Loading

Lo zio bufalo che ripara le auto Storie di successo del Sostegno a Distanza

30 Agosto 2017, Bac Giang City

Oggi incontreremo La Van Hoang. Lo recuperiamo alla sua università a Bac Giang City: il Vietnam-Korean College of Technology. Ci prepariamo all'intervista con un ottimo pranzo a base di manzo e verdure, tofu al pomodoro, riso al vapore e quattro grossi pezzi di non so bene quale pesce al curry. Tutto buonissimo, come sempre. Poi ci spostiamo in un grazioso caffè al primo piano di un vecchio palazzo, circondato da un balcone pieno di piante e gabbie di uccelli. Nonostante il menù mi proponga un "capuchino", opto per un caffè nero vietnamita e comincio l'intervista, con l'aiuto di Thuy in veste di interprete.

Hoang ha 20 anni. È nato il 4 agosto 1997 a Tuan Dao e appartiene alla maggioranza etnica Kinh. E' timido, introverso, ma molto amichevole e il suo segno zodiacale è il bufalo. Ha perso la madre a sei anni, anche se la ricorda ancora molto bene e ha la sensazione che lei continui a vegliare su di lui. Da allora ha vissuto con il padre, la matrigna e la sorellastra di 23 anni già madre di un bambino, che lo ha trasformato in un giovanissimo zio. I genitori coltivano lychee e allevano polli, maiali e bufali, tra cui La Van Hoang. La matrigna si è presa buona cura di lui.

Delle tre High Schools di Son Dong, ha frequentato la numero 2. La sua materia preferita era letteratura, per via della brava insegnante che sapeva trasmettere la propria passione. Andava a scuola a piedi, da solo, con i suoi pensieri. Ma in classe aveva molti amici con cui si sente tutt'ora. Due di loro sono al college insieme a lui. Tre anni fa, infatti, si è spostato a Bac Giang City dove ha cominciato l'istituto tecnico, scegliendo come indirizzo “Meccanica”. Vive in un appartamento vicino al college. Ci viene a piedi, sempre da solo, con i suoi pensieri. Gli piace poter raggiungere così in fretta e facilmente l'università, anche se trova che Bac Giang sia una città molto rumorosa. Il suo posto preferito in Vietnam è Dong Cao. Il suo sogno è avere un'officina tutta sua, che chiamerà “Hoang's garage”. Ci riparerà solo macchine, preferibilmente nere e Toyota, il suo colore e la sua marca preferiti. La sua passione è il calcio che pratica come centro-campista. Di conseguenza se pensa all'Italia gli viene subito in mente Milano e la Juventus (anche se sospetto che questa risposta gliel'abbia suggerita Chu Phuc, grande fan della squadra). Guardo allora il nostro impavido autista e gli dico con disappunto: "Chu Phuc, non devi suggerire le risposte". Thuy traduce. Chu Phuc scoppia in una fragorosa risata, confermando i miei sospetti.

Tornando a Hoang, se potesse avere un biglietto aereo per una destinazione a scelta domani andrebbe in America, un Paese che considera più sviluppato e moderno del Vietnam. In particolare, vorrebbe andare a New York. Alla domanda "quale personaggio storico vietnamita vorresti essere" risponde Phan Dinh Giot (1922-1954). Riconosciuto come uno dei 16 eroi delle People's Armed Forces, morì durante la decisiva campagna di Dien Bien Phu, usando il proprio corpo per proteggere a mo' di scudo le armi del proprio esercito e permettendo ai compagni di avanzare verso le posizioni francesi.

Nel tempo libero Hoang lavora come cameriere part-time in un ristorante.

Non ha la ragazza – i suoi compagni di college sono tutti maschi, ma vorrebbe andare da un fortune-teller per sapere quando la incontrerà e come andrà la sua carriera. Se potesse avere un super-potere vorrebbe sapere leggere la mente della gente, per capire chi mente e chi è sincero. Questo suo spirito di giustizia fa sì che la sua serie TV preferita sia “The Judge”. Il suo piatto preferito è il pesce, l'animale il bufalo.

Il bufalo è anche l'animale che sceglie per rappresentare il GTV, a cui associa l'aggettivo “meraviglioso”. Que sorride. Dice che è considerato un animale molto forte e gran lavoratore. Un detto vietnamita recita:

tra tutti i tuoi beni, il bufalo è il più importante.
Created By
GTV
Appreciate

Credits:

Created with images by Jay Ma - "Reflection lamps lanterns"

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.