La storia della tavola prerioica

La tavola periodica è la classificazione degli elementi chimici in ordine crescente di numero atomico, essa mette in evidenza le proprioeta chimiche o fisiche dei vari elementi raggruppandoli.

Le informazioni date dalla tavola periodica sono:

Le informazioni sono:

Le righe orizzontali sono dette periodi e indicano il livello energetico dove si trovano gli elettroni mentre le colonne sono gruppi e indicano gli elettroni presenti sull'atomo all'ultimo guscio

La tavola periodica è stata una invenzione di quattro scenziati principali con l'aiuto di altri scienziati.

I quattro principali scienziati sono, in ordine cronologico:

Lavoasiere (nato il 26 agosto 1743 a Parigi è morto il 8 maggio 1794 a Parigi )

Proust (nato il 10 luglio 1871 a Parigi è morto il 18 novembre 1922 a Parigi)

Dalton. (Nato il 6 sttembre 1766 in Inghilterra e morto il 27 luglio 1844 in Inghilterra)

Mendeleev (nato il 8 febbraio 1834 il russia è morto il 2 febbraio 1907 in russia)

Ma noi gli elencheremo palando inizialmente della Tavola Periodica e in seguito Mendeleev

Mendeleev
Dopo alcuni tentativi di classificare degli elementi fino ad allora noti, Mendeleev scoprì che, se gli elementi chimici vengono ordinati in base alle loro masse atomiche crescenti, le loro proprietà sono periodiche cioè si ripetono con regolarità. Sulla base di questa scoperta nel 1869 egli mise a punto una tavola periodca

La tavola periodica di Mendeleev

Lo schema di classificazione di Medeleev era veramente sorprendente poichè lungo la stessa colonna si trovavono elementi aventi le stesse proprietà chimiche.

La tabella di Mendeleev non riusciva però a spiegare alcune cose come il fatto che il cobalto, pur avendo una massa atomica maggiore di quella del nichel, possiede delle proprietà che porterebbero a collocarlo prima di questo elemento.

Dalton

Dalton
È stato un chimico, fisico è matematico britannico che formulò le tre leggi della chimica tra il 1803 e il 1808 e parlò anche della teoria atomica:

-Tutta la materia è fatta da particelle microscopiche indistruttibili e indivisibili chiamate atomi.

-Tutti gli atomi di uno stesso elemento sono identici e hanno uguale massa.

-Gli atomi di un elemento non possono essere convertiti in atomi di altri elementi.

-Gli atomi di un elemento si combinano, per formare un composto, solamente con numeri interi di atomi di altri elementi.

-Gli atomi non possono essere né creati né distrutti, ma si trasferiscono interi da un composto ad un altro.

Lavoasier

Lavoasier
Lavoasier dimostrò la sua teoria: "nulla si crea nulla si distrugge ma tutto si trasforma".

Visse tra il 1743 al 1794 e fu un grande biologo e filosofo. È stato uno dei più importanti personaggi della storia della scienza perché annunciò la prima versione della legge di conservazione della massa, battezzò anche l'ossigeno e l'idrogeno e per questo è riconosciuto come: "il padre della chimica"

Muore nel 1794 ghigliottinato accusato di tradimento.

Proust

Proust
Josef Proust è chimico francese divento famoso per la legge delle proporzioni definite è costati nel 1799

Essa recita: "quando due o più elementi reagiscono per formare un determinato composto, si combinano sempre secondo proporzioni in massa definite e costanti"

Alessandro D'Aloia, Kristian Piffer, Anita Tavernini, Matteo Battisti, Michael Salvini.

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.