La paura dell'uomo costituisce un laccio ma chi confida nell'Eterno sta al sicuro! Proverbi 29:25 Chi vuole piacere agli uomini non puo piacere a Dio

Mi accingo a scrivere questo piccolo articolo tratto da una meditazione che lessi anni orsono che tratta dell'argomento della paura dell'uomo. La Bibbia considera questa come un laccio che ci porterà a fare non quello che noi vogliamo ma a fare ed essere quello che gli altri desiderano o almeno che noi pensiamo desiderino che siamo.

Il toro dei cartoni animati

Avete mai visto il toro nei cartone animati? Ha sempre un anello al naso, il toro per sua natura è un animale indomabile e difficile da controllare ma se gli applichi un anello al naso lo porti dove vuoi, be la paura dell'uomo è come l'anello al naso del toro e ci porta dove vuole controllandoci, non siamo piu noi stessi ma quello che gli altri desiderano che siamo. ti è mai successo di chiedere a qualcuno delle indicazioni stradali: Scusi sa dove si trova Piazza Missori? Si è semplice segua questa strada, al primo semaforo gira a sinistra, continui per due traverse e poi giri a destra poi va sino in fondo e li gira ancora a sinistra e troverai Piazza Missori, hai capito? Tu dici si ma non hai capito un cavolo solo che hai paura di dire: non ho capito! poi quello che pensa che sono uno stupido? Be in quel momento la paura ti ha portato a dire una "piccola bugia" la paura di una persona che hai visto una volta e che probabilmente non vedrai per tutta la tua vita. Ora immagina le persone che frequenti costantemente.

La Sindrome di Pilato

Pilato al tempo di Gesu' ebbe paura della folla che lo aveva minacciato di essere nemico di Roma se avesse liberato Gesu' non era la sua intenzione che Gesu' morisse ma la folla e la paura condizionarono la sua scelta nonostante dicesse: Io non trovo colpa in questo uomo! Anche gli uomini di potere possono essere condizionati da quello che la gente pensa e anche dalle conseguenze che ne possono poi derivare e quindi questo ci porta a fare delle azioni che non vorremmo fare ed essere quello che non siamo.

Farisei ipocriti

Sembra che coloro che fossero i nemici piu' acerrimi di Gesu fossero i Farisei. La parola fariseo significa separato equivalente di santo un santo è uno che è separato, e Gesu' li chiamava Santi ipocriti, all'epoca di Gesu' c'era una compagnia teatrale che si chiamavano ipocriti: Il termine ipocrisia deriva dal greco e veniva usato a teatro. L'ipocrita era l'attore del teatro greco che, per interpretare la sua parte, usava portare una maschera. Quante volte mettiamo delle maschere e ci trasfomiamo in quello che non siamo gli altri hanno delle aspettative, la societä stessa è improntata piu sull'immagine di una persona che su quello che lui è in realtà. Abbiamo paura di sbagliare, cosa penseranno di me?

Talenti arma a doppio taglio

Ho sentito alle volte: Questa è la chiesa dei talenti, I talenti che Dio ci da che possono essere artistici o di comunicazione sono una benedizione ma nello stesso tempo possono divenire anche una "maledizione" cosa intendo? Alle volte possiamo vedere delle persone che hanno determinati talenti nelle chiese e vorremmo anche noi averne, e anche qui si cade in errore essere accettati per quello che facciamo piuttosto che per quello che siamo.Dio ci ha presi sporchi e brutti come eravamo. un uomo di Dio Leonard Ravenhill una volta mi scrisse una lettera con poche parole in cui era scritto: Il pardasosso di Dio è che prende un uomo impuro, da un mondo impuro, lo rende puro, lo rimentte nel mondo impuro e lo conserva puro! Anche se andiamo un pochino a vedere tutti gli uomini della Bibbia che Dio ha usato forse Paolo era un eccezione, erano tutte persone che si sentivano insufficienti e non portate a fare quello che Dio gli chiedeva, ma è Dio che ci abilita: Persone ordinarie per cose straordinarie.

Rompere le catene

Come uscire da questa situazione? Come essere liberi dalla paura di quello,che gli altri pensano di noi? Be semplice il forte desiderio di piacere a Dio cercare le cose che a Lui piacciono. Ci sono molte cose nella Bibbia che mostrano in maniera evidente delle cose che Dio apprezza un esempio è quando si aiuta gli indigenti, non so quante volte sia ripetuto nella Bibbia. Capire che Dio dice: Chi si innalza sarà abbassato e che questa è una legge dalla quale non si puo sfuggire. Un attitudine al servizio anche quando nessuno ci vede.

Created By
Piero Marinoni
Appreciate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.