Loading

eTwinning all'I.C. Leonardo da Vinci di Settala uno strumento di internazionalizzazione

eTwinning è la più grande community di insegnanti e studenti in Europa, nata su iniziativa della Commissione Europea.

eTwinning coinvolge attualmente più di 200.000 scuole in Europa e in alcuni Paesi del Mediterraneo.

eTwinning aiuta le scuole a entrare in contatto, stabilire gemellaggi online e avviare progetti collaborativi.

eTwinning incoraggia la creatività e la collaborazione tra studenti di diversi Paesi attraverso progetti interdisciplinari e l'uso veicolare delle lingue straniere.

eTwinning contribuisce a proiettare la scuola in una dimensione internazionale, promuovendo il senso di appartenenza europea e cittadinanza globale. Favorisce l'inclusione e il dialogo interculturale.

Il nostro Istituto ha aderito ad eTwinning nell'a.s. 2018/19. Sono stati portati avanti tre progetti con tutte le classi seconde della Secondaria di I grado, in gemellaggio con diverse scuole europee: "My school is cool", "Teenagers make Europe" e "The Mediterranean is served".

I progetti si sono aggiudicati tre Certificati di Qualità Nazionale eTwinning e un Certificato di Qualità Europeo eTwinning, a riconoscimento dell'elevato standard di qualità del lavoro svolto.

eTwinning contribuisce allo sviluppo delle competenze digitali: attraverso l'uso della piattaforma Twinspace e degli strumenti digitali, i ragazzi non solo migliorano le proprie capacità operative, ma sono anche portati a riflettere su aspetti cruciali quali la sicurezza online (esafety), il cyberbullismo, la privacy, la netiquette e il copyright.

Lo scambio e la collaborazione tra scuole partner avviene sulla piattaforma Twinspace, uno spazio riservato e protetto nel quale gli alunni possono interagire scambiando messaggi sui forum e nella chatroom, presentazioni, materiali, nel rispetto della privacy.

Per l'a.s. 2019/2020, eTwinning coinvolge 13 classi, in due progetti: "Our future is on the Agenda (2030)" sulle tematiche della sostenibilità ambientale (classi seconde) e "The Art of Expressions", una riflessione interculturale con produzione grafica su alcune espressioni idiomatiche nelle lingue studiate dai ragazzi (classi terze).

eTwinning sostiene lo sviluppo delle competenze di cittadinanza, attraverso un approccio cooperativo che incoraggia il lavoro di gruppo, la collaborazione, l'inclusione e il rispetto reciproco.

eTwinning incoraggia la riflessione su tematiche di interesse globale, come ad esempio la sostenibilità ambientale e l'apertura verso l'alterità.

Tutti i progetti coinvolgono più discipline, attraverso la fattiva collaborazione e lo scambio di idee tra i docenti, in un'ottica reticolare del sapere e dell'apprendimento.

I progetti sono condotti con una metodologia che combina e alterna lezione frontale e lavori in coppia e a gruppi, tramite una varietà di strumenti e spazi (LIM, laboratorio informatico, di arte e tecnologia, strumenti di collaborazione online, strumenti per la produzione artistica) che mettono al centro gli alunni e le loro potenzialità.

eTwinning stimola e sostiene la motivazione all'apprendimento e lo sviluppo delle competenze del XXI secolo, grazie alla messa in campo delle varie abilità, in particolare quelle digitali, linguistiche, interculturali e sociali (ad esempio, con la possibilità di interagire "in diretta" con i propri coetanei stranieri attraverso la chat di Twinspace).

Le attività e i progetti eTwinning vengono disseminati e pubblicizzati nella comunità scolastica in occasione di eventi quali Parents' Nights, Open Days, Feste della Scuola, ai quali sono presenti alunni, docenti, famiglie e rappresentanti della comunità locale.

Grazie al lavoro svolto in questi due ultimi anni scolastici, alla nostra scuola è stato conferito il prestigioso Certificato di Scuola Etwinning per l'a.s. 2020-2021.

Il Label è un riconoscimento al team eTwinning della scuola, composto non solo dai docenti (di lingue straniere, delle varie discipline, di sostegno) coordinati dalla docente di potenziamento di inglese, ma anche e soprattutto dagli alunni che si sono lasciati coinvolgere con entusiasmo in un progetto che permette lor di sviluppare in modo integrato le competenze attese per i cittadini del XXI secolo.

Etwinning ha svolto un ruolo importante soprattutto in questa seconda parte dell’anno scolastico, contrassegnata dalla pandemia da COVID-19, che ha costretto le scuole a sospendere l’attività didattica in presenza e a proseguirla a distanza. In questo frangente, Etwinning si è dimostrato uno strumento di continuità didattica efficace e flessibile.

Etwinning, infatti, nasce come comunità virtuale di scuole europee e riesce a metterle in contatto proprio grazie alle nuove tecnologie. I ragazzi, già abituati a lavorare nella piattaforma online Twinspace, un ambiente online protetto messo a disposizione da Etwinning, hanno così proseguito il lavoro intrapreso a scuola a ottobre e, monitorati dai docenti, si sono tenuti in contatto con i loro coetanei partner di progetto tramite chat sincrone, scambio di messaggi su forum e bacheche, condivisione dei materiali prodotti (poster sullo spreco idrico e alimentare nei rispettivi Paesi), storytelling collaborativo.

Prodotti e attività delle classi seconde della Secondaria, coinvolti nel progetto Our future is on the Agenda (2030) e degli alunni delle classi terze della Secondaria, coinvolti nel progetto The Art of Expressions /Mis pasatiempos al tiempo del Coronavirus (in lingua ingese e spagnola).
Disegni e descrizioni di macchine del futuro produttrici di energia green realizzati dagli alunni delle quinte classi della Primaria di Rodano

https://padlet.com/r_signorino/energymachine

L’emergenza ci ha insegnato l’importanza di collaborare ed essere uniti pur nella diversità e la nostra scuola ha dimostrato di saper perseguire questo obiettivo mettendo in campo competenze digitali, linguistiche e di cittadinanza.

Grazie, eTwinning!