Linkin Park By Antone Luiso

I Linkin Park sono un gruppo musicale statunitense formatosi a Los Angeles nel 1996. Composto da Chester Bennington (voce), Mike Shinoda (voce, tastiera e chitarra), Brad Delson (chitarra), Phoenix (basso), Rob Bourdon (batteria) e Joe Hahn (giradischi, campionatore), si tratta di uno dei gruppi di maggior successo commerciale dell'ultimo decennio.

La fondazione del gruppo

Nel 1996 Mike Shinoda, Brad Delson e Rob Bourdon formarono gli Xero. Gli Xero cominciarono la loro attività musicale con registrazioni nella camera da letto di Shinoda.

Phoenix e Hahn entrarono in seguito negli Xero e a loro si unì il primo cantante, Mark Wakefield. Insieme registrarono nel 1997 un demo che non fu molto stimato dalle case discografiche. A causa di questo, nel 1998 Wakefield e Phoenix lasciarono il gruppo.

A tal punto Shinoda decise di aprire le audizioni per cercare dei sostituti. Nel frattempo Delson un rappresentante della Warner Bros. Records, Jeff Blue. Quest'ultimo consigliò ai due di reclutare Chester Bennington. Blue contattò Bennington, inviandogli successivamente il demo degli Xero e la corrispettiva versione strumentale affinché registrasse le proprie parti vocali. Dopo aver completato le registrazioni, Bennington contattò Shinoda, il quale apprezzò l'esecuzione e lo invitò a Los Angeles a prendere parte alle audizioni. Bennington entrò pertanto nel gruppo, che cambiò nome in Hybrid Theory.

Completata così la formazione, gli Hybrid Theory realizzarono nel 1999 un EP omonimo. Poco dopo al basso arrivò Scott Koziol.

Grazie a Jeff Blue e al loro primo EP, il gruppo firmò per la Warner Bros. Records ma furono nuovamente costretti a cambiare nome. Bennington suggerì il nome "Lincoln Park" dove passava in auto durante le registrazioni del primo album. Per pochi mesi utilizzarono il nome Lincoln Park, ma quando decisero di registrare un proprio dominio Internet, scoprirono che "lincolnpark.com" era già esistente. Poiché non potevano permettersi di acquistarlo, ne accorciarono la grafia da "Lincoln" a "Linkin" e comprarono così il dominio "linkinpark.com".

Poco dopo tornò a far parte del gruppo Phoenix, portando Koziol ad abbandonarlo

Genere musicale

Nei primi due album in studio, Hybrid Theory e Meteora, i Linkin Park si cimentavano in sonorità nu metal e rap metal intrecciate con influenze hip hop, alternative rock ed elettroniche. Con la pubblicazione di Minutes to Midnight, il gruppo si è discostato da tali generi, sperimentando sonorità più variegate e differenti richiamanti il post-grunge, riducendo le incursioni hip hop a due soli brani e sperimentando per la prima volta anche assoli di chitarra. Tale svolta sonora è stata poi confermata dall'album successivo, A Thousand Suns, dove viene dato maggiore spessore all'elettronica, attingendo da generi musicali come l'industrial rock e reintroducendo le incursioni rap dei primi lavori. L'album successivo, Living Things, rappresenta un ritorno alle sonorità più rock dei primi due album, ma fonde il tutto con elettronica pesante e le sonorità hip hop che da sempre caratterizzano il gruppo. In The Hunting Party, il loro sesto album in studio, i Linkin Park si sono spostati a sonorità rock più forti e pesanti, riducendo al minimo le incursioni elettroniche e introducendo l'uso del doppio pedale e di un gran numero di assoli di chitarra.

Carattere distintivo della loro musica è l'impiego di due voci, spesso nello stesso brano. Chester Bennington si fa notare per l'uso dello screaming, tecnica tipica del genere nu metal, ma anche di cantati melodici. Mike Shinoda è solito eseguire le strofe rap e i controcanti, ma a partire da Minutes to Midnight ha iniziato a cimentarsi anche su cantati melodici.

Il logo

Il logo dei Linkin Park venne modificato di continuo nel corso degli anni. Durante i primi anni di attività, consisteva in un riquadro nel quale all'interno comparivano le lettere L e P (quest'ultima rovesciata orizzontalmente). Fino alla pubblicazione dell'EP Collision Course, il nome del gruppo presentava la caratteristica comune di utilizzare le "N" rovesciate ("И"), identiche alla "I" dell'alfabeto cirillico: in tal modo il nome del gruppo era comunemente scritto LIИKIИ PARK.

A partire dal 2007, anno di pubblicazione di Minutes to Midnight, il logo subì un'ulteriore evoluzione ed è composto da un cerchio al cui interno sono stilizzati due triangoli che rappresentano, attraverso la loro particolare disposizione, le iniziali del gruppo. Con la pubblicazione del sesto album The Hunting Party nel 2014 vi è la scomparsa del cerchio in favore delle sole iniziali stilizzate.

Il 15 febbraio 2017 il gruppo ha reso pubblico un nuovo logo, rimaneggiato con l'aggiunta di un contorno esagonale alle due lettere, nonché attraverso l'apporto di alcune modifiche minori. A detta di Shinoda, l'esagono rappresenta un richiamo volto a enfatizzare i sei membri della band, senza tuttavia stravolgere la forma originale dello stesso.

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.