Loading

La scuola deGli aRomi e ... tanto altro Serra, orto, erbario, estrazione oli essenziali, oleoliti, tisane, infusi, decotti

Scuola Secondaria di Primo Grado "Francesco Montanari" Mirandola

La nostra serra

Donata da Lions Club Mirandola e Fondazione Cassa di Risparmio Mirandola

Il nostro orto

Come realizzare un erbario

Il nostro erbario cartaceo

Per visualizzare il nostro erbario on line continua a scorrere

TARASSACO

TARASSACO

Taraxacum officinale Weber

Compositae

Habitat: zone temperate e fredde dell'emisfero settentrionale.

Periodo di fioritura: Febbraio-Ottobre. Parti utilizzate: foglie e radici

Proprietà: diuretico, depurativo.

Si usa nella cura delle disfunzioni del fegato, dei calcoli biliari. Il decotto delle radici viene impiegato contro gli eczemi. Il vino di tarassaco ottenuto mettendo a macerare per otto giorni una manciata di radici in un litro di vino bianco, preso durante i pasti, aiuta la digestione e migliora il funzionamento del fegato e della bile. La radice si può utilizzare come surrogato del caffè. Il tarassaco è un ottima pianta mellifera. E' diffusa l'abitudine di mangiare foglie fresche di tarassaco in insalata nel periodo primaverile. Le foglie hanno sapore amaro si consiglia quindi di mescolarle ad altra insalata. I boccioli possono essere conservati sotto sale, sott’olio o sott’aceto ed essere poi impiegati come sostitutivi dei capperi.

ERBA CIPOLLINA

ERBA CIPOLLINA

Allium schoenoprasum L.

Liliaceae

Habitat: Originaria delle zone temperato fredde dell'emisfero settentrionale. In Italia è presente al nord nei prati umidi e torbosi,dalla collina all'alta montagna. E' coltivata in orti e giardini.

Periodo di fioritura: Giugno-Agosto.

Parti Utilizzate: Foglie e bulbi.

Periodo balsamico: In vegetazione.

Principi attivi: zolfo, sali minerali, oligoelementi.

Proprietà attribuite: Diuretico emolliente, antisettico, ipoglicemizzante, aromatizzante.

• E' largamente usata in cucina per il suo sapore delicato e per l'aroma ineguagliabile. Viene utilizzata in salse, insalate, minestre, uova formaggi, carni e pesce. I bulbi triturati, con il loro aroma non troppo forte, servono come condimento.

CAMOMILLA

Camomilla

Matricaria chamomilla

L. Compositae

Habitat: originaria Del Sud Est Asiatico, è presente in tutta Italia soprattutto in montagna.

Periodo di fioritura: Maggio-Settembre

Parti Utilizzate: i capolini

Proprietà attribuite: sedativo, antinfiammatorio.

Si impiega comunemente in infuso per un’azione più energica nei casi di disturbi gastro-intestinali, come blando sedativo, inappetenza, irritabilità e cefalee. I gargarismi fatti con il decotto sono utili nel mal di gola e nelle infiammazioni degl’occhi. In cosmesi si usa per maschere decongestionanti e contro le scottature causate dal sole. La camomilla trova largo impiego nell’industria cosmetica, liquoristica e dolciaria. Viene, inoltre, utilizzata nella preparazione di shampoo schiarenti, creme lenitive e riepitelizzanti.

CALENDULA

Calendula officinalis

Compositae

Habitat: area mediterranea

Periodo di fioritura: dall'estate a metà autunno

Parti utilizzate: fiori aperti, interi od essiccati.

Diverse specie sono utilizzate come pianta ornamentale per decorare i giardini o in vaso sui terrazzi; alcune specie sono coltivate industrialmente per la produzione di fiori recisi.

I fiori di Calendula officinalis sono utilizzati come rimedio fitoterapico per le loro proprietà antispasmodiche e cicatrizzanti; viene consigliata anche in caso di ustioni, di cure dentarie e dopo il parto.

Utilizzate spesso anche in ambito gastronomico, per colorare piatti e insalate, nonché come succedaneo dello zafferano.

ESTRAZIONI DEGLI OLI ESSENZIALI

Gli oli essenziali sono l’insieme delle sostanze aromatiche responsabili del profumo delle piante. Vengono utilizzati per la cura della salute, della casa, e della bellezza

TIMO

TIMO VOLGARE

Habitat: in Italia è presente nelle regioni occidentali fino al Lazio. E' spesso coltivato.

Periodo di fioritura: Maggio-Giugno.

Parti utilizzate: parte aerea.

Periodo balsamico: alla fioritura.

Principi attivi: olio essenziale, tannino, resina.

• Proprietà attribuite: antispasmodico, antisettico, vermifugo.

• Si usa l'essenza nell'industria farmaceutica per la preparazione di disinfettanti indolori. Per uso esterno viene utilizzata sottoforma di decotto con altre piante per inalazione, come espettorante nelle bronchiti acute e croniche, pertosse e per disturbi digestivi. Si possono preparare dei collutori per disinfettare il cavo orale, come antibatterico. Importante il suo impiego nell'industria liquoristica ed in cucina come aromatizzante. L’olio nell’acqua del bagno ha un effetto tonico e stimolante utile per reumatici ed anemici.

• Curiosità: la pianta viene impiegata per decorare giardini.

• E' considerata una base per imbalsamare gli animali.

• Se somministrata ai conigli 15, 20 giorni prima della macellazione, fornisce alle carni un sapore tutto particolare.

• E' un'ottima pianta mellifera.

OLEOLITI

Gli oleoliti sono sostanze oleose ottenute dopo aver lasciato in infusione piante fresche o essiccate in un contenitore di vetro, ricoperte d'olio e lasciate a macerare per un certo periodo di tempo. Le indicazioni che forniamo sono solo a scopo informativo e per persone adulte e sane.

Rosmarino prostrato

LABIATAE

Habitat: cresce spontaneamente nelle regioni bagnate dal Mar Mediterraneo.

PERIODO DI FIORITURA: tutto l'anno

PARTI UTILIZZATE: foglie, sommità fiorite

PERIODO BALSAMICO: per uso culinario tutto l'anno, per l'estrazione dell'essenza , preferibilmente in primavera - estate

PRINCIPI ATTIVI: olio essenziale

PROPRIETÁ ED USI: l' uso più noto è quello che si fa delle foglie in culinaria. Tuttavia l'essenza, ottenuta distillando le sommità fiorite ed i giovani rami, è usata nell'industria cometica ed in quella farmaceutica, per la preparazione di pomate contro la scabbia e linimenti antireumatici e balsamici.

Maggiorana

Habitat: originaria dell'Asia centrale e dell'Africa settentrionale. E'inselvatichita nell'Italia meridionale. Viene coltivata negli orti di tutta Italia.

Periodo di fioritura: Giugno-Ottobre.

Parti Utilizzate: sommità fiorite

Periodo balsamico: in fioritura

Principi attivi: olio essenziale, tannini.

Proprietà attribuite: battericida,aromatizzante, antispasmodico,

Per la sua proprietà antispasmodica viene usata nelle cefalee e contro il mal di denti, favorisce le digestioni, si usa nei casi di flatulenza e nelle cure dei raffreddori.Trova impiego nei casi di vertigini e negli esaurimenti. L'olio essenziale (di colore giallo o giallo verdastro) è un buon linimento per storte e lesioni, ed è un valido battericida. L'essenza di maggiorana ad alte dosi è stupefacente, provoca oscuramento delle facoltà intellettuali, sonnolenza, atonia muscolare.

Trova largo impiego la sommità fiorita come aromatizzante; è spesso impiegata come succedaneo dell'origano.

Si usa nell'industria farmaceutica, cosmetica liquoristica, dolciaria.

Grano saraceno

FAGOPYRUM ESCULENTUM

POLIGONACEAE

HABITAT: originario del Nord Europa e dell’Asia. Ampiamente coltivato in Cina, si è poi diffuso in Europa e in Russia e negli Stati Uniti.

PERIODO DI FIORITURA: primavera estate

PRINCIPI ATTIVI: flavonoidi

PROPRIETÁ ED USI: Il grano saraceno possiede tutte le caratteristiche nutritive di un cereale e di un legume, pur non essendo, dal punto di vista botanico, né uno (non appartiene alla famiglia delle Graminacee) né l'altro (non appartiene alla famiglia delle Leguminose o Fabacee).

Gelsomino

HABITAT: di origine asiatica, il gelsomino è stato importato nell'area mediterranea e nei paesi del nord Europa.

PERIODO DI FIORITURA: maggio-settembre

PARTI UTILIZZATE: fiori

PERIODO BALSAMICO: in fioritura

PRINCIPI ATTIVI: oli essenziali

PROPRIETÁ ED USI: sedativo, antinevralgico. L'olio di gelsomino è adatto alle pelli secche e sensibili.

Acetosella

OXALIS ACETOSELLA

OXALIDACEAE

HABITAT: pianta tipica delle zone temperate e fredde.n Italia si trova in prevalenza nelle zone ombrose (boschi) ed umide, ma anche pedemontane con particolare concentrazione nell'Italia settentrionale. Vegeta dal piano sino a 2000 m s.l.m. Non si trova nelle isole e zone litoranee.

PERIODO DI FIORITURA: primavera

PARTI UTILIZZATE: foglie provviste di gambo e radice

PERIODO BALSAMICO: primavera

PRINCIPI ATTIVI: ossalato acido di potassio, mucillagine, vitamina c...

PROPRIETÁ ED USI: questa pianta possiede importanti proprietà diuretiche e depurative

Alloro

Laurus nobilis, Linneo 1753

Lauraceae

Habitat : diffuso lungo le zone costiere settentrionali del Mar Mediterraneo , dalla Spagna alla Grecia e nell’ Asia Minore . In Italia cresce spontaneamente nelle zone centro meridionali, mentre nelle regioni settentrionali è coltivato.

Periodo di fioritura: inizio primavera

Principi attivi: contiene olio essenziale di geraniolo, cineolo, eugenolo, eucaliptolo e l’ acido laurico.

Proprietà: stimolanti l’appetito, digestive, carminative, espettorante, emostatico. Anche proprietà repellenti naturali contro insetti e parassiti.

Utilizzo: le foglie sono largamente usate in cucina per aromatizzare carni e pesci. Si utilizzano le foglie anche come rimedio casalingo per allontanare le tarme dagli armadi ( ottimo e più profumato sostituto della canfora) o per preparare decotti rinfrescanti con qualità digestive. Le bacche sono utilizzate per preparare l’ oleolito di alloro estremamente efficace per lenire reumatismi. Inoltre l’ olio essenziale di alloro viene utilizzato , insieme all’olio di oliva per realizzare il sapone di Aleppo.

Salvia montanina

SALVIA MONTANINA

SALVIA OFFICINALIS MONTANINA

HABITAT: regioni del mediterraneo orientale

PERIODO DI FIORITURA: Aprile-luglio

PARTI UTILIZZATE: foglie

PERIODO BALSAMICO: durante il periodo vegetativo

PRINCIPI ATTIVI: olio essenziale, resine

PROPRIETÁ ED USI: digestivo, antispasmodico, antisudorifero, antisettico, ipoglicemizzante

Cardo mariano

CARDO MARIANO

Carduus marianus L.

HABITAT: è presente in tutto il bacino del mediterraneo

PERIODO DI FIORITURA: la fioritura ha luogo in piena primavera, da aprile a maggio

PARTI UTILIZZATE: sommità fiorite e dai semi.

PERIODO BALSAMICO: luglio

PRINCIPI ATTIVI: oli, flavonoidi...

PROPRIETÁ ED USI: il cardo mariano è una pianta officinale, usata per il trattamento delle affezioni a carico del fegato. Per le sue proprietà è usato anche come ingrediente nella preparazione di liquori d'erbe.

E per un po' di relax...

Per una buona tisana in infusione non bisogna bollire l'acqua perché l'acqua bollita cuoce le foglie che perdono così i loro principi attivi. Nell'infuso l'acqua calda viene versata sulle parti morbide della pianta, vanno lasciate quindi in infusione per circa quindici minuti. Successivamente filtrare e bere l'infuso ottenuto. In questo modo i principi attivi passano dalle fogli all'acqua.

Nelle tisane per decozione invece vanno fatte bollire insieme acqua e parti coriacee della pianta ( esempio rizoma liquirizia, gambi, scorze o grani) per circa mezz'ora quaranta minuti. Filtrare e bere il decotto ottenuto.

TISANA RILASSANTE: in infusione camomilla, melissa, lavanda, fiordaliso, fragola.

TISANA DIGESTIVA, DISSETANTE, ENERGIZZANTE: in un litro di acqua 3 cucchiai di menta e 1 cucchiaio di liquirizia

TISANA ANTIOSSIDANTE, PER MIGLIORARE LA CONCENTRAZIONE E LA CIRCOLAZIONE DEL SANGUE: frutti di bosco (un cucchiaio e mezzo) e arancia con un cucchiaino di miele.

Realizzazione degli elaborati a cura degli alunni delle classi prime della " Scuola Secondaria di Primo Grado " F. Montanari"

Tutte le immagini utilizzate sono state realizzate dagli studenti e dagli insegnanti

Grazie agli operatori del Giardino delle erbe officinali di Casola Valsenio per le bellissime lezioni

Created By
Anna Cilia
Appreciate

Credits:

Created with images by nociveglia - "fiori di tarassaco" • nociveglia - "taraxacum officinale" • fugzu - "erba cipollina" • iTenz - "daisy flowers white" • Les Serres Fortier - "Calendula Bonbon mélange" • Hans - "thyme blossom bloom"

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.