Nettuno L'ottavo pIaneta

LA SCOPERTA

La scoperta di Nettuno viene attribuita a Johann Gottfried Gale e Henrich Ludwig, che lo individuarono per primi nel 1846, all'Osservatorio di Berlino. In realtà il merito della scoperta va ai matematici Urbain J. J. Le Verrier in Francia, e John Couch Adams in Inghilterra, infatti entrambi supposero che le piccole perturbazione di Urano fossero provocate da un pianeta sconosciuto.

Nono o Ottavo?

Nettuno viene solitamente considerato l'ottavo pianeta in termini di distanza dal Sole, ma...

Può accadere che che l'orbita di Plutone si spinga all'interno di quella di Nettuno, facendolo diventare così il nono pianeta, come accaduto tra il 1979 e il 1999.

Anche se rimarrà sempre l'ultimo pianeta del Sistema Solare.

Le caRatterisTiche

Nettuno è il pianeta meno conosciuto tutt'oggi, e la maggior parte delle cose che sappiamo su di esso sono accreditate alla Sonda Spaziale Voyager II, che lo aggiunse nel 1989 per un raro allineamento planetario. Nettuno ha 17 volte la massa della Terra, ciò lo rende il quarto pianeta più grande del sistema solare.

Esso ruota sul proprio asse in sedici ore e sette minuti. I suoi venti sono i più potenti rilevati su un pianeta superando i 1.500 km orari.

Probabilmente Nettuno é principalmente formato da uno strato gassoso con una temperatura pari a -200 °C, composto da idrogeno, elio, metano e anche alcune tracce di ammoniaca, e da un piccolo nucleo roccioso. Il caratteristico colore blu é dovuto dal contatto dei raggi solari con il metano.

Gli invisibili

Anche se è difficile da credere, Nettuno, come Giove e Urano, ha degli 'anelli, molto scuri e di composizione ignota. Essi sono:

  • Adams, formato da tre archi, chiamati Libertà, Uguaglianza e Fraternità;
  • Leverrier, di cui le estensioni più esterne sono chiamate Lassel e Arago;
  • Galle;
  • Un anello più interno e privo di nome.

Nettuno ha un satellite principale, chiamato Tritone, dalla superficie ghiacciata, paragonabile per dimensione a quella della Terra, ricca di montagne, spaccature e crateri. La sua temperatura è inferiore ai -2235 °C, la più bassa mai misurata nel Sistema Solare. Tritone ha anche geyser che proiettano azoto gassoso fino a oltre 8 km dalla superficie.

Progetto a Cura di Carla Moschini. Grazie per l'attenzione!

Created with images by Elsie esq. - "Morning on Neptune" • crackdog - "A Plan of the Solar System Exhibiting it's Relative Magnitudes and Distances. 1835" • dullhunk - "ο πλανήτης : planet (wandering star from πλανάω “I wander”)" • NASA Goddard Photo and Video - "Hubble Observes Changes in Neptune's Atmosphere [hd video]" • Hubble Space Telescope / ESA - "Planet Neptune seen from one of her moons (FRANCESCO SMACCHI)" • WikiImages - "neptune planet solar system"

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.