Next-Learn MuseLab alcuni aspetti critici di realizzazione e allestimento

Attenzione: documento costantemente Work in Progress

1. Esempi di Zone al secondo Piano che necessitano di interventi di rifacimento conservativo

Complessivamente il Secondo piano è quello che richiede il maggior numero di interventi murari e conservativi rispetto al Primo e al Terzo. Quest'ultimo si presenta sostanzialmente pronto ad essere utilizzato (vedi immagini seguenti).

2. Problematiche di "nascondimento delle pareti"

Si sono prospettate soluzioni con tendaggi speciali distanziati e sospesi su un binario autoportante.

Le pareti di alcune stanze attuali sono state pannellate (immagino dopo opportuno risanamento).

Questa idea potrebbe essere sostitutiva o complementare alla precedente, con alcuni vantaggi:

  • Cromatismo associato a tematiche e/o contenuti subito indentificabili
  • Possibilità di fungere anche da isolamento acustico
  • Facilitazione per le opere di intervento murario in zone particolarmente problematiche
3. Problematica dell'isolamento acustico.

Oltre alla necessità di limitare la dispersione in alto del suono tramite pannelli sospesi al soffitto, c'è anche la necessità di isolare le aperture comunicanti tra i vari ambienti.

La problematica è appesantita dal fatto che si tratta di aperture di percorso-visita

Tuttavia, potrebbe accadere (anche spesso) che la visita di un piccolo gruppo (o di 2/3 piccoli gruppi) che si concentra per un certo periodo di tempo solo in un unico ambiente, o che utilizza uno degli ambienti "terminali" del percorso (quindi senza necessità di passaggio ma di solo accesso), possa sostenere l'ipotesi di una qualche "chiusura" di isolamento acustico: tenda? Pannello scorrevole?

Created By
PAOLO MASINI
Appreciate

Made with Adobe Slate

Make your words and images move.

Get Slate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.