L'Ora del Codice Programma il tuo futuro

L'Ora del Codice e La Modalità di base di avviamento al pensiero computazionale consistente Nello svolgimento di Un'ora di attività. Mi suggerisce Che this Attività avvenga Nelle Settimane 15-23 ottobre 2016 oppure 5-11 dicembre 2016, in concomitanza con analoghe Attività in corso in tutto il mondo. L'Attività e Stata svolta in continuità Tra La V B e la III sezione della scuola dell'infanzia di via Mazzini.

'Ora del Codice è un movimento globale che coinvolge decine di milioni di studenti in più di 180 nazioni. Chiunque, in ogni parte del mondo, può organizzare un'Ora del Codice. Esercitazioni di un'ora sono disponibili in oltre 40 lingue diverse. Non è necessaria alcuna esperienza. Da 4 a 104 anni.

L'Ora del Codice, in inglese The Hour of Code, è un'iniziativa nata negli Stati Uniti nel 2013 per far sì che ogni studente, in ogni scuola del mondo, svolga almeno un'ora di programmazione.

L'obiettivo non è quello di diventare tutti dei programmatori informatici, ma di diffondere conoscenze scientifiche di base per ogni ogni la comprensione della società moderna. Capire i principi alla base di del funzionamento dei sistemi e della tecnologia informatica e altrettanto importanti del capire venire funzionano l'elettricità o la cellula.

Il lato scientifico-culturale dell'informatica, definito anche pensiero computazionale, aiuta una sviluppare competenze logiche e capacità di risolvere problemi in modo creativo ed efficiente, qualità che sono importanti per tutti i futuri cittadini. Il modo più semplice e divertente di sviluppare il pensiero computazionale e attraverso la programmazione (codifica) in un contesto di gioco

.

Lo svolgimento dell'Ora del Codice nella versione Minecraft permette agli studenti di controllare i personaggi Steve e Alex, proprio come nel popolare videogioco.Lo studente deve guidare il protagonista e aiutarlo ad interagire con il mondo circostante (per esempio, per raccogliere risorse, costruire artefatti, evitare pericoli naturali o animali). Nei primi esercizi, lo studente prende confidenza con i comandi per far muovere il personaggio e per fargli compiere azioni. In questo modo incontra il concetto di sequenza (ovvero svolgere un'azione dopo l'altra), realizzata connettendo i blocchi uno sotto l'altro. Successivamente lo studente impara come utilizzare il blocco ripeti ... volte per far sì che il computer ripeta istruzioni più volte (concetto di ripetizione o ciclo), senza bisogno che queste siano riscritte ogni volta.Negli ultimi esercizi viene anche introdotto il concetto di istruzione condizionale (detta anche selezione, che permette di decidere di svolgere o meno un'azione solo se si verifica una certa condizione), realizzata dal blocco se.

I computer infatti devono spesso prendere decisioni che non sono conosciute a priori dal programmatore mentre scrive il codice, perché dipendono da condizioni che si conoscono solo mentre il programma è in esecuzione (in inglese: a runtime). Dunque bisogna prevedere le diverse situazioni che si possono presentare e scrivere un programma che tenga conto delle molteplici possibilità.

Credits:

òòòòò

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.