Loading

Domande frequenti DOMANDE E RISPOSTE SUL FERRO

1. Perché i bassi livelli di ferro sono così comuni?

Soprattutto perché oggi mangiamo meno di una dieta che contiene meno di carne ricca di ferro rispetto ai nostri antenati voraci e laboriosi.

Oggi abbiamo anche un diverso concetto di bellezza con un corpo magro come l'alimento ideale e quindi meno energetico e ricco di minerali.

Le donne che hanno le mestruazioni per tre giorni o più quindi hanno quasi sempre bisogno di un supplemento di ferro per compensare la perdita di sangue.

Altri gruppi a rischio sono gli atleti, i giovani in crescita, le donne in gravidanza e in allattamento.

Gli uomini raramente soffrono di carenza di ferro.

L'esaurimento del ferro darà sintomi

2. Cosa succede quando i livelli di ferro sono bassi?

Potresti stancarti, avere problemi di concentrazione, capelli e unghie cattive e sentirti generalmente debole. È stato anche dimostrato che un basso numero di ferro ha un impatto negativo sulla capacità di apprendimento e sull'abilità fisica.

Lo stato di ferro delle donne incinte e coloro che pianificano una gravidanza ha un effetto sul peso del feto. Anche a tal punto che influisce sullo stato di salute di una persona durante l'intera vita. Anche l'assorbimento del cadmio aumenta, il che può portare all'osteoporosi.

Il ferro eme è efficace e ben tollerato

3. Quali forme di ferro digeribile ci sono?

Il ferro elementare si chiama ferro organico o eme quando è legato alle proteine dell'emoglobina o della mioglobina, come nel caso dei corsi di carne.

Tutte le altre forme di ferro sono inorganiche o non eme e questo è quando la molecola di ferro viene chelata o legata ad esempio ai sali (come nelle verdure) amido, citrato o altri composti chimici. I supplementi di ferro regolari sono creazioni chimiche sintetiche artificiali fatte con solfato di ferro, fumarato di ferro o simili.

I nostri corpi possono utilizzare entrambe le forme, ma il ferro eme è di gran lunga superiore sia nell'assorbimento che nella tolleranza.

La ferritina è la principale forma di conservazione nel corpo

4. Come viene immagazzinato il ferro nel corpo?

Il ferro è immagazzinato, principalmente nel fegato come ferritina o emosiderina. In un esame del sangue, il valore di Hb indica quanto ferro ha la forma di emoglobina che il corpo ha a disposizione per trasportare ossigeno alle cellule. Il conteggio delle ferritine viene utilizzato per misurare il ferro immagazzinato.

Le riserve di ferritina del fegato sono la principale fonte fisiologica di ferro di riserva nel corpo.

La carenza di ferro colpisce prima il ferro di deposito nel corpo. Poiché il ferro è principalmente richiesto per l'emoglobina, l'anemia da carenza di ferro è la principale manifestazione clinica della carenza di ferro.

L'assorbimento di ferro eme non è influenzato da cibo, bevande o farmaci

5. Che cosa influenza l'assorbimento?

Caffè, tè, latte e pane integrale hanno un effetto attenuante sull'assorbimento di ferro, mentre la vitamina C, ad esempio nel succo d'arancia, ha un effetto positivo.

Il ferro eme nei corsi di carne viene assorbito attraverso un meccanismo separato ed è praticamente non influenzato da ciò che viene mangiato allo stesso tempo.

Anche il calcio contenuto nei prodotti lattiero-caseari ha un effetto generalmente minore sull'assorbimento di ferro.

L'assorbimento di ferro eme non è influenzato dall'assunzione contemporanea di cibo, bevande o farmaci, poiché segue un meccanismo di assorbimento parallelo diverso e separato. Il ferro eme è assorbito in qualsiasi situazione clinica, anche dopo un intervento chirurgico all'intestino.

Troppo ferro è pericoloso

6. Puoi ottenere troppo ferro?

Sì, se per esempio soffri della rara ed ereditaria malattia dell'emocromatosio o se all'improvviso sei esposto a dosi massicce. La dose di avvelenamento è considerata pari a 20 mg o più di ferro per chilo di peso corporeo. Il risultato è principalmente nausea, ma potrebbe anche essere pericoloso. Questo è il motivo per cui gli integratori di ferro dovrebbero essere sempre tenuti fuori dalla portata dei bambini.

Ferro eme è assorbito solo ciò che è necessario. Il resto rimane inerte nell'intestino, al contrario del ferro non eme, che lascia la parte non assorbita come ioni di ferro liberi tossici e reattivi nello stomaco provocando effetti collaterali gastro-intestinali. L'efficacia dell'eme ferro è così buona , che una piccola dose è tutto ciò che è necessario per la sostituzione del ferro.

L'ESB non è un problema

7. Capisco che la fonte del ferro eme è il sangue bovino proveniente dall'industria alimentare. Che dire dell'ESB e così via?

Non esiste più BSE all'interno dell'UE e la certificazione è molto severa. Oggi questo non è nemmeno teoricamente un problema.

Materia prima biologica

8. Il ferro eme supplementare è un prodotto biologico a base di emoglobina bovina. È sicuro?

Supplementi di tavolette di ferro eme sono in uso in Scandinavia da oltre 30 anni. Non ci sono stati casi di gravi effetti collaterali o avvelenamenti riportati dopo l'uso da milioni letteralmente.

La materia prima è di qualità farmaceutica e viene fornita con tutte le certificazioni necessarie.

I supplementi di ferro eme OptiFer® sono accettati dalla FDA e all'interno dell'UE.

Meno è meglio

9. Le compresse OptiFer® contengono normalmente solo 18 mg di ferro. È abbastanza?

I primi supplementi di eme dovevano essere aumentati aggiungendo ferro non eme per raggiungere la dose di terapia.

Oggi è stata sviluppata una nuova materia prima. Tutto il ferro della serie OptiFer di prodotti è eme ferro.

Poiché il ferro dell'emoglobina è così ben assorbito, l'efficacia significa che la dose può facilmente competere con prodotti non eme con 50 mg o più per dose.

(“Iron supplementation in pregnancy: is less enough”, Eskeland et al. Acta Obstet Gyn Scand 76 1997)

Conservare le compresse a secco a temperatura ambiente

10. La materia prima, essendo organica, è molto sensibile?

La polvere di materia prima essiccata se utilizzata come compresse è totalmente inerte nel tempo e non è suscettibile di alcun disturbo.

Il prodotto resiste al tempo e al calore e le compresse sono confezionate in blister stagni.

Supplemento / legislazione alimentare implica tuttavia una data di scadenza, di solito uno o due anni dalla data di produzione.

Non mancano le materie prime

11. Esiste un limite massimo alla disponibilità delle materie prime?

L'industria alimentare è ben attrezzata per produrre molta più materia prima del necessario per le compresse di integratori.

Non ci sarà una carenza di materia prima di emoglobina.

Uso su larga scala della supplementazione di ferro eme

12. Quanto è sicuro il ferro dell'eme? Cosa sappiamo storicamente?

Negli studi clinici il rapporto degli effetti collaterali è il livello di placebo (il più basso possibile). È molto improbabile che si verifichi avvelenamento con basse dosi nelle compresse di ferro eme.

Il ferro eme non ha interazioni note con farmaci, cibo o bevande.

La supplementazione di ferro Heme è stata ampiamente utilizzata in Scandinavia sin dagli anni '70. Non ci sono casi segnalati di effetti collaterali o avvelenamenti gravi.

Guarda i nostri video su YouTube

Benvenuto a www.optifer.international e www.hemeiron.com

Created By
Michael Collan, NutriCare Division, MediTec Group
Appreciate

Credits:

Created with images by Larisa-K - "flowers background butterflies beautiful orange bright flowers" • Devanath - "lotus natural water" • Sergey Shmidt - "Blooming Flowers" • HISANARI KUNIMOTO - "Dragonfly on lavender" • Candiix - "flowers orange orange petals" • Lizzie - "untitled image" • Dorné Marting - "Sweet lavender in a green field" • Dominik Rešek - "Clear for takeoff" • Capri23auto - "dahlia dahlias bud flower" • Couleur - "bellflower flower blossomed" • sergee bee - "Tulips at sunrise" • Edward Koorey - "Lupine near a mountain lake"

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.