Loading

Giovani esploratori di IC Prof.ssa elena garroni

I FASE: SI STUDIA

Ripassiamo le caratteristiche fisiche e politiche dell'Italia e dell'Europa, giocando un po':

Ora studiamo qualcosa di nuovo, anzi no: voi siete dei super esperti e qualcosa già conoscete! Innanzitutto studiate le sintesi dei tre settori economici alle pagine 266/67/68, 292/93/94 e poi completate e copiate su un foglio da inserire nel vostro portalistino, gli schemi seguenti:

FASE II: SI ESPLORA!

Quest'estate fai almeno una passeggiata, con i genitori o gli amici o entrambi, in una delle valli della nostra provincia.

Attenzione: bisogna camminare un minimo di 45 minuti!

Poi invia una FOTO alla prof.ssa Garroni, ENTRO IL 25 AGOSTO, tramite mail in cui scriverai:

NOME DEL LUOGO DI ARRIVO

PUNTO DI PARTENZA A PIEDI (sii preciso perché poi potrei andarci anch'io e ho bisogno di capire da dove si parte!)

VALLE DI APPARTENENZA

DURATA DEL CAMMINO

Se non avete idea di dove andare, in questo link, potrete trovare molti itinerari

III FASE: SI LEGGE!

Qui trovi dei suggerimenti (non obbligatori) per i momenti di relax e di pausa dei giovani esploratori. Sbircia un po': magari trovi qualcosa che ti può incuriosire!

COME DIVENTARE UN ESPLORATORE DEL MONDO

Se ti piacciono taccuini e cose simili e vuoi diventare un esploratore del mondo!

Questo libro è iniziato con una lista scritta una notte in cui non riuscivo a dormire... Così si apre "Come diventare un esploratore del mondo", un quaderno di appunti e suggerimenti per documentare e osservare il mondo che ci sta attorno come se non l'avessimo mai visto prima. Una raccolta di idee ispirate dai grandi pensatori e artisti della nostra epoca che Keri Smith reinterpreta e mette in pratica attraverso un racconto fatto di illustrazioni e fotografie.

A PIEDI

Se ti piace viaggiare a piedi, zaino in spalla o lo vorresti fare

"Un mattino di settembre presi il sacco e uscii di casa senza voltarmi indietro. La mia meta stava a sud, un sud così perfettamente astronomico che sarebbe bastata la bussola a raggiungerlo. Era la punta meridionale dell'Istria, un promontorio magnifico sui mari ruggenti di Bora, regina dei venti d'inverno, e di Maestrale, che è il più glorioso dei venti d'estate. Una scogliera talmente ideale che è stata battezzata 'Capo Promontore' (Premantura in lingua croata). Un luogo che tutti i lupi di mare sanno riconoscere traversando l'Adriatico." Sette giorni per arrivare da Trieste a Promontore raccontati ai giovani lettori letteralmente passo dopo passo da un camminatore d'eccezione: Paolo Rumiz. Una narrazione che apre finestre su molti temi: le frontiere da attraversare, i confini che cambiano, la guerra dei Balcani, gli animali selvatici che si incontrano, l'orientamento con le stelle, le mappe. Ma soprattutto una riflessione sull'importanza di camminare: esercizio che abbiamo dimenticato, sostituendo sempre più spesso i viaggi virtuali a quelli reali. Una guida precisa da seguire, una lettura che diventa occasione di approfondimento e un testo che può ispirare altri viaggi e altri itinerari.

IO VENGO DA

Se ti piacciono le storie vere di ragazzi più o meno della tua età

«Da dove vieni?» È questa la domanda che un insegnante pone ai suoi studenti. La classe è composta per metà da bambini stranieri, alcuni dei quali arrivati da poco in Italia. Il quesito, solo apparentemente banale, impegna tutti in un'appassionante ricerca su se stessi, una vera e propria investigazione sulle proprie origini, sulla propria leggenda familiare. Attraverso i racconti dei giovani protagonisti possiamo ripercorrere la storia dei diversi flussi migratori che, negli ultimi anni, hanno interessato il nostro Paese e provare a comprendere il mondo nuovo che di fronte a noi si dischiude. Un racconto corale di storie vere che aiuterà studenti, docenti e genitori a orientarsi in questa nuova geografia, a riconoscersi nell'altro e ad assaporare la ricchezza della differenza.

VIAGGIO AL CENTRO DELLA TERRA

Se ti piacciono i viaggi impossibili

Il professore Otto Lidenbrock trova in un vecchio libro una pergamena che contiene un messaggio cifrato scritto in caratteri runici. Il messaggio viene decifrato da Axel, nipote del rinomato professore di mineralogia che insegna in un prestigioso ginnasio di Amburgo dove vive. Il testo in latino contiene le indicazioni per raggiungere il centro della Terra attraverso un vulcano, lo Snaeffels in Islanda.

ULISSE, IL MARE COLORE DEL VINO

Se ti è piaciuto il viaggio di Ulisse

Questa è la storia di Ulisse. Non un eroe qualsiasi, ma il più attento, il più intelligente e il più umano. Questo libro racconta tutte le sue avventure, le trovate e gli stratagemmi, le paure e le debolezze. Leggerlo sarà facile come sentirsi raccontare una storia che abbiamo sempre conosciuto. Un Ulisse diverso, vivo e reale, immediato e vicino ai ragazzi. Un eroe sempre attento a cercare di capire le cose. Ma che non vuole mai darla vinta ai suoi nemici; che sa di essere un uomo normale, pieno di difetti e di dubbi, e che come tutti non smette mai di interrogarsi sul senso di ciò che gli sta succedendo. Ma soprattutto sa domandarsi se in ciò che gli accade ha saputo cogliere almeno un po' della saggezza degli dei

MAPPE DELLE MIE EMOZIONI

Se ti piacciono le belle illustrazioni e i viaggi interiori

Un bambino in partenza per un viaggio, che lo porterà a esplorare i luoghi della sua interiorità. Le uniche parole, in questo albo che è quasi un silent book, sono quelle che indicano i luoghi nelle mappe del suo viaggio. Luoghi fantastici ed evocativi, che esprimono con grande inventiva e varietà di registri tutte le sfumature delle emozioni, dalla gioia alla vergogna, dalla meraviglia alla tristezza, fino all'amore.

CENTO PASSI PER VOLARE

Se sei appassionato di montagna

Lucio ha quattordici anni e da piccolo ha perso la vista. Ricorda ancora i colori e le forme delle cose, ma tutto adesso è avvolto dal buio. Ama la montagna, dove va spesso con Bea, la zia che adora, quella della sciarpa di seta, perché lì i suoi sensi acutissimi gli mostrano un mondo sconosciuto agli altri. In montagna tutto è amplificato, e il vento porta profumi, suoni e versi di animali, cui non facciamo quasi più caso. Lucio se ne inebria, li conosce meglio di quanto conosca se stesso, cammina e si arrampica per i sentieri con più sicurezza di molti ragazzi di città. Ed è proprio tra quei monti, sulle Dolomiti che, durante una passeggiata sul Picco del Diavolo con la sua nuova amica Chiara, la storia di Lucio si intreccia a quella di un aquilotto, Zefiro, rapito da bracconieri senza scrupoli. Tutto sembra perduto, ma la Montagna freme di vita e indizi, e potrebbe rivelare la verità a chi, come Lucio, la sa ascoltare... Un romanzo da sentire con tutti i sensi, un'opportunità unica di intuire quei messaggi della natura che spesso rimangono segreti, e che accende la consapevolezza di quanto sia ricca la diversa normalità di chi non vede con gli occhi. Un'esperienza da vivere spiegando le ali.

VENTO DEL SUD

Se ti piacciono i viaggi con i pirati e le graphic novel (fumetti)

Un’avventura emozionante: pirati, navi, mare in tempesta, un tesoro perduto e due gemelli intraprendenti. Una storia di avventura a fumetti che cattura i ragazzi, soprattutto quelli che amano i grandi classici!

LIBRI SULLA NATURA E GLI ANIMALI

Se ti piace leggere storie che raccontano di natura e animali

PIANTE IN VIAGGIO

Se sei appassionato di orto e giardino o ti piace "viaggiare" tra i banchetti del mercato

Un giro al mercato si trasforma in un coloratissimo viaggio alla scoperta delle mille piante che l'uomo ha addomesticato... e che hanno addomesticato noi. Questa è la straordinaria storia dell'agricoltura, che ha cambiato per sempre la vita di noi esseri umani, il paesaggio che ci circonda e le piante stesse. Lo sapevi che un tempo le banane avevano i semi e le mandorle erano velenose? E che i pomodori, quando giunsero per la prima volta in Europa, furono a lungo considerati velenosi? Ma le piante non ci danno solo cibo, spezie, medicine e stoffe: possono anche darci buone idee per affrontare le sfide del futuro!

NON SOLO LIBRI

Se vuoi tenerti aggiornato sull'attualità e ti piacciono le riviste

Buon lavoro e buone vacanze giovani esploratori!

Prof.ssa Elena Garroni

Created By
elena garroni
Appreciate

Credits:

Pixabay