Idea imprenditoriale DS

La nuova impresa nasce da un'idea, da un'intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l'espansione della domanda di un prodotto / servizio, la modificazione dei gusti e delle propensioni d'acquisto dei consumatori, il successo di altre imprese, l'individuazione di un bisogno e di una carenza del mercato. ➡️Da questa intuizione, deve partire un processo organizzato di verifica dell'idea. 💡Questo processo di analisi porta alla redazione di un piano di fattibilità o business Plan per verificare se l'idea imprenditoriale ha un mercato e se il prodotto / servizio può essere acquistato dal consumatore e in tal caso a che prezzo.
Alla nuova impresa serve una traccia che indichi la strada maestra sulla quale indirizzare la propria attività. Per questo è necessario dotarsi del business plan, un documento nel quale vengono identificate le principali azioni che saranno intraprese nel primo triennio di vita dell’impresa.Il business plan è fondamentale per tutti i tipi di attività: un imprenditore deve essere sempre in grado di sapere cosa vuole fare e come farlo, avere uno strumento che possa aiutarlo nella valutazione dell’idea.
Deve essere considerato come il trampolino di lancio per l’impresa.

Infine gli obiettivi del business plan sono

1. Fornire informazioni fondamentali per l'avvio dell'attività;

2. Illustrare la formula imprenditoriale, e non solo la descrizione del prodotto/servizio;

3. Sottolineare l'originalità dell'idea imprenditoriale;

4. Verificare l'interesse della potenziale clientela;

5. Essere un indicatore di quali sono gli obiettivi che si intendono raggiungere;

6. Definire la forma giuridica in rapporto alle caratteristiche dell'impresa descritte;

7. Servire come "biglietto da visita" per presentare l'impresa all'esterno.

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.