cambiare bene per passare ad uno che ha una qualità migliore

Domanda del bene normale = anche questa è una curva della domanda teorizzata da Ernst Engel il quale afferma che : " le famiglie con un reddito basso acquistano un bene di scarsa qualità, quindi anche questa retta aumenta con l'aumetare del reddito. Qui però le famiglie consumatrici al posto di comprare un bene di qualità superiore scelgono un bene detto normale che però qualitivatamente è superiore a quello precedente

4- Aumento prezzo del bene = 10->15 Scende la domanda = 20->15 Variazione domanda = 25% Variazione prezzo = 50% Elasticita della domanda = ?

Risoluzione

Elasticità della domanda = variazione % prezzo / variazione % prezzo = 25/50 = 0,5 -> rigida

Continua...

Variazione prezzo = 25% Variazione domanda = 50%

Risoluzione

50/25 = 2 -> elastica

5-

Esempi di beni per ogni tipo di domanda

Domanda elastica = componenti del computer, vestiti

Domanda rigida = canone Rai, sale, bolletta dell'acqua

Domanda perfettamente rigida = Cure mediche

6- Definisci l'elasticità incrociata della domanda = misura la variazione della domanda di un bene dopo la variazione del prezzo di un altro bene

Elasticità < 0 = beni complementari

Elasticità > 0 = beni succedanei

Elasticità = 0 = beni indipendenti

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.