Loading

Fotografica Bergamo: "EQUILIBRIO SOTTILE" vista dA Lumos

Piove. E' forse la prima vera giornata d'autunno. Percorriamo i vicoli di Città Alta, immersi nella sua bellezza che non si scompone mai e subito saltano alla mente le parole di quella canzone..."...vi giuro al mondo poco altro ammutolisce, meraviglia che non finisce".

Capiamo che davvero la meraviglia non finisce quando raggiungiamo la sede scelta da Fotografica per questa edizione del Festival della Fotografia di Bergamo: il monastero del Carmine.

Ogni angolo del monastero grida.

Grida: "Guardatemi, sono stato meraviglioso e mi avete trascurato fino all'abbandono!".

E' troppo affascinante, viene spontaneo rispondere: "Resisti, ti salviamo!"

L'ambiente così importante non ruba però la scena ai progetti fotografici che accoglie, anzi è una simbiosi perfetta.

Gli otto autori sono riusciti con maestria a far "gridare" angoli di mondo, anche remoti e poco conosciuti, ma con disperato bisogno di attenzioni.

Grida che portano lo stesso messaggio della location e implorano la stessa risposta.

Sale, corridoi e androni vuoti da decenni si riempiono di immagini di mondi lontani, dall'amazzonia all'artico.

  • VENEZIA E LE GRANDI NAVI | Gianni Berengo Gardin
  • ENVIRONMENTAL MIGRANTS / THE LAST ILLUSION | Alessandro Grassani
  • DANAKIL: LAND OF SALT AND FIRE | Andrea Frazzetta
  • INHABIT THE ARTIFICIAL NIGHT-SCAPE | Jessica Bizzoni
  • AMAZZONIA. L'ANIMA DELLA FORESTA | Fabio Cuttica
  • ARCTICO. L'ULTIMA FRONTIERA | Ragnar Axelsson, Carsten Egevang, Paolo Solari Bozzi, Marina Aliverti
  • HUNGER SOLUTIONS | Luca Locatelli
  • OMO CHANGE | Fausto Podavini

Lasciata la mostra, in due passi siamo alle mura: come sempre lo sguardo corre incantato all'orizzonte, ma questa volta è più forte la consapevolezza che là, oltre quell'"improvviso miraggio di mare", c'è la location più importante e preziosa col suo drammatico equilibrio sottile, da preservare e difendere. -

Fotografie e racconto di:

Claudia Prati | Claudia De Salvo | Daniela Baccomo | Elena Pevarella | Matteo Turrisi | Paolo Sirtori

Fotografica - Festival di Fotografia Bergamo

Grazie da #noidilumos

Nel testo è citata la canzone "Salviamo Città Alta" del cantautore bergamasco Il Bepi.

Created By
Lumos Fotografia
Appreciate

Credits:

©LumosFoto

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.