Loading

CODING@SCHOOLS eTwinning project_First class

Vi mostriamo in questa pagina alcune delle attività svolte dalle classi prime.

Dopo le presentazioni ed i saluti di rito...

... il progetto entra nel vivo!

Ad ottobre abbiamo partecipato a " EUROPE CODE WEEK" e questo è il nostro attestato.

Abbiamo svolto attività di coding unplugged. Ve ne presentiamo alcune.

Ora dalla realtà passiamo al quaderno e scriviamo i nostri PRIMI CODICI sul quaderno!

Abbiamo fatto le prime esperienze con la pixel art: abbiamo decifrato i codici scrivere le vocali.

Abbiamo proseguito il nostro percorso facendo amicizia con DOC, il robot della Clementoni, nato per avvicinare i bambini alla robotica educativa. Insieme a Doc abbiamo consolidato l'associazione fonema / grafema ed abbiamo scritto sillabe e parole.

A dicembre abbiamo partecipato a "L'ora del Codice".

I certificati che abbiamo conquistato per aver partecipato a “L’ora del codice” sono stati consegnati nel corso della manifestazione di fine anno che è stata anche il "COMPITO DI REALTÀ" con il quale abbiamo illustrato un ebook nel quale abbiamo raccontato ai genitori il nostro primo anno alla scuola primaria.

Il nuovo anno ci ha trasformati in maestri. Ecco alcune delle attività di peer tutoring con i bambini dell'ultimo anno della scuola dell'infanzia: abbiamo aiutato i nostri amici a programmare Bee Bot, l'ape robot.

Per il "Safety Day Internet" abbiamo letto le regole per imparare a difenderci dai pericoli che è possibile incontrare in rete.

Per la "Settimana del RosaDigitale" ci siamo dedicati quasi esclusivamente ad attività di pixel art, sia sulla piattaforma ZaplyCode sia su foglio.

Nei mesi successivi, per collegarci alle attività di un altro progetto eTwinning, abbiamo creato degli storytelling con le fiabe di Munari: abbiamo riordinato le sequenze narrative e raccontato le storie servendoci sia di Bee Bot sia di Doc. Ancora una volta abbiamo voluto sviluppare competenze chiave e competenze trasversali, potenziare le competenze linguistiche ed avviare l'apprendimento del linguaggio della programmazione.

A fine anno, per ripassare le prime regole ortografiche, abbiamo creato "Gli algoritmi per alunni furbi". Essi sono degli algoritmi finalizzati al potenziamento delle capacità metacognitive ed alla promozione delle competenze ortografiche. Invitano i bambini, infatti, a riflettere sui suoni delle parole e sulle regole da seguire per evitare di commettere errori.

L'ultimo giorno di scuola abbiamo organizzato un evento durante il quale abbiamo mostrato ai nostri genitori le attività realizzate per "Coding@schools" e le altre attività svolte nel corso dell'anno. Indovinate un po' cosa c'era sul biglietto di invito e sul cancello di ingresso?

CodyWay: il metodo di programmazione unplugged che offre blocchi di programmazione visuale per descrivere un percorso o per raggiungere una destinazione.

Concludiamo ringraziando i nostri partners per la condivisione di idee e per la collaborazione.

GRAZIE!

Il progetto ha ottenuto sia il CERTIFICATO DI QUALITÀ NAZIONALE sia il CERTIFICATO DI QUALITÀ EUROPEO: riconoscimenti che attestano il raggiungimento di precisi standard di qualità.

Eccoci che sventoliamo esultanti i nostri Certificati di Qualità!

Created By
Lucia Letizia
Appreciate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a copyright violation, please follow the DMCA section in the Terms of Use.