Loading

FESTA DELLA PRIMAVERA SCUOLA DELL'INFANZIA PALATUCCI E MONTEMONACO

Anche quest’anno nei due plessi della Scuola dell’Infanzia dell’Ist. Comprensivo “Belforte del Chienti” è stato festeggiato l’arrivo della primavera. È ormai consuetudine, durante il mese di aprile, ritrovarsi tutti insieme, insegnanti e bambini a festeggiare con canti e balli.

Il 21 aprile si è festeggiato nel plesso di Palatucci e il 23 aprile in quello di Montemonaco, stessa atmosfera festosa, il giardino di entrambe le scuole è stato addobbato per l’occasione con striscioni e disegni preparati dai nostri piccoli artisti.

I bambini, con le coroncine in testa che rappresentavano i simboli della primavera (coccinella, farfalla, fragola, rondine, fiori ed altro) hanno cantato una canzone e recitato una poesia sulla primavera.

Anche il Dirigente ha partecipato alla festa tra i bambini indossando una coroncina proprio come loro! Tra lo stupore dei bambini sono apparse due coloratissime fate Primavera che hanno danzato tra loro agitando una bacchetta magica.

Poi i bambini, armati di palette e rastrelli, con l’aiuto delle insegnanti e del Dirigente, hanno piantato i fiori che i genitori avevano acquistato per l’occasione e il cortile della scuola si è acceso di mille colori e si è animato delle voci allegre e spensierate dei bambini.

Il Dirigente ha chiesto loro di prendersi cura ogni giorno di quei fiori e i bambini hanno stretto con lui una solenne promessa. Poi ogni sezione ha piantato la sua pianta di pomodoro in attesa che cresca e che produca tanti frutti per la tradizionale bruschetta di fine anno.

La mattinata è trascorsa in grande allegria poi le fate Primavera sono tornate nel loro mondo incantato, bambini e insegnanti sono rientrati in classe, il Dirigente è tornato ai suoi mille impegni ma ogni volta che i bambini si affacceranno alle finestre delle loro classi e vedranno i loro fiori crescere ripenseranno a quella giornata fantastica mentre noi insegnanti rifletteremo ancora una volta sul senso della vita che rinasce e che ogni giorno brulica intorno a noi, questo ci darà l’energia e l’entusiasmo nell’ avere cura di ciascuno dei nostri piccoli “fiori” sperando che un giorno possano diventare alberi rigogliosi.