Loading

Forme spettacolari del teatro romano

In età arcaica la parola latina “fabula” identificava tutte le rappresentazioni teatrali, tragiche o comiche. In quel tempo il teatro si sviluppò notevolmente: rappresentava un’occasione di intrattenimento collettivo a carattere popolare. In effetti la popolarità che esso portava con sé era anche un vantaggio per la carriera politica, così che talvolta erano gli stessi magistrati a commissionare delle opere.

L’Atellana è un’antica farsa romana caratterizzata da un linguaggio popolare e contadinesco e da maschere fisse. È una forma spettacolare improvvisata, sorta intorno al V secolo a. C. fra le popolazioni osche della Campania. Il suo nome trae origini proprio dalla città di Atella.
La Coturnata è la tragedia di ambientazione greca, spesso cruenta, i cui modelli di riferimento sono Eschilo, Sofocle e soprattutto Euripide. Il nome deriva dal “coturno”, l'alto calzare a forma di stivaletto con spessa suola, tipico degli attori greci.
I fescennini erano un vivace scambio di battute licenziose, in rozzi e improvvisati versi, che i gruppi di contadini si scambiavano nel corso delle cerimonie dopo il raccolto o delle feste. Essi contribuirono alla nascita della drammaturgia latina.
La Togata era la commedia di ambientazione romana, così chiamata dalla “toga”, la veste romana che indossavano gli attori. Ebbe inizio dopo la scomparsa della palliata. Aveva un carattere chiaramente più popolare della commedia greca; metteva in scena il mondo degli umili, dei contadini, degli artigiani, con grande varietà di tematiche, con intrecci meno complicati e con un minor numero di personaggi.
La Pretesta é la tragedia di ambientazione romana, di carattere patriottico e nazionale, che esalta avvenimenti importanti o eminenti figure politiche. Il termine deriva dal nome dell'abito ( toga praetexta) indossato dai magistrati romani e orlato da una striscia di porpora. La prima rappresentazione di cui si ha notizia risale all'ultimo decennio del terzo secolo.
Progetto realizzato da Anna Sanseverino nell’ambito del corso di Storia del Teatro I Liceo Classico Istituto Sacro Cuore Napoli

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.