Allergie trattiamole in modo naturale

QUANTI ITALIANI SOFFRONO DI ALLERGIA?

IL 20% DELLA POPOLAZIONE SOFFRE DI ALLERGIA

In particolare, l'incidenza della dermatite atopica nella popolazione è passata dal 3% degli anni '60 al 10-12% dei giorni nostri; quella della rinite allergica è in costante crescita tra il 10 e il 30% così come quella dell'asma allergica che interessa oggi il 10% della popolazione.

La probabilità di sviluppare un'allergia quando nessuno dei genitori è allergico è pari al 15%. La percentuale sale al 50% se uno dei genitori è allergico ed arriva all'80% se entrambi lo sono.

La predisposizione genetica però non è sufficiente per scatenare un fenomeno allergico

Quali sono le cause dell'allergia?

Dell'allergia non è stata ancora individuata una causa vera e propria.

Oltre alla predisposizione genetica perché si sviluppi allergia è necessario che il soggetto entri in contatto con determinate sostanze che vengono definite aIIergeni.

In questi ultimi anni vi è stato un aumento della presenza di allergeni nell'ambiente. Basti pensare, alle tante sostanze tossiche rilasciate nell'aria, ai cibi sempre più raffinati e prodotti industrialmente e pertanto contenenti aromatizzanti, additivi ecc, agli uffici ed alle nostre case sempre più "dominate" dai condizionatori e dalle moquette.

COSA SUCCEDE IN UN SOGGETTO ALLERGICO?

Il Sistema Immunitario non riconosce il vero avversario.

Il Sistema Immunitario, come impazzito, non è più in grado di riconoscere se una sostanza sia realmente nociva.

Diventa incapace di tollerare sostanze come i pollini o alimenti normalmente innocui.

Scatena un'abnorme reazione difensiva dando luogo appunto alla manifestazione allergica

Scopri se sei allergico

L'allergia è una malattia del Sistema immunitario che può coinvolgere vari organi o apparati (apparato respiratorio, apparato digerente, occhio, pelle, vasi sanguigni), manifestandosi con sintomatologie differenti: starnuti, rinorrea, ostruzione nasale, iperlacrimazione, prurito, broncospasmo, tosse, diarrea, ecc.
Congiuntivite, rinite (raffreddore da fieno), asma, dermatite allergica. Se periodicamente soffri di uno o più di questi disturbi potresti essere un soggetto allergico.
COSA FARE PER LA TUA ALLERGIA? ►Hai mai pensato ad una terapia naturale?

Una valida alternativa

La metodologia omeopatica aiuta a curare il malato e non solo il sintomo, cercando di correggere quella predisposizione in parte costituzionale, in parte determinata dall'ambiente, che ha portato il Sistema Immunitario del soggetto allergico ad essere alterato e, quindi, a rispondere in maniera anomala nei confronti di sostanze normalmente innocue.

Gli studi scientifici effettuati con medicinali a bassi dosaggi dimostrano che la particolare associazione di alcune sostanze utilizzate in omeopatia sono in grado di sostenere la fisiologica funzione del Sistema Immunitario e ridurre la frequenza e l'intensità delle manifestazioni allergiche

Specialità omeopatiche e fitoterapiche, provate ed efficaci, sono a tua disposizione per prevenire gli stati allergici e contrastarne i sintomi.

Prova le terapie naturali da

in collaborazione con

Created By
Farmanatura Parafarmacia
Appreciate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.