Corto Maltese Reportage didattico

Introduzione

Non sai cosa fare la domenica pomeriggio? Vorresti passare una giornata con i tuoi amici che possa accrescere anche la tua cultura? Allora avresti potuto approfittare dell'evento che c'è stato quest'autunno a Città di Castello e, se non ci sei stato, te lo raccontiamo noi.

Gli eventi in questione sono il Tiferno Comics e la mostra di Corto Maltese, che erano situati nella piazza centrale di Città di Castello. Ovviamente, prima di fare ciò ci siamo un po' documentati sulla figura del fumettista Hugo Pratt e del suo capolavoro: Corto Maltese.

HUGO PRATT

Hugo Pratt nasce a Rimini nel 15 Giugno 1927 ed è considerato uno dei più talentuosi disegnatori di tutto il mondo. Le sue opere sono pura arte e sono considerate parte della "letteratura disegnata". La sua carriera di disegnatore è iniziata nel 1945 con la rivista di fumetti "l'Asso di picche". Nel 1967 inizia a ideare il suo più grande capolavoro che prenderà vita nel 1971. Morirà nel 1995 dopo una vita piena di successi.

CORTO MALTESE

Il personaggio di Corto Maltese è stato ideato nel 1967 dal fumettista Hugo Pratt. Corto Maltese è un marinaio che si dedica alla pirateria e che, durante tutta la sua vita, si schiera con i più deboli e si fa amici numerosi criminali, pur mantenendo sempre la solita aria serena con la sigaretta tra i denti. Questo personaggio lo potete riconoscere sempre poiché è solito indossare la veste da marinaio, un orecchino ad anello ed ha sempre i capelli arruffati.

La mostra

La mostra era dentro palazzo Bufalini che è situato nella piazza centrale di Città di Castello. Al suo interno potevi trovare:

  • al piano terra c'era una fantastica rivendita di giochi, libri usati e funko pop (robe da nerd).
  • al primo piano, salita una lunga rampa di scale piena di cosplayers, c'era la mostra su Corto Maltese. Qui erano esposti numerosi albi inerenti a questo tema e numerosi cartonati con le figure di Corto Maltese che noi abbiamo fedelmente imitato...
hunc est Jacopo

La mostra è stata molto interessante e istruttiva e a tratti pure divertenti, poiché Corto Maltese non va preso come un personaggio d'altri tempi, ma come un personaggio unico, spavaldo e con un grande senso dell'umorismo.

All'interno c'erano anche una gondola, simbolo di Venezia, la patria di Corto Maltese. Inoltre c'è da dire che questa mostra era incentrata solo su Corto Moltese a Venezia, quindi anche gli albi che erano esposti avevano come sfondo la meravigliosa città di Venezia.

La mostra è stata affascinante anche perché era collocata dentro Palazzo Bufalini, un antico palazzo rinascimentale dove tutto diventa più magico e brillante grazie alla presenza di bellissimi lampadari e meravigliosi affreschi

E con questa presentazione noi abbiamo finito, speriamo che l'articolo sia stato di vostro gradimento!

il team
Created By
Filippo Giorgio Rossi
Appreciate

Credits:

photo credits

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.