Loading

Teatro Stabile di Roma Teatro stabile di innovazione AD INIZIATIVA PRIVATA- Roma

IL TEATRO STRAORDINARIO

Francesco Guglielmi vince il premio come Miglior Attore del nuovo Teatro Stabile di Roma® per l’anno 2017/18 e vola in america con la nuova produzione “The Couple”.

Durante l’ultima serata del Festival di Teatro Interattivo: “Il Teatro Straordinario” del nuovo Teatro Stabile di Roma®, sono stati assegnati i premi e le borse di studio agli allievi.

Francesco Guglielmi, allievo della Scuola del Teatro Stabile (La SITI®), già finalista Hystrio 2017, vince uno dei due premi più ambiti: il premio come Miglior Attore, 5000 € per viaggiare in compagnia del direttore artistico Giorgia Mazzucato e del direttore esecutivo Maria Beatrice Alonzi (entrambe fondatrici dello stabile, attrici e registe; la prima, allieva di Dario Fo e Franca Rame, proprio l’anno scorso si è portata a casa l’ambito Outstanding International Artist del San Diego Fringe Festival, California) verso Los Angeles dove li aspetta una tournée il prossimo giugno e luglio in più di 30 teatri locali e nazionali.

“Ci sono persone che nella vita sono costrette a combattere da sole. Ad affannarsi per compiere qualcosa di nobile, per sé e per gli altri, e passa il tempo senza che nessuno li scopra, li ringrazi o semplicemente gli conceda un cenno d’assenso col capo. E si sentono addosso il peso del mondo.” dice il vincitore “Il mio mestiere è fatto anche di questo ma ci sono persone che nella vita hanno la fortuna di essere scoperti, di trovare alleati. Io ho trovato il mio alleato e non posso fare altro che ringraziare Giorgia Mazzucato e Maria Beatrice Alonzi che in un solo anno spalla-a-spalla e cuore-a-cuore mi hanno dato, insieme a tutti gli altri dello stabile, più di quanto sia mai stato abituato a ricevere.”

La nuova produzione, preparata proprio per il pubblico estero, dal titolo: “The Couple”, vedrà alla regia Giorgia Mazzucato e in scena Guglielmi e Alonzi. Lo spettacolo, recitato completamente in lingua inglese, analizzerà grazie alle suggestioni del pubblico completamente protagonista (come in molte delle produzioni dello stabile), tutte le sfumature e le infinite possibilità di relazione di una coppia, partendo da prima ancora di conoscersi fino alla separazione o alla costrizione del rapporto o alla perdita di uno dei due.

Quale sia la storia della coppia solo il pubblico statunitense potrà deciderlo, replica dopo replica, completamente diverse l’una dall’altra.

Come l’anno scorso, l’intero viaggio verrà documentato via video completamente in mobilità da Maria Beatrice Alonzi, definita dall’agenzia di stampa estera AFP “La Digital Artist italiana”, che riprenderà e monterà giorno per giorno spezzoni dell’avventura del Teatro Stabile a Los Angeles direttamente e solo con uno smartphone.

Al loro ritorno la Mazzucato e la Alonzi non si fermano,

in luglio e a settembre le due sessioni di audizioni per la partecipazione al futuro Anno Accademico 2018/19

che vedrà la straordinaria partecipazione come autore, per una nuova produzione del Teatro Stabile di Roma®, di Stefano Benni

Stefano Benni aplaude al Teatro Stabile di Roma®

(in prima fila nella serata finale del Festival) e la collaborazione con importanti teatri della scena romana. Anche quest’anno lo stabile metterà a disposizione oltre 30.000 € di borse di studio per l’accesso alla scuola. Le sorprese non sono finite ma per ora le due giovani promesse dell’imprenditoria teatrale italiana non vogliono svelare di più.

Per partecipare alle audizioni è necessario candidarsi via mail a info@lasiti.it

BIGLIETTI

INTERO 15 €

RIDOTTO 12 € (prenotando via mail a biglietti@lasiti.it)

ABBONAMENTO 30 € (tre serate: 3 o 6 spettacoli)

Ogni sera lo spettacolo sarà COMPLETAMENTE diverso, ogni replica uno spettacolo creato grazie alla totale interazione del pubblico. Tornando sera dopo sera, NON VEDRETE MAI LA STESSA COSA.

Il Teatro Oltre lo Specchio. Quest’anno lo Stabile ha affrontato grandi progetti nazionali ed internazionali; gli attori e allievi de La SITI® (la scuola e casa di produzione del Teatro Stabile di Roma®) saranno in scena in California a Luglio in tournée con The Couple, Francesco Guglielmi (Vincitore Miglior Attore 2017/18 del Teatro Stabile di Roma®) e Maria Beatrice Alonzi e a New York in Novembre, all’interno del prestigioso contesto della Casa Italiana Zerilli Marimò nella rinomata Università dello stato New York: la NYU. Contestualmente, anche il metodo di insegnamento de La SITI®, il Metodo MIT® (primo metodo al mondo codificato nello studio dell’improvvisazione teatrale), con il quale vengono preparati gli attori alla messa in scena, verrà portato come materia di insegnamento al dipartimento di Linguistica Italiana dell’NYU.

ALCUNI SPETTACOLI DELLO STABILE ANDATI IN SCENA QUEST'ANNO

GODOT

"Godot" in scena al Teatro Stabile di Roma®

Dopo l’enorme successo delle precedenti repliche, che hanno collezionato una lunga serie di sold-out, facendo impazzire il pubblico romano, torna lo spettacolo che risponde ad uno dei più classici quesiti della letteratura teatrale: come mai Godot non si è mai presentato all’appuntamento con Vladimiro ed Estragone nella celebre opera di Beckett Aspettando Godot?

Godot è lo spettacolo che risponde a questa domanda e lo fa attraverso il volere del pubblico.

Godot è uno dei personaggi più importanti e discussi della storia della letteratura

teatrale: un personaggio che si fa soltanto aspettare, senza comparire mai.

E se lo vedessimo in scena? E se la sua vita, così come decisa dal publico in sala, fosse il centro di uno spettacolo? Perchè Godot, all’interno dell’opera di Beckett, non si è mai presentato? Che persona sarà Godot? Lo deciderà il pubblico in sala al Teatro Stabile di Roma®

LOVE_ME

"Love_Me" in scena al Teatro Stabile di Roma®

Due personaggi in procinto di sposarsi.

Immaginate di poter decidere i loro pregi, i loro difetti, le loro paure.

Immaginate di potere creare, passo passo, insieme ai protagonisti la loro storia d’amore.

Con quale canzone si innamoreranno? Come verrà fatta la proposta di matrimonio?

Il pubblico creerà la storia che vuole vedere, interagendo con gli attori e determinando le sorti dei personaggi.

E alla fine… si sposeranno davvero?

Il pubblico di "Godot" al Teatro Stabile di Roma® (Foto di Stefano Mirabella)

OTTO

"Otto" in scena al Teatro dell'Orologio

Otto è uno spettacolo temerario.

Otto saranno le domande fatte, un attimo prima di iniziare la scena, dagli attori al pubblico; un pubblico temerario che darà, rispondendo, il senso all’intero spettacolo.

Otto saranno gli attori che saliranno in scena per tramutare le suggestioni del pubblico in un’unica, inaspettata, irripetibile storia.

Otto è uno spettacolo interattivo, tra il pubblico e gli attori.

Non avete anche voi sempre desiderato almeno otto minuti di celebrità? Noi vi daremo ben di più: uno spettacolo intero creato attraverso le vostre parole.

Godrete di una storia personalizzata, fatta solo per voi, irripetibile, unica.

LO SHOW 2.0

Lorenzo Giovannetti durante lo shooting de "Lo Show 2.0"

LO SHOW 2.0 è una rappresentazione che strizza l’occhiolino ai più grandi Show televisivi americani come Il David Letterman o il Saturday Night Live o ancora il Tonight Show di Jimmy Fellon. I nostri attori verranno coinvolti nelle prove più divertenti e chiamati a racontare le storie più incredibili che verranno, ancora una volta, interamente decise dal pubblico irriverente e scatenato della serata.

In scena anche Maria Beatrice Alonzi, definita dalla AFP, l’agenzia di stampa internazionale “La digital Artist Italiana”, attrice e regista riconosciuta per il suo impegno nel sociale, marketing strategist da 4 milioni di click, famosa per le sue interpretazioni diventate virali da milioni di views sul web e Francesco Guglielmi, finalista Premio Hystrio alla Vocazione 2017.

Tutti gli spettacoli sono ideati e diretti da Giorgia Mazzucato, attrice autrice e regista allieva, tra gli altri, di Dario Fo e Franca Rame, vincitrice con i suoi spettacoli originali di moltissimi premi nazionali e internazionali, tra i quali ricordiamo, lo scorso luglio, l’ambito Best & Outstanding International Artist al San Diego Fringe Festival 2017, San Diego, California.

Di sera, in sera: in scena spettacoli completamente diversi, unico, deciso dalle suggestioni del pubblico presente in sala.

Teatro Stabile di Roma® a Roma

BIGLIETTI

Prenota il tuo biglietto RIDOTTO!

Ti basta mandare una mail a biglietti@lasiti.it o usare il pulsante qui sotto per averlo a 12 €

IL TEATRO OLTRE LO SPECCHIO

Seguici su Facebook per restare sempre in contatto con noi.

Ufficio Stampa: Silvia Signorelli

Il cartellone della stagione appena trascorsa

"Noi siamo un Teatro Stabile, che ammira e segue le indicazioni di Giorgio Strehler e Paolo Grassi che volevano un teatro vicino al popolo, e alla sua sensibilità.

Un teatro accessibile, fruibile, condivisibile, che offra spettacoli e formazione a prezzi contenuti, elargisca borse di studio, sia educativo, aggregativo e partecipativo.

Insomma un pubblico servizio."

Giorgia Mazzucato e Maria Beatrice Alonzi - Fondatrici

TEATRO STABILE DI ROMA®

La SITI® - Scuola e Produzione Internazionale di Teatro all'Improvviso Stabile di Roma, a partire dal 2017 si è costituita come teatro stabile, in quanto organizzazione teatrale di servizio pubblico strutturata come ente autonomo e dal particolare legame con la realtà territoriale che la ospita con un progetto artistico integrato di produzione, formazione, promozione, ospitalità ed esercizio. Già impegnata nella costruzione di un dialogo attivo e concreto con il territorio, La SITI® come nuovo Teatro Stabile di Roma® lavorerà con lo scopo di instaurare una gestione orientata all'idea di teatro come funzione sociale. Così strutturata, la Scuola risponde perfettamente alle caratteristiche del Teatro Stabile ad Iniziativa Privata e Teatro Stabile di Innovazione.per il suo carattere di continuità, attività di produzione e promozione nel campo della sperimentazione, della ricerca e del teatro per l'infanzia e la gioventù. Caratterizzata dalla finalità pubblica del progetto artistico-culturale con particolare attenzione dedicata al rinnovamento del linguaggio teatrale ed alle nuove drammaturgie; sviluppo del metodo di ricerca anche in collaborazione con le università (ad esempio con la RUFA per il progetto multimediale dello spettacolo "Amy" di G. Mazzucato che debutterà negli ultimi mesi del 2018) e rapporto con il territorio. Il progetto (fin qui delineato) si sviluppa, infatti, attraverso la creazione di un programma artistico integrato di produzione, formazione, promozione, ospitalità ed esercizio. Inoltre, come con il corso per ragazzi in inglese, La SITI® si impegnerà in un progetto con finalità innovative, svolgendo attività di produzione e promozione nel campo della sperimentazione, della ricerca e del teatro per ragazzi. L’attenzione dedicata al rinnovamento del linguaggio teatrale ed alle nuove drammaturgie, allo sviluppo del metodo di formazione codificato e registrato come il Metodo MIT®, al rapporto con il territorio, saranno momenti costitutivi del consolidamento de La SITI® come nuovo Teatro Stabile sul territorio romano.

Per questo, già da quest’anno, La SITI® ha una nuova sede nella quale svolge tutte le sue attività di spettacolo, formazione, booking, agenzia, segreteria e amministrazione inaugurando anche al suo interno il nuovo Teatro Stabile di Roma®, a Roma.

Sono aperte le Audizioni per la Scuola del Teatro Stabile di Roma

I Maestri de La SITI® 2017/18 - Resident e docenti delle Masterclass di Alta Formazione dello spettacolo de La SITI® per il nuovo Anno Accademico della Scuola e Produzione Internazionale di Teatro Stabile di Roma®
Immagini tratte dalla Stagione Teatrale 2016/17: "Il Teatro Come non lo Avete mai Visto"

Prenota i tuoi biglietti

Scrivi per chiedere informazioni

Telefona

Ufficio Stampa: Silvia Signorelli

Credits:

La SITI® - Scuola e Produzione Internazionale di Teatro Stabile di Roma - Via Assisi, 33, Roma - info@lasiti.it 

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.