RiccInBook azione # 23 - PERCORSI CREATIVI PER L'AUTOPRODUZIONE DI CONTENUTI

FOTOGRAFATE, DOCUMENTATE,REGISTRATE IL MIO CORSO SENZA PROBLEMI...IL MATERIALE CI SERVIRÀ PER LA FASE CONCLUSIVA!

PRIMA DI INIZIARE...

Effettua il download di App per leggere i Qrcode

IL MATERIALE DI OGGI

https://goo.gl/LTQfic

Perchè il digitale a scuola

ePUBEditor: autoproduzione di contenuti digitali per la didattica

Nell’ azione #23 del Piano Nazionale Scuola Digitale si pone l’accento sulla promozione delle risorse educative aperte (OER) e fornisce alcune linee guida sull’ autoproduzione dei contenuti didattici. A scuola le risorse per l’apprendimento non sono più rappresentate solo dai libri cartacei: l’adozione dei libri di testo è diventata “eventuale”, e si assiste ad un uso sempre più ampio di contenuti aperti e reperibili online, tanto che alcune scuole hanno iniziato ad autoprodurre dei contenuti da utilizzare in classe. Gli esempi più significativi sono costituiti dalla rete nazionale Book In Progress e le esperienze Progetto Libr@ e Social Books. I contenuti didattici possono essere prodotti con tantissimi tools (Prezi, Padlet etc…) ma lo strumento che nella mia esperienza ho trovato più facile ed efficace per la produzione di ebook è ePUBEditor. ePUB Editor è un ambiente online per la realizzazione semplice ed immediata di ebook in formato EPUB3. Gli ebook realizzati possono includere contenuti multimediali e funzioni interattive. Ciò rende ePUB Editor particolarmente efficace nella redazione di ebook didattici, pensati in particolare per l’utilizzo di tablet. Gli ebook realizzati, oltre che in formato EPUB3, possono essere esportati anche come oggetti SCORM e dunque importabili in qualunque piattaforma di e-learning SCORM-compatibile (come Moodle, ad esempio), consentendo il totale tracciamento della fruizione. Mi piace perchè l’editor di contenuti è intuitivo e di facile utilizzo: permette l’inserimento di audio, video ed immagini e di contenuti interattivi (domande a scelta multipla, vero/falso, riempi gli spazi, drag & drop…), ma soprattutto ha la possibilità di condividere la redazione dell’ebook con altri utenti (colleghi o studenti). La versione free è abbastanza completa.

Le nuove frontiere dell`eBook, ancora tutte da sperimentare

L'eBook non è un libro, ci dice Francesco Leonetti in questa intervista, e quindi ePub Editor non è uno strumento per editare libri. E cos'è allora? Cosa distingue veramente un eBook da un libro tradizionale? Le tante potenzialità degli eBook e le possibilità di realizzarale, ce le spiega Francesco Leonetti ideatore di ePub Editor, che ci dice "Nessuno ha ancora mai realizzato un vero eBook". «L'eBook non è un libro, quindi ePubEditor non è uno strumento per editare libri.» E cos'è allora? Cosa distingue veramente un eBook da un libro tradizionale? Ce lo spiega Francesco LIONETTI in questa intervista per Rai Scuola: VEDI INTERVISTA

Ti presento la mia presentazione con una applicazione realizzata con Tellagami

video tutorial

usare anche il padlet per condividere materiale dell'ebook: a questo link:

https://padlet.com/rosa_bartolini1/ebook

Esportare in pdf, DIVENTA UN MINISITO, MA SOPRATTUTTO UN EBOOK IN FORMATO EPUB 3

E PER CREARE EBOOK CON I MIEI CONTENUTI AGGREGATI?

Semplice....Epubeditor!

Questa è l'interfaccia iniziale

e adesso al lavoro!

Created By
rosa bartolini
Appreciate

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.