Anas Al-Basha Il clown di ALeppo

SIRIA: Aleppo...

ALEPPO: Ieri e Oggi

I BAMBINI... I PIÙ DEBOLI...

ALEPPO: missile cade a 50 metri da una scuola mentre 250 bambini stavano uscendo.

ALEPPO: oltre 100 mila bambini bevono dalle pozze d'acqua.

ALEPPO: allarme Unicef; 4000 bambini rischiano di morire.

ALEPPO: raid su una scuola elementare, "Almeno 10 bambini uccisi".

SIRIA: rispresi gli scontri ad Aleppo. "136 bambini uccisi nell'ultimo mese dalle bombe a grappolo".

MA C'ERA CHI TENEVA A LORO: Anas Al-Basha

Con l'associazione Space for Hope, che collabora con 12 scuole nella città e fornisce sostegno psicologico ad oltre 300 bambini che hanno perso un genitore o entrambi.

Questa associazione aveva organizzato anche asili/parco giochi sotterranei negli ultimi mesi, ma sono state sospese le costruzione per via del conflitto sempre più devastante.

Anas Al-Basha era un giovane di 24 anni che faceva il clown ad Aleppo, in mezzo alle bombe e alle macerie. È morto a fine novembre, a causa di un bombardamento molto probabilmente dalle forze governative. Stava camminando nel quartiere di Mashhad, nella parte orientale della città, diretto in una delle scuole per il sostegno ai bambini.

Anas era sposato da pochi mesi, ma ha rinunciato ad abbandonare la sua città con la giovane moglie e i genitori per aiutare il più possibile i bambini che non potevano lasciare la città.

«PASSANO GLI UOMINI, RESTANO LE IDEE» (Giovanni Falcone)
Created By
Ester Isacchi
Appreciate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.