Realizzazione di un ideogramma Lorenzo giannini yousef belattar

Finalità

Dovevamo realizzare una cartolina che inviasse un messaggio alla persona che la leggeva con un motto, ci è stato chiesto di usare solo colori e testo e giostrarceli in modo che risultavano attraenti. La seconda parte del lavoro era creare un altra cartolina con lo stesso motto ma da realizzare con delle emoji, con delle immagini semplici ma che facevano capire al volo il loro significato.

STORIA DELL'EMOJI

Le emoji sono state inventate in Giappone nel 1999, da un signore chiamato Shigetaka Kurita, che all’epoca lavorava a i-mode (uno dei primi servizi di web mobile). Da allora hanno avuto una lenta evoluzione, accellerata nel 2007 quando Google le ha inserite in Gmail e, successivamente, nel 2011, con la loro introduzione nei sistemi operativi di Apple.

Contemporaneamente, i social network sono cresciuti sia in termini di utenti registrati, sia in termini di tempo giornaliero speso sulle piattaforme. Mentre la messaggistica si è progressivamente spostata dagli sms al web, con WhatsApp e Facebook Messenger in prima linea. Tutto ciò ha creato il terreno ideale per il linguaggio semplice, diretto e universale delle emoji, permettendogli di attecchire definitivamente e di plasmare il modo di comunicare delle persone.

l 17 luglio è il World Emoji Day, la giornata in cui i social network celebrano le faccine gialle entrate prepotentemente nel nostro linguaggio quotidiano.

Nonostante alcune tematiche molto serie siano ancora aperte, come la questione riguardante la parità di genere nelle icone proposte, immaginare le emoji del futuro rimane un gioco piuttosto divertente. Ecco le nostre proposte.

Flusso lavorativo

Abbiamo sfruttato le prime due ora per le ricerche di un motto e dei font per i testi. Abbiamo deciso di scegliere " La natura è il caricabatterie dell'anima. " successivamente bisognava tradurla in inglese ed è uscita " Nature is the suol charger. ", abbiamo creato la cartolina a tema natura con dei verdi foglia non troppo scuri dopodiché abbiamo fatto la plancia e li abbiamo stampati.

Created By
Lorenzo Giannini
Appreciate

Report Abuse

If you feel that this video content violates the Adobe Terms of Use, you may report this content by filling out this quick form.

To report a Copyright Violation, please follow Section 17 in the Terms of Use.